Non perdere...
Home / Calcio / Eccellenza, Real Tirrenia: Concluso il primo giorno di ritiro a Gualtiere Sicaminò

Eccellenza, Real Tirrenia: Concluso il primo giorno di ritiro a Gualtiere Sicaminò

La matricola Real Tirrenia Calcio, radunatasi sul campo di Gualtieri Sicaminò, lunedì 30 luglio 2018, alle ore 17.00, ha svolto il primo giorno di ritiro precampionato, la prima fase, con tutti i vari test, propedeutici alla seconda parte della preparazione della prossima settimana. Nel primo periodo, convocati anche i numerosi elementi in prova che dovranno convincere il tecnico, Paolo Bitto, confermato alla guida della formazione. Nello staff tecnico, la novità della nuova stagione, è rappresentata dal nuovo preparatore dei portieri, Antonio Gambadoro, reduce dall’esperienza nel Pistunina. Per il resto, oltre alla conferma del trainer, Paolo Bitto, c’è quella del suo secondo Mauro Di Fina, mentre Giuseppe La Spada sarà il preparatore atletico.
Per l’organico, molte riconferme, oltre a tutto il folto gruppo degli juniores, anche Aloe e La Spada, il difensore Admir Shpellzaj ed il capitano Stefano Bucca. Questi, invece, i volti nuovi: l’attaccante Rosario Rasà classe 91, Giuseppe Sciliberto mezzapunta , l’unico rimasto dell’organico del Rometta. Inoltre, Il difensore Francesco Sciotto, classe 97, proviene dal Camaro dopo aver militato nel S.Agata. Arriva invece dallo Gescal l’altra punta, Santi Mangano, già tesserato.
Per gli under, un folto gruppo, da cui poter attingere: Abate 01, Balaj 01,  Barsan 01, Bellamacina 99, Bertino 01,  Buta 99, Caliri 01, Cucinotta 01, De Mariano 2000, Ferlazzo 01, Ferraro 01,  Formica 99, Le Donne 01, Nastasi 01, Ragusa 01, Repici 2000, Rizzo 01, Ruggeri 01, Schepis 99, , Sindoni 99.
Per le altre trattative, in settimana dovrebbero essere perfezionati gli accordi con qualche altro elemento della passata stagione ed almeno altri 5 calciatori che già hanno dato la loro disponibilità, mentre,  per rafforzare il gruppo juniores, sono certi arrivi eccellenti.

Nella foto, il primo giorno del ritiro di Gualtieri Sicaminò.