Non perdere...
Home / Altri sport / Federugby Sicilia: Il 26 settembre, la presentazione ufficialmente dei campionati 2014/15

Federugby Sicilia: Il 26 settembre, la presentazione ufficialmente dei campionati 2014/15

GavazziVenerdì 26 settembre 2014, alle 16,00, a Catania, convocata l’assemblea regionale delle società affiliate Fir, alla presenza del presidente Fir, Alfredo Gavazzi (nella foto).
Si avvicina per i club rugbystici siciliani l’annuale appuntamento con l’assemblea regionale delle società affiliate Fir, prevista per il 26 settembre prossimo a Catania. Finalizzata all’approvazione della relazione tecnica, morale e finanziaria del Comitato Regionale Siciliano Fir, sarà l’occasione anche per presentare ufficialmente i campionati 2014/15.
Come già annunciato, questa sarà la stagione sportiva di varo del campionato nazionale di Serie C, cui parteciperanno 6 formazioni isolane: CUS Catania, Nissa Rugby, Audax Ragusa, Aquile del Tirreno, Clan Messina e Briganti Librino. Le sei formazioni prenderanno parte ad una pool tutta siciliana, con le due prime classificate che andranno a giocarsi il posto in serie B con le altre quattro contendenti pugliesi e campane. Le altre formazioni proseguiranno il campionato misurandosi con le formazioni della C regionale (C girone 2) per stabilire chi prenderà parte nella stagione successiva alla C nazionale (C girone 1).
E alle 16 dello stesso 26 settembre, alla presenza del Presidente Fir Alfredo Gavazzi e del Presidente Fir Sicilia Orazio Arancio, avrà luogo la posa della targa d’intitolazione dello Stadio del Rugby di Catania all’on. Benito Paolone. È prevista la presenza del sindaco di Catania, sen. Enzo Bianco, dell’assessore comunale allo sport Valentina Scialfa, del Presidente CONI Sicilia Sergio D’Antoni, e del Presidente del Centro Universitario Sportivo di Catania Luca Di Mauro.
Gli operatori della stampa e dei media sono invitati a presenziare.
La presenza del Presidente Gavazzi a Catania si inquadra nel lungo tour di condivisione con le Società di tutta Italia avviato nei mesi scorsi dal massimo dirigente federale. Recenti tappe sono state la Puglia e la Sardegna. L’incontro con i consiglieri regionali, i delegati provinciali e con i presidenti e delegati delle società siciliane avrà luogo dopo la posa della targa di intitolazione dello stadio del rugby di Catania.
Federugby Sicilia, comunicato del 22 settembre 2014      
Roman Henry Clarke, Addetto stampa C.R.Siciliano