Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: I consiglieri del Pdr chiedono maggiori controlli in materia ambientale

Milazzo: I consiglieri del Pdr chiedono maggiori controlli in materia ambientale

PDRSull’inconveniente di domenica alla Raffineria è intervenuto con una nota il capogruppo del Pdr, Gaetano Nanì. “Quando accadono episodi come quelli di domenica legati alla riattivazione di una ciminiera della raffineria di Milazzo – evidenziato il consigliere – tutti siamo portati ad una conclusione: non è possibile andare avanti sperando che non accada la catastrofe ambientale  e poi magari si elogiano i due o tre anni senza incidenti!
I milazzesi  hanno chiaramente indicato, nell’ultima tornata elettorale, la strada da seguire per  far rinascere il territorio e la chiave di volta è il turismo. Per favorire tutto questo – evidenzia il Pdr –  dovrà essere garantita la modifica del sistema dei controlli ambientali esistenti, puntando su una nuova rete di monitoraggio che in tempo reale segnali cosa stia avvenendo in caso di episodi come quelli di domenica scorsa.
Non va infatti sottaciuto che “se anche tutto è nella norma”, di sicuro resta il danno d’immagine di una comunità che per mano dell’Amministrazione comunale e degli operatori turistici sta investendo somme consistenti nella promozione turistica, mentre bastano poche ore di fiammate per bruciare il volto nuovo che si vuole dare alla Città del Capo".
Comune di Milazzo – Ufficio  Stampa
Comunicato n. 266 del 21/7/2015.