Non perdere...
Home / Comunicati / Comune di Milazzo, ecco la giunta Midili: i nomi e le deleghe degli assessori

Comune di Milazzo, ecco la giunta Midili: i nomi e le deleghe degli assessori

Il sindaco Pippo Midili, che terrà per sé Ambiente e Turismo, ha assegnato le deleghe ai componenti della sua Giunta. Saranno loro ad affiancare il nuovo primo cittadino durante i suoi cinque anni alla guida della città. I sette assessori (di cui. in fondo all’articolo, riportiamo le biografie complete ed un breve profilo, fonte Milazzo in Comune), domani mattina. procederanno al giuramento e a quel punto potranno iniziare ad operare nei settori di competenza. Il primo cittadino, nella distribuzione delle deleghe, ha tenuto conto delle competenze di ciascun esponente dell’Esecutivo, mantenendo per sé i settori del Turismo, dell’Ambiente, la valorizzazione e promozione della cittadella fortificata, oltre che il Personale comunale.
Ecco il dettaglio delle deleghe attribuite a ciascun assessore:
Santi Romagnolo:
Lavori Pubblici ed Urbanistica. Servizi manutentivi. Servizio idrico-integrato – Verde pubblico e arredo urbano; 
Maurizio Capone: Sviluppo economico, servizi cimiteriali, servizi demografici, valorizzazione del settore commerciale ed artigianale;
Simone Magistri: Servizi sociali, Contenzioso:
Francesco Alesci: Beni culturali, valorizzazione e gestione del patrimonio culturale, Pubblica istruzione, Urp. Toponomastica; 
Antonio Nicosia: Sportello Europa, Ecomuseo, Sport, Florovivaismo, Rapporti con i Gruppi di azione locale, Programmazione negoziata e area di crisi industriale, Valorizzazione gestione patrimonio sportivo; 
Roberto Mellina:  Bilancio, Patrimonio, Politiche tributarie, Tributi, Bilancio consolidato, Portualità, Rapporti con Polo industriale, Pubblicità e pubbliche affissioni;
Beatrice De Gaetano: Viabilità e polizia municipale, Protezione Civile, Politiche giovanili, della famiglia e parità di genere.
Queste le schede dei sette assessori dell’Esecutivo Midili, formato da: Francesco Alesci, Santi Romagnolo, Roberto Mellina, Maurizio Capone, Antonio Nicosia, Beatrice De Gaetano e Simone Magistri (fonte Milazzo in Comune).

(Francesco Alesci)

Francesco Alesci, 72 anni, sposato, un figlio. Laurea in scienze naturali, pittore. Ha rivestito il ruolo di consigliere comunale e di assessore nel Comune di Bresso (Milano) dal 1985 al 1992. Assessore ai Beni culturale dal febbraio 2007 al maggio 2010 al Comune di Milazzo. Consigliere comunale a Milazzo dal 2010 al 2020.

 

 

 

 

(Santi Romagnolo)

Santi Romagnolo, 56 anni, sposato, due figli, ingegnere libero professionista da oltre un trentennio,  Master in “Diritto e Pratica dei Lavori Pubblici” conseguito a Roma e Master in “Urbanistica ed Edilizia” conseguito a Viareggio, vanta una notevole esperienza nel settore degli Enti Locali. Già più volte Assessore del Comune di Milazzo, è stato dirigente nei Comuni di Milazzo, Saponara e Santa Lucia del Mela e consulente in altri Comuni del comprensorio.

 

 

 

(Roberto Mellina)

Roberto Mellina, 46 anni, sposato, due figli, laurea in Economia e commercio, esercita la professione di dottore commercialista e revisore dei conti con studio a Milazzo. E’ specializzato in fiscalità internazionale. E’ presidente della commissione internazionalizzazione d’impresa Odcec di Barcellona Pozzo di Gotto. Consigliere comunale per due mandati durante le Amministrazioni guidate da Lorenzo Italiano e Carmelo Pino.

 

 

 

(Maurizio Capone)

Maurizio Capone, 43 anni, sposato, due figlie. Geometra. Imprenditore. Ha ricoperto l’incarico di Vicepresidente del consiglio comunale di Milazzo dal 2015 al 2020. E’ stato componente dell’Ufficio di Gabinetto dell’assessore alle Autonomie locali, Bernadette Grasso (dal 2018 al 30 giugno 2020)

 

 

 

 

(Antonio Nicosia)

 

Antonio Nicosia, 55 anni, sposato, due figli, impiegato nel settore privato. E’ stato componente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Lucifero dal 2012 al 2017 e della commissione edilizia dal 2010 al 2011. Prima esperienza politico-amministrativa a palazzo dell’Aquila.

 

 

 

(Beatrice De Gaetano)

Beatrice De Gaetano, 47 anni, sposata, due figli, avvocato, Notevole esperienza giudiziaria, vanta una frequenza ventennale delle Aule dei Tribunali occupandosi sia di diritto penale che di diritto civile e amministrativo. Specializzata in diritto minorile , nel 2017 ha partecipato ad un corso di alta formazione specialistica per gestori della crisi da sovraindebitamento delle imprese. E’ mediatore civile professionista abilitato. Sul fronte politico è stata candidata alle ultime Amministrative nella lista di “Fratelli d’Italia”. Anche per lei prima esperienza politica a palazzo dell’Aquila. 

 

 

(Simone Magistri)

Simone Magistri, 36 anni, è il più giovane dell’Esecutivo del sindaco Midili.
Avvocato e Funzionario pubblico presso l’Università degli studi di Messina, ha approfondito negli anni le tematiche legate al mondo della pubblica amministrazione, anche attraverso la partecipazione a master e corsi di perfezionamento in Management delle Amministrazioni Pubbliche, svolti presso l’Università Bocconi di Milano.
Dal 2008 al 2013 Consigliere della Provincia di Messina dove ha ricoperto il ruolo di Capogruppo e di componente della commissioni ambiente e cultura e pubblica istruzione.
Dal 2015 al 2020 Consigliere del Comune di Milazzo, ha ricoperto l’incarico di capogruppo e di componente della commissione territorio e ambiente.
L’Ufficio Stampa