Non perdere...
Home / Comunicati / M5S: Interrogazione sull’OPG Madia di Barcellona Pozzo di Gotto

M5S: Interrogazione sull’OPG Madia di Barcellona Pozzo di Gotto

Movi5SIl Movimento 5 Stelle Barcellona Pozzo di Gotto rende noto che il portavoce nazionale Alessio Villarosa è il primo firmatario di un’interrogazione al Ministro della Giustizia in merito alle condizioni critiche in cui gli agenti di polizia penitenziaria sono costretti a svolgere le proprie funzioni in carceri ed ospedali psichiatrici giudiziari. Ricordando alcuni degli episodi di violenza perpetrati ai danni degli agenti in diverse strutture italiane, con particolare riferimento all’OPG Madia di Barcellona in cui un ispettore di polizia ha perso una falange della mano destra a seguito di un morso di un detenuto, Villarosa chiede al Ministro Cancellieri se intenda assumere delle iniziative atte a tutelare l’integrità fisica e psichica degli agenti di polizia penitenziaria impiegati nelle strutture detentive del territorio nazionale e se sia a conoscenza del livello di attuazione di criteri di massima per la predisposizione di piani operativi di intervento locali e regionali indicati nella circolare del D.A.P. (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria) n. 0312188 e se tali criteri siano stati portati a conoscenza delle Direzioni degli istituti e degli operatori penitenziari. Villarosa osserva peraltro che  la polizia penitenziaria opera quasi sempre in condizioni di emergenza e le criticità potenzialmente pericolose vengono arginate grazie all’esperienza ed alla professionalità degli stessi agenti.
Movimento 5 Stelle    
Barcellona Pozzo di Gotto
Comunicato Stampa n. 14 del 19 agosto 2013