Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Sicilia: Ecatombe in Promozione, possibili ripercussioni in Prima Categoria

Calcio Sicilia: Ecatombe in Promozione, possibili ripercussioni in Prima Categoria

Il recente varo dei gironi di Promozione, regista una perdita di una dozzina di società, scomparse a vario titolo, erano 11 sono appena salite a 12 con la recente rinuncia dell'Atletico Ribera, quindi il ricorso ai sei ripescaggi, destinati a diventare sette, per sostituire l’Atletico Ribera. Quindi, per costituire il format della Promozione, prendendono a pieni mani dalla Prima categoria, che a sua volta dovrà prelevare dal campionato inferiore, la Seconda categoria. In alcune casi si è trattato di defezioni complete, in allti, di declassamento volontario, a favore della Prima o Seconda.
Intanto, vediano quello che è successo nei quattro gironi di Promozione. Già sei ripescaggi, quelli di Atletico Scicli, Rocca di Caprileone, Don Bosco 2000 di Aidone, Città di Torregrotta, Villabate e Barrese, in arrivo il settimo, destinato al girone A. Oltre alle nuove sei ammissioni, ci sono stati spostamenti di gironi, non solo di neo promosse, ma anche di squadre che avevano conservato la categoria, evidenziate nello riquadro che segue, diversi scambi che hanno interessato quasi tutti i gruppi.
Ma vediamo cosa è successo in Promozione, dove si partita da un organico di 70 squadre dalle quale, già si sapeva sarebbero scese a 69, per l’unico ripescaggio in Eccellenza, poi andato al Terme Vigliatore. Quindi 69, poi diminuito per la fusione (Gangi e Città di Gangi) (68), ancora – 1 (67), per l’accorpamento tra Tirrenia Calcio e Real Rometta, dando vita al Real Tirrenia di Eccellenza, mentre la Tirrenia Calcio, non perde la matricola, presentando  istanza  di ammissione Campionato di 3^ Categoria.
Di seguito le altre rinunce, del Merì che ha presentato istanza, chiedendo l’ammissione al  Campionato di 2^ Categoria), Olimpic Serradifalco (presentato istanza  chiedendo di rimanere affiliata solo per l’attività di Settore Giovanile e Scolastico), Asd S. Leone, Asd Sporting Augusta. Ed ancora, le seguenti società, benché iscrittesi On-line, hanno successivamente rinunciato al campionato di Promozione, presentando istanza di ammissione al Campionato di 1^ Categoria: Asd Calcio Avola 1949, Asd Pro Tonnarella, Asd Stefanese Calcio. Alle prime, si sono aggiunti i seguenti club: Asd Atletico Campofranco e Asd Folgore 2018 di  Castelvetrano (ex Asd Campobello  di Campobello di Mazara), che benché iscrittesi On-line, non hanno successivamente perfezionato, entro il termine perentorio fissato con C.U. N. 1 del 4 Luglio 2018.
Alla fine, per i motivi suddetti motivi, il numero originario costituente l’organico si è riduceva a  58 società, perdendo per strada 11 squadre, scendendo sotto la soglia minima, con un – 6 su 64, da richiedere i sei ripescaggi già operati, mentre si attende  il settimo, da riportare l'organico a 64, al momento di 63.
Nel riquadro, tutti i movimenti avvenuti, rispetto alla situazione precedente:
Gironi A-B, in rosso le squadre escluse:

Girone A:
Albatros Fair Play (neo promossa)
Altofonte Football Club
(trasf. nel girone B)
Atletico Campofranco (retrocessa dall’Eccellenza)
Atletico Ribera
Balestrate (neo promossa)
Casteltermini
Cinque Torri Trapani
Don Bosco Partinico
Folgore 2018 (ex Campobello)
Football Club Gattopardo
Kamarat (retrocessa dall’Eccellenza)
Libertas 2010
Monreale (retrocessa dall’Eccellenza)
Olimpic Serradifalco
Salemi 1930
Vallelunga
Vis Borgo Nuovo (neo promossa)
Totale 17-5= 12 su 16
Ammesse: 3 su 4:
Don Carlo Misilmeri (prov. dal girone B)

Oratorio S. Ciro e Giorgio (neo promossa) dal gir B
Villabate (ripescata)

Girone B:
Acquedolcese
Bagheria Città delle Ville
Cephaledium (ex Real Finale)
Città di Casteldaccia (retrocessa dall’Eccell. )
Don Carlo Misilmeri (trasferita girone A)
Città di Gangi (Gangi e Città di Gangi)
L'Iniziativa
Nuova Acquedolci  (neo promossa)
Nuova Torrenovese(neo promossa)
Or. S. Ciro e Giorgio (neo promossa) (trasf. nel g. A)
Pol Gioiosa
Pol. Lascari

Pro Tonnarella
Sant’Anna (ex Nuova Sancis)
Santangiolese
Sinagra
Stefanese
Totale 17-4 = 13 su 16
Ammesse 3 su 3:
Altofonte Football Club
( prov. dal girone A)
Asd Milazzo (ex Virtus), neo promossa
Rocca di Capri Leone (ripescato)

Gironi C-D, in rosso le squadre escluse:

Girone C:
Academy S. Filippo (ex Milazzo Ac.,neo promossa)
Aci Catena (ex Aci San Filippo, neo promossa)
Aci Sant'Antonio Calcio
Atletico Fiumefreddo (ex Milo)

Ciclope Bronte (neo promossa)
Città di Mascalucia
Città di Misterbianco (ex Lineri Misterbianco
)
Gescal
Giardini Naxos
Merì
Milazzo ( ex Virtus, neo promossa), trasf. nel gir.B
Motta F.C (ex Misterbianco)
Sporting Taormina (neo promossa)
Sporting Trecastagni
Sporting Viagrande
Terme Vigliatore (in Eccellenza)
Tirrenia Calcio (in Eccellenza)
Villafranca Messana 1966 (ex Messana 1966)
Totale 18-4= 14 su 16
Ammesse 2 su 2:

Città di Torregrotta (ripescato)
Carlentini Calcio (prov. dal girone D)
 

Girone D:
Calcio Avola 1949 (retrocessa dall’Eccellenza)
Caltagirone Calcio (retrocessa dall’Eccellenza)

Cara Mineo (neo promossa)
Carlentini Calcio (trasf. nel girone C)
Enna Calcio
Floridia
Frigintini
Megara Augusta
New Modica Calcio
New Pozzallo (neo promossa)
Ragusa Calcio 1949 (ex Città di Ragusa, ret. Ecc.)

Real Siracusa Belvedere
RG (ex Erg)

San Leone (neo promossa)
Sporting Augusta
Sporting Eubea
Sporting Priolo
Totale 17-4= 13 su 16
Ammesse 3 su 3

Atletico Scicli (ripescato)
Barrese (ripescato)
Don Bosco 2002 (ripescato)