Non perdere...
Home / Spettacoli / Festival Canoro Osa Production: Successo della gioiosana Simona Spinella

Festival Canoro Osa Production: Successo della gioiosana Simona Spinella

lupica,ferrarasisters,spinella,sottileEclatante successo del Festival Osa Production condotto dallo show men Nuccio Scibilia.
Confermato in pieno in quest’altra edizione l’ormai veterano e supertestato slogan del prestigioso Festival Osa Production “Come sempre… e più che mai, 100 % live – da sempre si suona e si canta tassativamente dal vivo, ancor più di sempre un’edizione risultante dal successo straordinario, ancora oltre ogni aspettativa, anche per la grande professionalità dello show men conduttore Nuccio Scibilia, coordinatore e coreografo della kermesse, risultante abile pilota di questa macchina della musica Osa Production, mostratasi in quest’ultima edizione ad altissimo livello con concorrenti provenienti da ogni parte d’Italia, da Milano a Siracusa, quindi grande onore alla Sicilia organizzatrice.
Un successo che come ha sottolineato la show girl Laura Culicello nell’avanspettacolo, da attribuire agli strumenti, ai musicisti che li hanno suonati dell’orchestra “Gli Ambra” diretta dal musicista Nello Currò e dai cantanti in gara che sono riusciti ad emozionare il numeroso pubblico presente. Un lavoro non facile per le tre giurie presenti. Quella tecnica presieduta dal maestro Carmelo Culicetto, quella giornalistica da Rodrigo Foti e quella popolare da Carmen Spartà e Melina Cambria, quali madrine del Festival.
Alla fine il verdetto delle tre giurie ha sancito la vittoria di Simona Spinella di Gioiosa Marea che ha così conquistato il trofeo del V Festival canoro Osa Production con la canzone “The final count down” degli Europe con 2380 voti. Staccata di appena due voti la cantante milazzese Giusy Sottile che ha vinto il premio della critica. Al terzo posto ex aequo il duo Ferrara sisters di Fondachelli Fantina (Serena e Susanna) e Carmen Lupica di Tortorici. A seguire quarte Sara Di Bella di Gualtieri Sicaminò, Marika Nicolò di San Filippo del Mela e Susanna Ferrara di Fondachelli Fantina. Quinta posizione per Roby Ongaro di Milano, Dario Feminò di Salerno, i “Tribel rock” di Siracusa, gli “Spidibel” di Messina e il “duo perle” di Barcellona. Al sesto posto  ex aequo Piero Aloe di Spadafora, Marzia Mazzeo di Barcellona, Mirella Goldin di Torregrotta, Federica Galeota di Siracusa, Sonia Furnari di Barcellona, Vincenzo Russo di Venetico, Mary Lanza di Taranto, Marilena Coppolino e Martina Maiorana di Barcellona.
Larghi consensi per i musicisti del gruppo Ambra (Salvatore Mancuso al basso, Stefano Sgrò alla batteria, Nello Currò alle tastiere, Santin Cusumano alle percussioni e Salvatore Siracusa alla chitarra) presentati aprendo lo spettacolo dallo show men Nuccio Scibilia che ha deliziato il pubblico con brani dei Pink Floyd e di Carlos Santana.
Ospiti della serata sono stati il corpo di ballo dell’accademia d’arte “Sicilia danza” diretta dai maestri Edwige e Gianni Martino collaborati dalla maestra Nicla Branciforte che ha offerto un saggio con la partecipazione dei giovani ballerini.
Prima della proclamazione dei vincitori, Nuccio Scibilia e Gianfranco Cernuto hanno cantato una canzone dei New Trolls e Laura Culicetto un brano dei Matia Bazar, dando poi appuntamento a sabato 15 febbraio per il Gran Galà della premiazione.
Comunicato dell’Osa Production