Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Serie D girone I: Cinque siciliane in corsa per il vertice della graduatoria

Calcio Serie D girone I: Cinque siciliane in corsa per il vertice della graduatoria

Squadre siciliane protagoniste nel girone I di Serie D di calcio, in particolare quelle che dopo due giornate di gare occupano le prime posizione della graduatoria provvisoria. L’Igea Virtus, con una vittoria ed pareggio, segue il quintetto di testa, formato da Città di Gela e Sport Club Palazzolo. Buon avvio di Troina e Acireale, meno per Messina e Paceco. Nella foto, Igea Virtus – Sancataldese (0-0), di domenica 10 settembre 2017.

Classifica alla 2^ giornata:
Città di Gela 6
Sport Club Palazzolo 6
Ercolanese 6
Palmese 6
Portici 6

Igea Virtus Barcellona 4
Troina 3
Acireale 3
Nocerina 3*
Gelbison Vallo della Lucania 3
Sancataldese 1
Vibonese 0**
Messina 0
Ebolitana 0
Cittanovese 0
Isola Capo Rizzuto 0

Roccella 0
Paceco (-1) -1 *

*Una partita in meno
**Due partite in meno

1^ giornata, 3/9/2017, ore 15:00:
Acireale – Gelbison Vallo della Lucania 2-1
Città di Gela – Roccella 4-0
Cittanovese – Troina 0-2
Ebolitana – Sport Club Palazzolo 1-3
Isola Capo Rizzuto – Igea Virtus Barcellona 0-3
Nocerina – Vibonese rinviata
Paceco – Ercolanese 0-2
Portici – Messina 2-1
Sancataldese – Palmese 1-2
2^ giornata, 10/9/2017, ore 15:00:
Ercolanese – Isola Capo Rizzuto 1-0
Gelbison Vallo della Lucania – Cittanovese 1-0
Igea Virtus – Sancataldese (ore 15,30) 0-0
Messina – Nocerina 0-2
Palmese – Ebolitana 3-1
Roccella – Portici 2-3
Sport Club Palazzolo – Acireale 2-1
Troina – Città di Gela 1-2
Vibonese – Paceco rinviata

Le prossime due giornate

3^ Giornata(17/09/17 ore 15:00):
Acireale – Roccella
Città di Gela – Vibonese
Cittanovese – Messina
Gelbison Vallo della Lucania – Troina
Isola Capo Rizzuto – Ebolitana
Nocerina – Igea Virtus Barcellona
Paceco – Palmese
Portici – Ercolanese
Sancataldese – Sport Club Palazzolo

4^ Giornata (24/09/17 ore 15:00):
Ebolitana – Sancataldese
Ercolanese – Nocerina
Igea Virtus Barcellona – Paceco
Messina – Città di Gela
Palmese – Isola Capo Rizzuto
Roccella – Cittanovese
Sport Club Palazzolo – Gelbison Vallo  Lucania
Troina – Acireale
Vibonese – Portici

PARI INTERNO PER L'IGEA VIRTUS: 0-0 CON LA SANCATALDESE
IGEA VIRTUS-SANCATALDESE 0-0
Igea Virtus: Ingrassia, Fontana, Dall'Oglio, Gatto, Pitarresi (44' st Ferrante), Cuzzilla, Biondo G. (13' st Vaccaro) Tramonte (33' st Amabile), Merkaj, Biondo S.,Biondi. A disp.: D'Amico, Ciancimino, D'Antonio, Aveni, Ferrante, Caliri, Santamaria. All.: Raffaele
Sancataldese: Serenari, Tosto, Fragapane, Giarrusso, Di Marco, Zappalà, Bruno (25' st Bello), Sessa (34' st Paci), Sicurella (37' st Contino), Ficarrotta (42' st Onattara), Costanzo. A disp.: Dolenti, Carrozzo, Alba, Pignatone, Onattara, Maniscalchi. All.: Marcenò
Arbitro: Cavaliere di Paola
Assistenti: Galimberti e Donadello di Seregno
Ammoniti: Giarrusso (S), Merkaj (IV), Onattare (S)
Espulso: 21' st Giarrusso (S – doppia ammonizione), 29' st Merkaj (IV – doppia ammonizione)
Un'Igea Virtus volenterosa e combattiva fino all'ultimo minuto sbatte contro il muro della Sancataldese e, al debutto stagionale al "D'Alcontres-Barone", deve accontentarsi di uno 0-0 che lascia qualche rimpianto. Due le novità nell'undici di mister Raffaele che lancia Tramonte dall'inizio e ritrova Giovanni Biondo a centrocampo. Giallorossi, quindi, con Ingrassia tra i pali, in difesa Gatto e Cuzzilla terzini, Fontana e Dall'Oglio al centro; Giovanni Biondo, Pitarresi e Tramonte in mezzo, mentre Santino Biondo, Merkaj e Biondi compongono il trio offensivo.
Già al 4' la prima occasione dell'Igea con Merkaj e il suo diagonale sul primo palo costringe Serenari a rifugiarsi in corner. Gli ospiti replicano subito dopo con Ficarrotta che scatta verso la porta, ma sul suo sinistro è attento Ingrassia. All'8' lo stesso Ficarrotta ci prova su punizione da oltre 20 metri che si infrange sulla parte alta della traversa, mentre al 10' Santino Biondo mette in mezzo per Tramonte, anticipato in angolo. I giallorossi insistono al 13' con un colpo di testa di Dall'Oglio che, sulla punizione di Gatto, si rivela debole, e al 17' con una velenosa punizione di Pitarressi, alta di poco. Ancora Pitarresi, al 28', impegna Serenari con un potente destro da fuori, mentre al 34' Santino Biondo suggerisce per Biondi, anticipato in piena area al momento della conclusione. Al 39' arriva l'occasione più ghiotta che lascia anche qualche dubbio: Merkaj lotta e difende palla che arriva, a centro area, a Giovanni Biondo che si esibisce in una stupenda rovesciata che, prima, sbatte sulla traversa, poi, sulla linea, ma il direttore di gara lascia giocare. I locali chiudono in attacco e nel finale (47') Santino Biondo raccoglie un assist in rovesciata di Merkaj ma la sua girata è centrale.
La ripresa continua sullo stesso ritmo ed è sempre l'Igea a proporsi in avanti con maggiore convinzione: al 50' perfetto cross di Gatto da destra e colpo di testa di Biondi, ma Serenari gli nega il gol. Dopo un buon avvio la gara cala di intensità, anche perchè la Sancataldese gioca con il cronometro e cerca di far scorrere i minuti. Gli episodi clou della seconda frazione si registrano tra il 66' e il 74': prima Giarrusso trattiene Biondi e rimedia il secondo giallo, lasciando i suoi in dieci, poi è Merkaj a ricevere il secondo cartellino giallo e conseguente rosso, ma, in questa occasione, è sembrata eccessiva la decisione dell'arbitro. Negli ultimi minuti la Sancataldese si stringe in difesa e chiude ancora gli spazi contro un'Igea generosa ma alla quale non basta il forcing finale per portare a casa l'intera posta in palio. All'86' da segnalare un contrasto dubbio in area ospite tra Di Marco e Santino Biondo, ma anche in questa circostanza l'arbitro non interviene.
Dopo 5 di recupero il triplice fischio sancisce lo 0-0 che permette, comunque, alla squadra di mister Raffaele, uscita tra gli applausi del pubblico del "D'Alcontres-Barone", di dare seguito alla vittoria con l'Isola Capo Rizzuto e, adesso, potrà pensare al prossimo match esterno contro la Nocerina.
Ufficio Stampa Igea Virtus