Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Sicilia: I provvedimenti del Giudice Sportivo, Coppa Sicilia

Calcio Sicilia: I provvedimenti del Giudice Sportivo, Coppa Sicilia

COMUNICATO UFFICIALE N°36Giudice sportivo5 del  29/04/2016
RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 27/04/2016
Coppa Sicilia I Categoria – GARE DEL 27/ 4/2016
BALESTRATE- SPORTING EUBEA 2 – 8 d.t.r.
LASCARI-VIRTUS MILAZZO Delibera G.S.

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
gara del 27/ 4/2016 LASCARI – VIRTUS MILAZZO
1-0; Sospesa al 38' del s.t.
Esaminati gli atti ufficiali i quali, come è noto, godono di fede privilegiata, dagli stessi si rileva che:
Al 38' del s.t., il calciatore Darboe Bakary (Virtus Milazzo), adducendo un insulto razzista nei propri confronti da parte di un calciatore avversario, in quanto offeso, si toglieva la maglia e lasciava il recinto di gioco;
Con il Darbo e si mostravano solidali i compagni di squadra Salmeri Angelo, Spoto Vincenzo e Mazzeo Antonino Enrico nonché gli AA.AA. di parte De Gaetano Vincenzo, in precedenza già allontanato, e Di Meo Roberto, sostituto del predetto; a seguito di ciò l'arbitro espelleva lo Spoto ed il Mazzeo ed allontanava il De Gaetano ed il Di Meo;
A seguito del protrarsi del comportamento denigratorio nei confronti degli avversari, l'arbitro chiedeva al capitano della Società Virtus Milazzo di collaborare affinchè i calciatori espulsi e gli AA.AA. allontanati lasciassero il terreno di gioco, senza però riuscire nell'intento;
A tal punto, essendo già trascorsi dieci minuti dalla sospensione temporanea della gara e considerato che, nonostante l'intervento fattivo del capitano della Società Virtus Milazzo, non accennavano a placarsi gli atteggiamenti posti in essere dai tesserati della suddetta Società, l'arbitro decideva di sospenderla  definitivamente, non sussistendo le condizioni atte alla prosecuzione della stessa;
Condivisa la suddetta decisione;
Sancita la responsabilità della Società Virtus Milazzo alla quale va addebitato il comportamento ascrivibile ai propri tesserati;
Per quanto sopra;
Visto l'art. 17, comma 1, del C.G.S.;
Si delibera:
Di infliggere alla Società Virtus Milazzo la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 e l'ammenda di Euro 200,00.
Di escludere la Società Virtus Milazzo dal prosieguo della manifestazione.
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'
AMMENDA
Euro 75,00 LASCARI
Per avere, propri sostenitori, dato luogo ad una rissa con sostenitori avversari.
Euro 75,00 VIRTUS MILAZZO
Per avere, propri sostenitori, dato luogo ad una rissa con sostenitori avversari.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 27/ 4/2021

SCRIVANO SERGIO

(BALESTRATE)

 

 

 

Per proteste nei confronti dell'arbitro; nonchè, a fine gara, per averlo aggredito e colpito con un violento pugno al viso che provocava fuoriuscita di sangue dalla bocca e la necessità di ricorrere a cure mediche presso un P.O. dove veniva refertato con una prognosi di giorni dieci s.c.
La sanzione comminata, ai sensi dell'art 16, comma 4 bis, del C.G.S.
sarà considerata ai fini dell'applicazione delle misure amministrative poste a carico delle Società dilettantistiche e di Settore Giovanile, deliberate dal Consiglio Federale per prevenire e contrastare le condotte violente nei confronti degli ufficiali di gara.

A CARICO ASSISTENTI ARBITRO

SQUALIFICA FINO AL 15/ 6/2016

DI MEO ROBERTO

(VIRTUS MILAZZO)

 

 

 

Per grave contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro; nonchè per contegno offensivo nei confronti di calciatori avversari.

SQUALIFICA FINO AL 31/ 5/2016

DE GAETANO VINCENZO

(VIRTUS MILAZZO)

 

 

 

Per reiterato contegno irriguardoso nei confronti dell'arbitro; nonchè per contegno offensivo nei confronti di calciatori avversari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

CILLUFFO FRANCESCO

(BALESTRATE)

 

GAROFALO ENRICO MARIA

(VIRTUS MILAZZO)

MAZZEO ANTONINO ENRICO

(VIRTUS MILAZZO)

 

SPOTO VINCENZO

(VIRTUS MILAZZO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA FINO AL 27/ 4/2016

D ANNA NICOLO

(BALESTRATE)

 

 

 

Per avere, a fine gara, assunto contegno aggressivo nei confronti dell'arbitro e per averlo colpito con tre violenti pugni alla nuca che determinavano la necessità di ricorrere a cure presso un Presidio 0spedaliero dove veniva refertato con una prognosi di giorni dieci s.c.

La sanzione comminata, ai sensi dell'art 16, comma 4 bis, del C.G.S.

sarà considerata ai fini dell'applicazione delle misure amministrative poste a carico delle Società dilettantistiche e di Settore Giovanile, deliberate dal Consiglio Federale per prevenire e contrastare le condotte violente nei confronti degli ufficiali di gara.

 

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (II INFR)

PLATANO SALVATORE

(BALESTRATE)

 

COLLETTI DANIELE

(LASCARI)

VITALE GIUSEPPE

(SPORTING EUBEA)

 

GIARDINA VINCENZO

(VIRTUS MILAZZO)

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

CAPPELLO CLAUDIO

(BALESTRATE)

 

D ANNA NICOLO

(BALESTRATE)

PALADINO FRANCESCO

(BALESTRATE)

 

RIZZO ENRICO

(BALESTRATE)

VIRZI GIUSEPPE

(BALESTRATE)

 

SCIMONE DAVIDE

(LASCARI)

BRULLO VINCENZO

(SPORTING EUBEA)

 

MAZZEO ANTONINO ENRICO

(VIRTUS MILAZZO)

SPOTO VINCENZO

(VIRTUS MILAZZO)