Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Serie D: Il 6 dicembre riprende il campionato. Il Paternò riparte dal Falcone-Borsellino

Calcio, Serie D: Il 6 dicembre riprende il campionato. Il Paternò riparte dal Falcone-Borsellino

Per la Serie D, dove è in corso lo svolgimento dei recuperi, la notizia di metà settimana è che il Dipartimento Interregionale, salvo ulteriori e diversi provvedimenti che dovessero rendersi necessari, ha fissato la data del 6 dicembre per la ripresa regolare del Campionato con le partite della 7^ giornata (la 9^ per i gironi A e C) che avrebbero dovuto disputarsi lo scorso 8 novembre. Per i recuperi, dopo quelli di questo weekend, un consistente numero di gare sono previsti  il prossimo fine settimana, sabato 28 e 29 novembre, mentre il resto delle partite si disputeranno dopo il 6 dicembre.

Il girone I, in ritardo sulla tabella di marcia dei recuperi, è ufficialmente fermo dal 1 di novembre, quando si giocò la 6° giornata di campionato, con l’appendice di due soli recuperi, quelli di mercoledì 4/11/2020: Licata Calcio-Paternò Calcio 1-0 e San Luca-Castrovillari Calcio 1-0.
Alla 6 del torneo, dello scorso 1 novembre 2020, ultima gara, prima della lunga sosta, anche per il Città di S. Agata, nel 2-1 contro il Rotonda Calcio. La squadra del tecnico Pasquale Ferrara (nella foto), attende da tempo di poter recuperare il match esterno contro la Gelbison Vallo Della Lucania, relativo alla 5^ giornata, come per Roccella-Troina, mentre gli altri due gare mancati, sono della 6^ giornata, cioè: ACR Messina-Gelbison Vallo Della Lucania e Troina-Castrovillari Calcio
Quindi, grande soddisfazione per la possibile ripresa del campionato, tra i 16 club in organico nel girone I, composto da dieci siciliani, cinque calabresi, due salernitane e una lucana.  
Il girone I, riparte dalla 7^ giornata, che avrebbe dovuto disputarsi l’8 novembre e con una nuova classifica, dopo la penalizzazione di un punto del Calcio Biancavilla 1990:
Girone I, il programma gare della 7° giornata (6/12/20- ore 14,30)
Castrovillari Calcio-Città di S. Agata   
Città Di Acireale 1946-Licata Calcio     
Dattilo 1980-Troina     
FC Messina-Marina Di Ragusa 
Gelbison Vallo Della Lucania-Calcio Biancavilla 1990   
Paternò Calcio-Rende Calcio 1968       
Roccella-ACR Messina 
Rotonda Calcio-Calcio Cittanovese       
San Luca-Pol. Santa Maria Cilento
Classifica aggiornata: FC Messina 13, San Luca 13, Calcio Cittanovese 13, Città di Acireale 13, Licata Calcio 12, Calcio Biancavilla 1990 (-1) 11, Pol. Santa Maria Cilento 11, Castrovillari Calcio 8*, Acr Messina 8*, Paternò Calcio 7, Dattilo 7, Città di Sant’Agata 6*, Rotonda Calcio 5, Troina 4**, Gelbison Vallo Della Lucania 4**, Marina di Ragusa 3, Rende Calcio 1968 2, Roccella 0*. (*) partite in meno
Gare da recuperare:   
Recuperi 5^ giornata
Gelbison Vallo Della Lucania-Città di S. Agata (29/11/2020)
Roccella-Troina
Recuperi 6^ giornata   
ACR Messina-Gelbison Vallo Della Lucania       
Troina-Castrovillari Calcio (29/11/2020)
Paternò: Nota del vice presidente Marco Tripoli, in vista della ripresa del campionato di Serie D.

Il giornalista Rosario Sortino, dell’Ufficio Stampa del Paternò Calcio, sulla ripresa del campionato, ha raccolto le impressioni del vicepresidente rossazzurro, Marco Tripodi (nella foto), il quale dichiara:
“Finalmente si riparte. Giorno 6 dicembre per il Paternò Calcio ricomincia il campionato di Serie D.
Dal primo giorno di ritiro, tra mille difficoltà, nulla è stato facile, in special modo se pensiamo alle problematiche legate al Covid-19, virus che ci ha colpito in pieno.

Di certo, mi accodo anche io alle parole dette negli ultimi giorni dal nostro presidente Ivan Mazzamuto.
La Lega Nazionale Dilettanti deve capire gli sforzi delle società e pensare ad aiuti concreti, visto il momento generale che stiamo vivendo, nello sport e nella vita di tutti i giorni.

Se parliamo solo di calcio giocato sono assolutamente soddisfatto del lavoro svolto dalla squadra.
Rimane il rammarico per la sconfitta di Licata, ma dal giorno dopo, nonostante lo stop dei campionati, i ragazzi hanno lavorato duramente, andando alla ricerca della condizione migliore.

Inoltre, sono sicuro che questa ulteriore pausa è servita a tutti noi. Il gruppo è compatto e pronto a tornare in campo.
Non vediamo l’ora di tornare al Falcone-Borsellino, la nostra casa. Il desiderio più grande rimane quello di rivedere i cittadini e tifosi paternesi sugli spalti a sostegno dei nostri colori, perché il dodicesimo uomo in campo a Paternò ha sempre fatto la differenza”.