Non perdere...
Home / Comunicati / Milazzo: Cambio numeri civici, al Comune disponibile la certificazione

Milazzo: Cambio numeri civici, al Comune disponibile la certificazione

Copia di Via Giacomo MediciL’Ufficio Comunale di censimento sta ultimando i lavori di apposizione della numerazione civica in tutte le strade cittadine, sia nel centro che in periferia. La nuova numerazione interessa tutte le aperture che insistono sulla pubblica via, e poiché tale attività non veniva posta in essere da oltre trent’anni, ci si è trovati di fronte a molte criticità, dettate soprattutto dal fatto che la città è vertiginosamente cresciuta dal punto di vista edilizio ed urbanistico.
L’apertura di nuove arterie, che ancora sono prive di denominazione, è stata colmata con l’apposizione di un’appendice alla via principale, con cui viene individuato un vicolo, una traversa, una perpendicolare, una parallela, ecc. che è stata riportata sotto il numero civico stesso. tale apposizione potrà essere sostituita dalla nuova indicazione onomastica della strada.
E’ probabile infatti che quello che al momento si chiama, ad esempio, 1° Vico di Via grotta Polifemo, possa essere intitolato ad un milazzese illustre o ad altro personaggio storico, o politico, che abbia benemeritato la città o la nazione. Lo stesso vale per altre arterie indicate con le denominazioni . ad esempio, di Vico I Guido, vico II Guido, Vico I San Giovanni (fra l’altro già esistente), Vico I Tommaso de Gregorio, e così via.
I cittadini che, a seguito del numero civico apposto sulla loro abitazione, abbiano notato una variazione del loro indirizzo, potranno recarsi per ottenere la certificazione da esibire ai vari gestori o agli istituti bancari o alle istituzioni pubbliche presso l’Ufficio Comunale di Statistica, presso il palazzo Comunale, piano terra stanza 8, tutti i gironi, durante l’orario di apertura del Comune. Nessun costo sarà richiesto per l’operazione di rilascio dell’attestato e delle successive variazioni da apportare. Lo stesso vale per le aziende titolari di una partita IVA : la variazione dell’indirizzo verrà comunicata direttamente alla CCIAA che provvederà ad effettuare la variazione sui dati camerali, senza richiedere alcun compenso.
L’ufficio di Statistica comunica, contrariamente a quanto era stato richiesto dai cittadini che erano impossibilitati a recarsi al Comune per la variazione, che non manderà nessuno dei propri rilevatori per accertare i dati anagrafici dei cittadini. Ciò anche per evitare che , approfittando dell’occasione, malintenzionati possano avere libero accesso nelle abitazioni, spacciandosi per impiegati o inviati dallo stesso Ufficio o dal Comune, e carpire la buona fede delle persone commettendo atti ed azioni delittuosi.
Comune di Milazzo
Ufficio Stampa
Comunicato n. 19 del 17/1/2014.