Non perdere...
Home / Basket / Fair-play e tifo intelligente: la Pallacanestro Trapani ancora nelle scuole

Fair-play e tifo intelligente: la Pallacanestro Trapani ancora nelle scuole

Trapani scuoleGiovedì 24 ottobre 2013, ore 11.30, presso il PalaCardella, una rappresentanza del club (composta da Lino Lardo, Malì Pomilio, Giacomo Genovese, Luca Ianes e Robert Lowery) ha incontrato i ragazzi della scuola elementare Giovanni Pascoli. L’occasione di incontro ravvicinato per le bambine e i bambini della “Pascoli”, da vivere insieme ai nostri atleti. Lowery e Ianes, infatti, giocando insieme a loro hanno proposto una serie di staffette e di gare consentendo  di creare un’atmosfera di festa.
Oggi, venerdì (ore 11.30), invece, una rappresentanza quasi analoga (Kelvin Parker e Giancarlo Ferrero “sostituiranno” Lowery e Ianes)  incontrerà i ragazzi del Liceo Scientifico “Vincenzo Fardella” . Tutto si svolgerà nell’aula magna del plesso di via Todaro, attigua a piazza San Francesco di Paola. “Fair play e tifo intelligente” sarà il tema del colloquio con i ragazzi dello stesso Liceo Scientifico. “Noi crediamo molto nei valori che lo sport può offrire – spiega il coach Lino Lardo – e  nella grande possibilità di cementare nelle fasce più giovani l’atteggiamento più giusto. Il nostro pubblico è straordinariamente caldo e corretto e desideriamo che vengano sempre più spettatori alle nostre gare. Mai dimenticando, però, che vincere è importante ma altrettanto è farlo credendo nella lealtà, nel rispetto per gli avversari e per gli arbitri, nel fair-play. Ci avviciniamo ai più piccoli e ai ragazzi di Trapani con l’intento di trasferire questo messaggio e di coinvolgerli nella nostra avventura”.
Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani
COMUNICATO STAMPA N. 93