Non perdere...
Home / Comunicati / “L’altrui altrove”, l’allegoria di Benedetto Norcia al Castello di Milazzo

“L’altrui altrove”, l’allegoria di Benedetto Norcia al Castello di Milazzo

il_convento_delle_benedettineComune di Milazzo – Ufficio Stampa – Comunicato nr. 110 del 18/4/2013.
Da giovedì 25 aprile il Castello di Milazzo ospiterà “L’altrui altrove”, una raccolta delle opere di Benedetto Norcia visitabile fino al 5 maggio presso il Monastero delle Benedettine.
Benedetto Norcia è un poliedrico artista siciliano che ha scelto Milazzo come luogo d’elezione artistica per la forza che deriva dal trovarsi al centro di tre vulcani attivi (l’Etna, Vulcano e lo Stromboli); particolare emblematico questo, che evidenzia come la natura sia un elemento fondamentale nella sensibilità dell’artista. Viene, infatti, qui rappresentata una sensibilità introspettiva che non può allontanarsi dalla sfera del naturale, su più livelli: il volto diventa infatti un telo sul quale proiettare un’interiorità vista come un paesaggio; il furore insito nell’opera pittorica viene sublimato nel ciclo di lavori dedicati all’impatto dell’uomo sull’ambiente, visione della colpa umana vista attraverso le tracce lasciate anziché attraverso la rappresentazione effettiva del corpo umano.
“L’altrui altrove” è lo specchio sul quale far affiorare la propria interiorità, le paure più remote e le più intime aspirazioni, fino a giungere al senso di inadeguatezza a se stessi, propria del genere umano; figure ricche di psicosi che fuoriescono e si riversano sugli altri.
La mostra sarà allietata, nel corso dell’inaugurazione giovedì 25 aprile alle 18.30, da una performance artistica di danza, musica e poesia.
L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.