Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Commissioni consiliari già al lavoro, opere pubbliche e biblioteca comunale

Milazzo: Commissioni consiliari già al lavoro, opere pubbliche e biblioteca comunale

(Santi Saraò)

Commissioni consiliari già operative, dopo la costituzione e l’elezioni dei rispettivi presidenti e vicepresidenze. Come informa negli ultimi comunicati, l’Ufficio stampa del Comune di Milazzo, i presidenti eletti delle tre commissioni consiliari sono: Valentina Cocuzza (“Città Futura”) in Prima, Santino Saraò (Forza Italia) in Seconda e Maria Magliarditi  (Diventerà Bellissima) in Terza. I tre neo presidenti sono consiglieri che sono stati rieletti e  vantano dunque già esperienza a Palazzo dell’Aquila.
Per quel che concerne le vicepresidenze, in prima i due prescelti sono Nino Italiano e Massimo Bagli, in seconda Fabiana Bambaci e Franco Rizzo, in terza Franco Russo e Santina Sgrò. Intanto, tra i primi argomenti all’esame delle commissioni, il programma triennale delle opere pubbliche ed il regolamento della biblioteca comunale, già oggetto di due distinte convocazioni dei componenti. La prima adunanza si svolgerà venerdì 13 novembre 2020, l’altro martedì 17 novembre. Si tratta di un primo step per esaminare gli argomenti, per una successivo esame dell’Amministrazione attiva.
In 2° Commissione consiliare il programma triennale delle opere pubbliche.
Il presidente della seconda commissione consiliare, Santi Saraò ha convocato venerdì alle 10,30 i lavori per discutere sul programma dei lavori pubblici per il triennio 2020-2022 e l’elenco annuale 2020 con i relativi allegati. La proposta è stata già bocciata dall’ex consiglio comunale e successivamente la precedente Giunta lo ha riadattato interamente senza alcuna modifica per proporlo nuovamente al nuovo consiglio comunale.
Le forze politiche dovranno valutare se operare delle modifiche, cassando interventi non praticabili.
In 3° Commissione consiliare il Regolamento della Biblioteca comunale.

(Maria Magliarditi)

Il presidente della terza commissione consiliare, Maria Magliarditi ha convocato martedì prossimo alle 9,30 nell’aula consiliare i lavori per discutere sul nuovo regolamento della biblioteca comunale. Il regolamento è stato predisposto dalla stessa Magliarditi assieme alla collega consigliera Alessia Pellegrino. La bozza, dopo il confronto con le altre forze politiche e il parere degli uffici, passerà al vaglio del consiglio comunale per l’adozione.
“Si tratta di un adempimento importante – spiega Magliarditi – in quanto il regolamento è requisito necessario affinché la Biblioteca possa richiedere contributi per la conservazione dei beni librari e per l’acquisto di pubblicazioni, così come prevede una circolare dell’assessorato regionale dei Beni culturali. Ringrazio la collega Pellegrino, l’assessore Francesco Alesci e la responsabile della Biblioteca, Teresa Currò per la preziosa collaborazione e spero che l’iter che porterà la proposta in Consiglio comunale possa essere celere”.