Non perdere...
Home / Spettacoli / Milazzo: Appuntamento al Liga, dall’11 al 16 novembre 2016

Milazzo: Appuntamento al Liga, dall’11 al 16 novembre 2016

 

Appuntamento al Liga

Da venerdì 11 novembre a mercoledì 16 novembre 2016

Nella settimana cinematografica che sta per  iniziare, il Liga propone una doppia programmazione. Alle ore 16.00 verrà proiettato il film Cicogne in Missione (2d), mentre negli spettacoli successivi (H. 18.00-20.00-22.00) sarà la volta di Doctor Strange.

Di Lorena Lo Presti

cicogne

 

Cicogne in Missione

Data uscita: 20 ottobre 2016

Genere: animazione,commedia, family

Regia: Nicholas Stoller e Doug Sweetland

Durata:  90 minuti

Formato: 2d

 

Approda nelle sale cinematografiche “Cicogne in Missione” nuovo film di animazione diretto da Stoller e Sweetland. Il film parte da una falsa credenza, per sviluppare intorno una storia davvero simpatica per grandi e piccini. Le voci dei protagonisti, nella versione italiana, sono doppiate da Alessia Marcuzzi, Federico Russo e Vincenzo Salemme.
La trama
Le cicogne non sono più quelle di una volta; non consegnano bambini ma solo prodotti.  Monte Cicogna ha cambiato destinazione d’uso, è divenuto la sede di Cornerstore, un’azienda che si occupa di consegne in tempi rapidi. Un giorno però sulla terra un bambino, chiede loro un fratellino, proprio come si faceva molti anni prima.
Questo reinnesterà un antico processo che travolgerà il destino della cicogna Junior e della ragazza ormai diciottenne Tullip, che non consegnata ai genitori che l’attendavano molti anni prima, è rimasta dalle cicogne a lavorare come corriere volatile.
La recensione
Cicogne in Missione è un esperimento ben riuscito. Il film sembra essere una macchina comica perfetta. Coniuga infatti scene di puro umorismo ad altre argute e geniali.
I personaggi, come la Disney ci ha abituato sono degli animali, che si comportano da esseri umani grazie alla copresenza innata di difetti e sentimenti, anche se a volte gestiti in chiave troppo “Cartone animato”, con caratterizzazioni chiassose ed infantili.  Le cicogne a causa dei continui cambiamenti e delle evoluzioni che hanno subito negli anni,  hanno smarrito la loro missione e adesso non sanno più chi sono e in che direzione devono andare.
Il film non viene nutrito da particolari effetti speciali ma piuttosto da una scrittura eccellente compiuta da parte dei registi, che rende questa specie di animali molto debole e disincantata non nel singolo caso ma nell’identificazione di una specie animale. Ed  è proprio questa debolezza che avvicina notevolmente questi volatili alla razza umana.

cicogne-copia

Doctor Strange

Data uscita: 26 ottobre 2016

Genere: avventura, fantasy, azione.

Regia: Scott Derrickson

Durata:  115 minuti

 

Doctor Strange è un nuovo film, esattamente il quattordicesimo, prodotto dalla Marvel Studios. Il film narra le vicende dell’ omonimo personaggio dei fumetti della Marvel Comics, il neurochirurgo Stephen Strange.
La trama
Stephen Strange è un neurochirurgo famosissimo in tutto il mondo. La sua vita cambia per sempre a seguito di un terribile incidente stradale che lo priva dell’uso delle mani. Visto che la medicina tradizionale non da al chirurgo possibili soluzioni, Strange cerca una cura in un luogo inaspettato, una misteriosa enclave nota come Kamar-Taj. Il luogo in questione non riguarderà solo la guarigione del protagonista ma diventerà il teatro di una battaglia invisibile contro forze oscure. Ben presto Strange imparerà ad usare la magia e si troverà ad un importante bivio tra il ritorno alla vita di sempre  e l’inizio di una nuova vita in difesa del mondo.
La recensione
Il nuovo lavoro della Marvel, è caratterizzato da stupefacenti effetti speciali, che riguardano soprattutto la visione in 3d del film. A livello contenutistico, però, il film appare un po’ troppo convenzionale. Nonostante infatti i numerosi personaggi facenti parte della storia, la pellicola può sembrare poco originale, una di quelle viste e riviste.
 Ben riuscito ed interpretato il ruolo del protagonista. Il Dottor Strange infatti, grazie al suo aspetto ed al suo atteggiamento ironico, convince sia come chirurgo che come stregone. La storia cresce d’intensità ad ogni apparizione della divina Tilda. Grazie a lei, alla sua tecnica di combattimento ed ai suoi poteri, il pubblico viene proiettato infatti nel vero universo della magia Marvel.