Non perdere...
Home / Spettacoli / Milazzo: Appuntamento al Liga, dal 9 al 14 settembre 2016

Milazzo: Appuntamento al Liga, dal 9 al 14 settembre 2016

Appuntamenprimato al Liga, da venerdì 09 settembre a mercoledì 14 settembre 2016
Nella settimana cinematografica che sta per  iniziare, il Liga propone la visione del  film  Io prima di te (h. 18.00-20.00-22.00)
di Lorena Lo Presti
Approda nelle sale cinematografiche il film diretto da Thea Sharrock, tratto dall’omonimo libro di Jojo Moyes: Io prima di te. Il libro ha riscosso molto successo nel mondo vendendo circa 5 milioni di copie e superando un incasso di 56,2 milioni di dollari.
La trama
Louisa Clark, è una ragazza di ventisei anni che vive in un paesino della campagna londinese. Dopo essere stata licenziata dal proprietario del ristorante in cui era cameriera, Louisa accetta un’offerta di lavoro da parte di una ricca famiglia, alla ricerca di una persona che possa fare compagnia al figlio Will, trentenne divenuto quadriplegico, a seguito di un incidente in moto. La personalità goffa, ma sensibile e piena di buoni intenti della ragazza, si scontra con il dolore che costringe Will a chiudersi in se stesso, ma presto i due inizieranno ad avvicinarsi.
La recensione
La trama del film ci rimanda inevitabilmente al film Quasi Amici che affrontava il rapporto tra due persone molto diverse, una delle quali affetta da un grave problema di disabilità. La tematica di Io prima di te, è molto simile, seppur il rapporto tra i due non sfoci, in una semplice amicizia ma in una vera e propria storia d’amore. Diversi sono infatti gli stereotipi classici di un film romantico; Will è il tipico “principe azzurro”,bello e ricco, mentre quello di Louisa è lo stereotipo della ragazza di paese, imbranata e con un pessimo gusto nel vestire. La protagonista femminile, però subirà una vera e propria trasformazione nel corso del film, da semplice cameriera, diverrà infatti una persona consapevole e forte, che capirà quanto tempo aveva perso dietro vane speranze ed aspettative; l’incontro con Will le trasmetterà la vera voglia di vivere senza perder tempo. Diversa l’evoluzione del personaggio maschile, che nonostante abbia tratto tutto quello che di bello e positivo potesse  dargli Louisa, non riuscirà a far prevalere l’amore dinnanzi alla cupa e grigia minaccia di una morte che gli cresce dentro.
Io prima di te, dunque non è il classico film d’amore che molti potrebbero aspettare di vedersi, è il viaggio psicologico di due persone estremamente diverse, che si incontrano, fondono le loro anime, ma trovano diverse vie d’uscita.