Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Gestione rifiuti, contestazioni del Comune alla Dusty

Milazzo: Gestione rifiuti, contestazioni del Comune alla Dusty

Munic.Contestazioni del Comune alla Dusty per alcuni disservizi nella gestione della raccolta rifiuti. L’intervento degli uffici a seguito di una serie di verifiche effettuate dagli addetti alla sorveglianza e dallo stesso sindaco Pino che questa mattina all’alba ha operato personalmente controlli in diverse zone della città, riscontrando delle criticità.
“Il Comune paga puntualmente la ditta che gestisce il servizio di rifiuti – ha detto Pino – e quindi è inconcepibile che si registrino dei disservizi che ho avuto modo di riscontrare. Lo svuotamento dei cassonetti deve avvenire nelle primissime ore della mattinata, prima che cominci la giornata lavorativa dei cittadini che non possono ritrovarsi bloccati nelle strade per la presenza dell’autocompattatore impegnato a svuotare i contenitori. Inoltre è indispensabile che gli addetti al servizio di spazzamento vengano dotate di tutte le attrezzature necessarie e svolgano il loro ruolo con costanza e continuità. Rispetto al passato quando magari regnava una certa anarchia per il semplice fatto che l’Ato liquidava le fatture in ritardo, oggi le cose sono decisamente cambiate, almeno per quel che concerne Milazzo. Noi paghiamo un servizio mensilmente e quindi pretendiamo che lo stesso venga svolto in maniera impeccabile. Per questo ho chiesto agli uffici di essere intransigenti nel muovere le contestazioni e adottare le penali previste dal contratto. Agli operatori ecologici dico che oggi, in una situazione drammatica dal punto di vista occupazionale, tutelare il proprio posto di lavoro, con comportamenti corretti è più che un dovere. Questa Amministrazione non farà sconti a nessuno soprattutto per un senso di rispetto nei confronti dei cittadini che, sobbarcandosi sacrifici che comprendo, pagano la Tares e quindi hanno il diritto di vivere ed avere una città pulita. Per questo siamo forse l’unico Comune dove la raccolta dei rifiuti avviene anche la domenica”.
Il sindaco comunica che nei prossimi giorni convocherà i vertici della Dusty per fare il punto della situazione e per sollecitare una inversione di rotta per quel che riguarda lo spazzamento delle strade. “Un servizio che non sta funzionando così come dovrebbe essere e come giustamente segnalato da molti cittadini. Il Comune è pronto, dopo l’approvazione del Regolamento di igiene urbana a fare la sua parte per prevenire e reprimere comportamenti sbagliati e cattive abitudini delle persone (penso alle deiezioni canine o all’abitudine di gettare carte ed altro per le strade) ma dall’altra parte è fondamentale che i marciapiedi, le piazze e le pubbliche vie abbiano quel decoro che il senso civico impone e che è tipico di tante località turistiche. Il tempo delle emergenze e quindi dei rattoppi nel settore della raccolta dei rifiuti è finito da un pezzo a Milazzo. Abbiamo ereditato una situazione drammatica, ma siamo riusciti a voltare pagina. E’ indispensabile che lo capiscano anche coloro che gestiscono il servizio”.
Comune di Milazzo
Ufficio Stampa
Comunicato n. 15 del 16/1/2014.