Non perdere...
Home / Comunicati / Merì: “Dona un sorriso ai diversamente abili”

Merì: “Dona un sorriso ai diversamente abili”

P1040964Comunicato stampa:
IL COMUNE DI MERI’ “DONA UN SORRISO AI DIVERSAMENTE ABILI”.GRANDE SUCCESSO PER L’INIZIATIVA PROMOSSA DAL VICE SINDACO IN COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI ASTORIA E FIDAPA BPW MERI’ – VALLE DEL MELA.
Il comune di Merì in prima linea per donare un sorriso ad anziani e diversamente abili. Grande successo per l’iniziativa promossa dal vice sindaco, Pippo Grillo ed entusiasticamente accolta dal primo cittadino, Felice Borghese e dall’assessore al turismo e allo spettacolo, Francesco Nania.
I tre amministratori meriensi, si sono fatti parte attiva nell’organizzare ed animare una serata interamente dedicata ai diversamente abili e alle loro famiglie, spesso isolati nell’ambito di un contesto sociale che  lascia poco spazio ai più svantaggiati. Ad accompagnarli ed aiutarli due realtà  associative  del territorio  sensibili ai temi sociali: l’associazione Astoria, da tempo impegnata in opere di volontariato a sostegno delle fasce più deboli e la Fidapa BPW – sezione Merì – Valle del Mela.
Troppo spesso vittime incolpevoli di una crisi che si riflette soprattutto sui soggetti più vulnerabili, per una sera una decina di  ragazzi ed alcuni anziani si sono trasformati nei protagonisti assoluti di un  evento  organizzato soltanto per loro. Pochi e semplici gli ingredienti della riuscita ricetta: una pizza, offerta a ciascuno di loro  dagli sponsor chiamati a raccolta dal vice sindaco Grillo, canti, balli e tante risate. Coinvolti dai volontari presenti, giovani e meno giovani si sono scatenati in coinvolgenti performance. Hanno cantato a squarciagola, ballato fino alla stanchezza, divertendosi nel modo più semplice e sano, rassicurati dal caldo abbraccio di un mondo, quello del volontariato, più che mai presente nella piccola realtà meriense.
“Uniti per un sorriso” lo slogan dell’iniziativa, che è stata resa possibile dal contributo economico di alcuni sponsor privati.
In tempi in cui le casse comunali soffrono per la carenza di fondi, ci è sembrato importante – ha dichiarato il vice sindaco di Merì, Pippo Grillo – chiamare a raccolta alcune realtà produttive presenti nel territorio per fornire un piccolissimo contributo all’iniziativa. Un modo – ha proseguito Grillo – per dimostrare ai diversamente abili e alle loro famiglie che non sono soli e donare loro semplicemente un sorriso.”
Della stessa opinione  Silvia Di Giovanni, vice presidente di Astoria, che ha incitato anche le altre amministrazioni a seguire l’esempio di Merì. “Serate come queste dovrebbero essere organizzate piu’ spesso da tutte le Amministrazioni perche’ – dichiara Di Giovanni – non ha prezzo donare un sorriso alle persone meno fortunate di noi e basta davvero poco per renderle felici .”
A  fine serata la presidente della  Fidapa,  sezione Merì-Valle del Mela, Caterina Mastroeni e la vice presidente dell’associazione Astoria hanno omaggiato i ragazzi diversamente abili presenti con fiori e modellini di velieri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.