Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Promozione Sicilia: Mancano 2 squadre per completare i gironi. Due le novità nell’organico

Calcio Promozione Sicilia: Mancano 2 squadre per completare i gironi. Due le novità nell’organico

Insieme ai tanti ripescaggi e le molte assenze, dovuti a ripescaggi in Eccellenza, ritiri  e la scelta di optare per la Prima categoria, per la nuova stagione sportiva di Promozione Sicilia, non sono mancate due cambi di denominazione sociale, come quelle dell’Asd Casteldaccia (ex S. Anna) e Climiti Fc San Paolo (ex Sporting Priolo). L’Asd Casteldaccia insieme al già esistente Città di Casteldaccia, rappresenteranno il comune tirrenico, situato a circa 18 km da Palermo. L’Asd Casteldaccia nasce dalle ceneri dell'A.S.D. Sant'Anna ed intende coinvolgere i giovani della cittadina della Torre di Salaparuta. Con la nuova composizione dei gironi, dovrebbe militare nel girone A, insieme al Città di Casteldaccia. Passando al girone D, ecco il Climiti Fc San Paolo (ex Sporting Priolo), nato dall'accordo tra lo Sporting Priolo ed il San Paolo. Con questa operazione, dopo oltre 20 anni, il calcio di Promozione torna a Solarino, dove la nuova società avrà la sede sociale e vestirà i classici colori gialloblu, disputando le gare al "Pippo Scatà" del centro siracusano. Sempre per i volti nuovi del prossimo campionato, ripescato il Pro Falcone di Falcone, rendendo interessanti le sfide con trasferte “ fuori porta” delle squadre del versante tirrenico del Messinese, in tutto 14, che si prevede tutte inserite nel girone B, da completare con una seconda palermitana, dopo il ripescaggio del Supergiovane Castelbuono. Almeno, sono queste le previsioni, con le altre sei messinesi nel girone C, tre joniche ed altrettante del capoluogo: Atletico Messina, Gescal Messina, Jonica; Sporting Taormina, Valdinisi Calcio e Villafranca Messana 1966, qust’ultima tornata a Messina, dopo la parentesi villafranchese.  
I possibili gironi, in attesa dei due ripescaggi, i cui termini sono stati protratti sino alle ore 16.00 di mercoledì 21 agosto 2019.
Girone A (16 su 16):
Albatros Fair Play 
Casteldaccia (Asd) ex S. Annna
Casteltermini 
Città di Gangi
Bagheria Città delle Ville
Cinque Torri Trapani
Città di Casteldaccia 
Città di San Vito Lo Capo (neo promossa)
Empedoclina (neo promossa)
Football Club Gattopardo 
Kamarat 
Lascari 
Nissa F.C. (ripescata)
Partinicaudace (retrocessa dall’Eccellenza)
Unitas Sciacca (neo promossa)
Villabate
Girone B (15 su 16):
Acquedolcese Nebrodi 
Castelluccese (neo promossa)
Due Torri (ex L'Iniziativa)
Igea 1946 (ex Terme Vigliatore (retrocesso dall’Eccellenza)
Merì (neo promossa)
Milazzo
Nuova Acquedolci
Nuova Rinascita (neo promossa)
Nuova Torrenovese 
Pro Falcone di Falcone (ripescato)
Rocca di Caprileone 
Santangiolese 
Sinagra 
Supergiovane Castelbuono (ripescata)
Stefanese (neo promossa)
Girone C (15 su 16):
Aci Sant'Antonio Calcio
Atletico Messina (neo promossa)
Ciclope Bronte 
Città di Calatabiano di Calatabiano (ripescato)
Città di Misterbianco 
Don Bosco 2000 Aidone
Gescal Messina
Jonica (retrocesso dall’Eccellenza)
Misterbianco 
Real Aci (retrocesso dall’Eccellenza)
Sporting Taormina 
Sporting Viagrande 
Valdinisi Calcio (neo promossa)
Villafranca Messana 1966 
Villaggio Sant’Agata (neo promosso)
Girone D (16 su 16):^
Armerina (neo promossa)
Atletico Scicli 
Caltagirone Calcio 
Città di Comiso (neo promossa)
Città di Siracusa di Siracusa (nuova società. ripescato)
Climiti Fc San Paolo – Priolo (ex Sporting Priolo) 
Floridia 
Frigintini 
Leonfortese di Leonforte (ripescato)
Megara Augusta 
New Modica Calcio 
New Pozzallo 
Palagonia (neo promossa)
RG Siracusa
Sporting Eubea
Virtus Ispica di Ispica (ripescato)

Nella foto, la gara Merì.Pro Falcone, finale play off di Prima categoria, girone C.