Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Discarica di via Vulcano, sindaco citato in giudizio

Milazzo: Discarica di via Vulcano, sindaco citato in giudizio

Munic.Il gip del Tribunale di Barcellona, dottoressa Anna Adamo ha disposto il rinvio a giudizio del sindaco Carmelo Pino contestando l’ipotesi di reato di omissione d’atti d’ufficio per un mancato intervento di bonifica di una discarica in via Vulcano, nella zona di Parco.
I fatti risalgono al 2011 quando i carabinieri a seguito di segnalazioni di cittadini effettuarono il sequestro preventivo di un’area di circa 3.500 metri quadrati adibita a discarica di rifiuti speciali pericolosi e non. In relazione alla vicenda la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto aprì un fascicolo contro ignoti. Mai però sono stati identificati i responsabili.
Analogamente è scattata una indagine nei confronti del sindaco e di alcuni dirigenti e funzionari comunali per il mancato intervento di bonifica.
Nel corso dell’udienza preliminare di ieri il legale del primo cittadino, avv. Guglielmo D’Anna, ha spiegato che nessun ritardo o omissione può essere addebitata al sindaco, in quanto all’organo di governo non compete la gestione dei procedimenti tecnici ed amministrativi ed eventuali provvedimenti sindacali debbono obbligatoriamente essere adottati previa idonea istruttoria dei funzionari comunali.
Il sindaco ribadisce la sua totale estraneità ai fatti contestatigli nella certezza che in fase dibattimentale verrà fatta pienamente chiarezza sulle responsabilità ed i ruoli spettanti a dirigenti e funzionari nelle varie fasi procedimentali.
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n.10 del 9/1/2014