Non perdere...
Home / Di tutto un pò / Milazzo: Appuntamento al Liga, dal 16 al 21 marzo 2018

Milazzo: Appuntamento al Liga, dal 16 al 21 marzo 2018

APPUNTAMENTO AL LIGA
Da venerdì 16 marzo a mercoledì 21 marzo
Nella settimana che sta per iniziare il Liga propone una doppia programmazione; alle ore 16.00 e alle ore 18.00 sarà proiettato Belle e Sebastien amici per sempre, mentre alle ore 20.00 e alle ore 22.00 sarà la volta di Puoi baciare lo sposo.

di Lorena Lo Presti

 

 

Belle e Sebastien amici per sempre

 

Data uscita:
22 febbraio 2018

Genere:
        family, avventura

Regia:
Clovis Cornillac

Durata:
 
90 minuti

 

Dopo il successo ottenuto nel 2013 e nel 2015 torna il terzo film che narra le vicende di Sebastien e del suo cane Belle, con un regista diverso ed un nuovo nemico all’orizzonte.
La trama
Il tempo è trascorso, Sebastien è ormai adolescente e Belle non è più sola grazie all’arrivo di tre bellissimi cuccioli. A causa di una decisione di Pierre ed Angelina, Sebastien rischia di doversi trasferire in Canada e di dover quindi lasciare il nonno e le amate montagne. A complicare le cose l’arrivo di un uomo che si dichiara il vero padrone di Belle ed è deciso a portarla via con sé. Riusciranno cane e padrone a superare questi problemi ed a restare uniti?
La recensione
Un nuovo capitolo della saga ed un nuovo regista per le avventure di Belle e Sebastien: Clovis Cornillac; a lui il difficile compito di realizzare un film che crei continuità con i precedenti, e che allo stesso tempo non faccia rimpiangere l’impronta avventurosa vista nel secondo capitolo.
Il film pur non distanziandosi troppo dai lavori precedenti assume un’impronta un po’ thriller, dato che  Sebastien dovrà vedersela con un nemico che si dichiarerà padrone dell’amato cane. Non ci sarà più soltanto da lottare contro la montagna o contro i nazisti ma contro un nemico ben definito per salvare se stesso ed i 4 cani.
La bravura del regista consiste nel saper alleggerire un film che rischiava di diventare potenzialmente angosciante, grazie a scene comiche che vedranno come protagonista il nonno ed il sindaco. Tornato il sereno, Sebastien, abbandonando definitivamente il mondo dell’infanzia sarà pronto per una nuova vita, lontano dalle montagne ma in compagnia della sua Belle.

Puoi baciare lo sposo
 

Data uscita:
01 marzo 2018

Genere:
commedia

Regia:
Alessandro Genovesi

Durata:
90 minuti

 

Alessandro Genovesi approda nelle sale con la commedia Puoi baciare lo sposo.
La trama
Puoi baciare lo sposo racconta la storia di due ragazzi Antonio e Paolo,  che felici ed innamorati vivono la loro storia d’amore a Berlino. Presa la decisione di convolare a nozze i due ragazzi dovranno affrontare le famiglie. Partiranno dunque per Civita di Bagnoregio, città natale dei genitori di Antonio : Anna e Roberto, sindaco del paese, insieme agli amici Benedetta e Donato. Anna accetterà con gioia la decisione del figlio ma imporrà che si seguano alcune tradizioni: dovrà essere presente  la futura suocera, nonostante Paolo non si parli con la madre da circa tre anni, dovrà essere invitato tutto il paese, Enzo Miccio dovrà essere l’organizzatore del matrimonio e in ultimo dovrà essere il marito a celebrare le nozze, peccato che quest’ultimo teoricamente aperto ad ogni tipo d’integrazione si scoprirà omofobo e di certo non desideroso di celebrare proprio l’unione del figlio con un altro uomo.
La recensione
Alessandro Genovese racconta una storia piuttosto attuale, l’unione civile tra due ragazzi omosessuali, sfiorando più volte alcuni stereotipi del nostro paese, riguardanti soprattutto il punto di vista dei genitori, nello specifico di una delle due coppie dei genitori, residenti in un piccolo paesino in provincia di Viterbo.
La reazione di Anna e Roberto è parecchio diversa. La mamma pur di far felice il figlio, non rinuncia al rispetto delle tradizioni ed alla scenograficità dell’evento e arriva a reclutare un wedding planner d’eccezione, diversamente dal marito che non sembra prendere troppo bene la cosa.
Colorisce la trama anche l’intervento di alcuni personaggi secondari:  Benedetta l’amica del cuore dei fidanzatini, Donato il nuovo coinquilino, lasciato dalla moglie che lo aveva scoperto mentre si vestiva da donna e Camilla, da sempre pazzamente innamorata di Antonio, che proverà a mandare all’aria le nozze. La storia piace e convince, riservando anche delle sorprese sul finale che non privano lo spettatore del previsto happy ending.