Non perdere...
Home / Calcio / Calcio: Società con la lista della spesa per essere al top. L’Asd Milazzo (Virtus) smentisce

Calcio: Società con la lista della spesa per essere al top. L’Asd Milazzo (Virtus) smentisce

Tra i temi della settimana, il calcio mercato di alcune squadre della fascia tirrenica ed una precisazione dell’Asd Milazzo (ex Virtus Milazzo) di Promozione che smentisce circa le voci su una trattativa di fusione con il Pistunina di Eccellenza, nuova società calcistica milazzese, con la fresca denominazione di Ssd Milazzo.
Per i movimenti di mercato, ecco quelli di Tirrenia, Ssd Milazzo, Terme Vigliatore, Asd Milazzo, Aquila Bafia e Nuova Azzurra, società siciliane di Eccellenza,  Promozione e Prima categoria.
La Tirrenia di Eccellenza che in ottobre potrà fruire della campo di Giammoro, dove sono in corso i lavori di restyling degli spogliatoi, per le trattative di mercato, lavora sotto traccia, in attesa dell’ufficializzazione del cambio di denominazione, dopo l’accorpamento con il Real Rometta. Dovrebbe chiamarsi solo Tirrenia Calcio, subentrando al Real Rometta, disputando il campionato di Eccellenza siciliano.
In casa Tirrenia, le intenzioni del club sono quelle di rinforzarsi ed essere competitivi per il nuova avventura. Sembra sfumata la trattativa con l’attaccante Charlie Venuti, mentre continua l'interesse per due giocatori del Calcio Biancavilla 1990 di Eccellenza Sicilia girone B. Ma la società etnea, sembra  intenzionata a confermare il blocco dello scorsa stagione, dal quale, la Tirrenia, sembra orientata ad assicurarsi, Cristiano Parisi e Francesco Alosi. Per il resto, in via di definizione l’accordo con il possibile ex Città di Messina, Rosario Rasà, pare, in uscita dal club giallorosso, insieme a Peppe Costa, Antonio Alessandro ed i fratelli Leo. Per Costa, si vocifera il passaggio al Città di Sant’Agata. Per i fratelli Leo, interessate tre società: Tirrenia di Giammoro (Eccellenza), Terme Vigliatore e Milazzo Academy, entrambe di Promozione.
Il Terme Vigliatore, spera nel ripescaggio in Eccellenza e resta sui blocchi di partenza, in attesa di sviluppi.
SSD Milazzo (ex Pistunina) di Eccellnza: In allestimento l’organico del Pistunina di Eccellenza, trasferitosi a Milazzo. Giocherà nella città del Capo, al “Marco Salmeri”, assumendo la nuova denominazione di SSD Milazzo. Da quello che si apprende, continuerà la collaborazione col Messina Sud per i calciatori juniores. In attesa di conferma, anche la presenza nello staff dirigenziale di due nuovi collaboratori, con trascorsi rossoblu, il  direttore generale Domenico Lucchetta e l’ex giocatore del Milazzo, Simone D'Arrigo, nel nuovo incarico di team manager.
Stando alle voci, il nuovo tecnico dell’ex squadra rossonero, ora rossoblù, potrebbe essere Pasquale Ferrara, in uscita dal Camaro 1969 di Eccellenza
Terme Vigliatore: Già i primi tre colpi di mercato del club verde-giallo-rosso e la scelta del nuovo tecnico, il milazzese Salvatore Cambria che prende il posto di Giuseppe Alizzi. Riconfermati Chicco D'Anna, Domenico Chillari e Giuseppe Maisano. Le prossime mosse dipenderanno dall’esito della richiesta del ripescaggio in Eccellenza. Come detto, interessano i fratelli Leo.
Asd Milazzo (ex Virtus), la neo squadra di Promozione, ha in programma nuovi innesti dopo aver già piazzato due colpi in entrata, il pattese Sem Addamo, centrocampista, lo scorso anno in forza alla Nuova Rinascita, e Giuseppe Impalà, esterno offensivo, ex Merì, fratello di Antonio, uno dei protagonisti quest’anno della vittoria del campionato con la maglia della Virtus Milazzo. Tra i rossoblù, potrebbero arrivare altri due elementi, un centrocampista ed un attaccante, i cui nomi sono ancora top secret.
Aquila Bafia di Prima categoria: Il club biancorosso che pensa al ripescaggio in Promozione, in settimana si è assicurato l’attaccante milazzese Antonio Torre, classe ’97, la scorsa stagione capo cannoniere del girone D di Prima categoria e punto di riferimento della neo promossa Virtus Milazzo, con i suoi venti centri stagionali.
Torre, in carriera, oltre a vestire la maglia della Virtus Milazzo, ha indossato quella del Tonnarella.
Nuova Azzurra di Prima categoria: Il club barcellonese, dopo il divorzio con il tecnico Giuseppe Salvo, ha annunciato di aver affidato la panchina all’ex Pippo Squadrito, che verrà affiancato dal preparatore atletico Dario Santangelo
Capitolo a parte, il cambio di location dell’ex Pistunina:
L Asd Milazzo (ex Virtus), neo promossa in Promozione, tirata in ballo per un presunto accordo di fusione con l’Ssd  Milazzo (ex Pistunina), smentisce in maniera categoria, qualsiasi coinvolgimento e l'invito a fondersi in un’unica società.