Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Conferenza stampa dei consiglieri promotori della mozione di sfiducia al sindaco

Milazzo: Conferenza stampa dei consiglieri promotori della mozione di sfiducia al sindaco

conferenza promotori sfiduciaSi è svolta questa mattina nell’aula consiliare la conferenza stampa de consiglieri che hanno firmato la mozione di sfiducia. L’iniziativa ha finora raccolto sei firme (Marano, Maisano, Mellina, Bagli, Alesci, Andaloro). “Andare a casa è per noi importante per evitare la stasi e i continui scontri politici – ha esordito Roberto Mellina -. La firma alla mozione di sfiducia implica la restituzione della parola ai cittadini. Mi rammarica che molti colleghi consiglieri, che hanno finora sbandierato pubblicamente la loro opposizione all’Amministrazione, non siano stati di parola all’ora dei fatti. Mi dispiace in particolare per il rifiuto del PD, azione che li rende conniventi con l’Amministrazione”.
Valutazioni politiche condivise da Giuseppe Marano che ha criticato “il silenzio delle segreterie politiche provinciali”, dalle quali si sarebbe atteso almeno un documento di sfiducia alla Scolaro. “Non è per caso – ha detto – che l’ex candidato sindaco Giovanni Formica non si sente ancora pronto a candidarsi ed attende con il PD il declino di Francantonio Genovese”?  Il consigliere Damiano Maisano infine ha detto che “la mancata firma della mozione da parte del PD sia da attribuire soltanto al fatto che la componente politica avrebbe voluto intestarsi  l’iniziativa”. E al riguardo i consiglieri hanno detto di essere disposti a consegnare la mozione priva di firme, per permettere ai colleghi una sottoscrizione ex novo, purché sia una presa di posizione effettuata in “totale trasparenza”, rispettando una determinazione che, a dire del consigliere Marano, è diventata ancora più forte “dal momento che l’Amministrazione vuole ripresentare il dissesto.”
Comune di Milazzo – Ufficio Stampa
Comunicato n. 124 del 18/3/2014.