Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Promozione Sicilia (B-C): I risultati dell’11^ giornata. Terme Vigliatore-FC Milazzo, video e comunicati

Calcio Promozione Sicilia (B-C): I risultati dell’11^ giornata. Terme Vigliatore-FC Milazzo, video e comunicati

Promozione gironi B-C, i risultati dell’11^ giornata, sabato 19 e domenica 20/11/16, ore 14,30. Per la gara Terme Vigliatore-Football Club Milazzo, sospesa per rissa al 76' sul punteggio di 1-0, il video sull’episodio contestato e due comunicati, quello del Terme Vigliatore (di sabato 19/11/2016), dalla pagina Facebook del club e la nota ( del 20/11/2016) diffusa dal Football Club Milazzo, oltre alla clip di Bartolo Cagigi, fonte Facebook. Tornando alla gara, al 60’ il vantaggio dei locali con la rete, al 60’, dal nuovo entrato Diaconu. Al 75' l'espulsione di Pica (Fc) e Bartuccio (T. Vigliatore). Le foto della gara.  
term-fcPromozione girone B,11^ giornata ( 19 e 20/11/2016-ore 14:30):
Barcellona P.G. – C.U.S. Palermo 1-2
Città di Casteldaccia – Città di Gangi (sabato) 0-0
Futura – Monreale (sabato) 0-1
Geraci – Acquedolcese 1-1
Lascari – Sinagra (sabato) 0-0
dscn0127Nuova Città di Caccamo – L'Iniziativa 2-0
Santangiolese – Real Finale 1-1
Villabate – Bolognetta (sospesa sul punteggio di 1-0 al 85' per grave infortunio ad un giocatore ospite)
Promozione girone C,11^ giornata ( 19 e 20/11/2016-ore 14:30):
Aci Sant'Antonio – Jonica 0-0
Camaro 1969 – Città di Messina (sabato) 1-0
Giardini Naxos – Real Aci (sabato) 1-1
Merì – Città San Filippo del Mela 1-2
Messana – Gescal (sabato) 3-1
Messina Sud – Calatabiano 0-2
Real Rometta – San Biagio (sabato) 0-0
Terme Vigliatore – Football Club Milazzo (sabato) sospesa per rissa al 76' sul punteggio di 1-0

Classifica girone A, 11^ giornata:

Classifica girone B, 11^ giornata:

C.U.S. Palermo 28
Villabate 22*
Nuova Città di Caccamo 20
Santangiolese 19
Monreale 17

Futura 16
Geraci 15
Barcellona P.G. 14
Real Finale 14
Sinagra 13
Città di Casteldaccia 10
Bolognetta 9*
Lascari 9
L'Iniziativa 8
Acquedolcese 8

Città di Gangi 7
*Una partita in meno
Prossimo turno – 27/11/16:
Acquedolcese – Città di Casteldaccia
Bolognetta – Geraci
C.U.S. Palermo – Nuova Città di Caccamo
Città di Gangi – Futura
L'Iniziativa – Santangiolese
Monreale – Lascari
Real Finale – Villabate
Sinagra – Barcellona P.G.

Camaro 1969 29
Città di Messina 24
Messana 24
Real Aci 22
Jonica 22

Merì 16
Calatabiano 16
Terme Vigliatore 15*
Giardini Naxos 14
Città San Filippo del Mela 14
Gescal 13
San Biagio 12
Real Rometta 10
Messina Sud 9
Football Club Milazzo 3*

Aci Sant'Antonio 1
*Una partita in meno
Prossimo turno – 27/11/16:
Calatabiano – Aci Sant'Antonio
Città di Messina – Real Rometta (sabato)
Città San Filippo del Mela – Camaro 1969 (sabato)
Football Club Milazzo – Messana (sabato)
Gescal – Messina Sud (sabato)
Jonica – Giardini Naxos
Real Aci – Merì (sabato, ore 15,00)
San Biagio – Terme Vigliatore

I comunicati riportati integralmente:
L'ARBITRO SOSPENDE INCREDIBILMENTE LA GARA.
COMUNICATO UFFICIALE ASD TERME VIGLIATORE

La società Asd TERME VIGLIATORE in seguito alla sospensione della partita contro l’fc MILAZZO al 73’ sul punteggio di 1-0, ritiene che non c’è stata nessuna rissa tra le due squadre come erroneamente ha già scritto qualche organo di stampa, il tutto si evince chiaramente dalle riprese video.
Al 73’minuto dopo la sostituzione del giocatore PICA (FC MILAZZO), è stato incredibilmente espulso il nostro tesserato BARTUCCIO FELICE dopo aver subito un battibecco dall'avversario, dopo questo episodio ci sono stati scontri SOLO verbali, subito sedati dalle due sociètà, qualche attimo dopo incredibilmente il SIGNOR SORBELLO prende la via dello spogliatoio chiamando con se i guardalinee di cui anche loro rimangono sbigottiti per la decisione del direttore di gara, egli chiudendosi a chiave negli spogliatoi per più di un’ora. Viene confermato anche dalla società FC Milazzo che non vi è stata nessuna rissa, comunque il tutto è visibile dalle riprese video.
Il Direttore di gara ci ha già promesso pene a nostro avviso sproporzionate e avventate, affermando che saranno squalificati 5 giocatori per parte, sia noi che il Milazzo non ci diamo spiegazione in base a quale infrazione andrebbero squalificati questi giocatori considerando che non c’è stato nessun contatto tra le parti, sicuramente il SIGNOR SORBELLO sceglierà 5 giocatori a caso da entrambe le squadre, mandando in rovina tanti sacrifici enormi che le società sostengono per mantenere le squadre in questa categoria. La nostra società si sente ingiustamente punita, avremmo accettato la decisione dell'arbitro se ci fosse stata realmente una infrazione di gioco da giustificare una sospensione della gara; invece così ci sentiamo umiliati.
Vogliamo ricordare a tutti che la nostra società lo scorso anno è stata la vincitrice della coppa disciplina , risultando la più corretta tra più di 100 società.
Se quanto promesso dal signor Sorbello verrà confermato nel comunicato del giudice sportivo, l’ASD TERME VIGLIATORE ANNUNCIA SENZA POSSIBILI RIPENSAMENTI IL RITIRO IMMEDIATO DAL CAMPIONATO DI PROMOZIONE E DA QUELLO JUNIORES CON CONSEGUENTI DIMISSIONI DI TUTTO IL DIRETTIVO.
Buona visione
Il Football Club Milazzo, pronti a lasciare.
La Football Club Milazzo in riferimento alle vicende avvenute durante la partita dello scorso sabato contro il Terme Vagliatore intende preannunciare le intenzioni di ritirare la propria squadra dalla partecipazione ai campionati FIGC se saranno adottati dagli organi federali decisioni disciplinari nei nostri confronti. La società dopo aver subito in diverse gare decisioni arbitrali che hanno fortemente penalizzato la squadra a livello di classifica si dice indignata delle terne arbitrali scelte che si sono rivelate in diverse gare non all’altezza della situazione. Certe decisioni arbitrali non fanno altro che vanificare i principi e i valori dello sport, basati sulla correttezza e lealtà comunque valida anche quando si assumono decisioni dubbie, ma mai condivise quando queste sono dettate da incapacità e malafede. Durante la partita dello scorso sabato non è mai apparso da parte dei giocatori in campo un clima di tensione tale da poter determinare quanto e avvenuto dopo. Da censurare l'aggressione subita in campo e negli spogliatoi dal nostro calciatore Andrea Pica, da parte di diversi esponenti tra cui giocatori, dirigenti e addetti al servizio d'ordine della società di casa, che ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso riportando diverse lesioni con prognosi. Le immagini dell'evento diffuse nei social chiariscono tutto quanto avvenuto e le nostre responsabilità. Quello che si chiede agli organi federali e di dare delle giuste responsabilità sui fatti e gli episodi avvenuti nella gara, giudicandoli nel peso e nella misura opportuna senza assumere decisioni ingiuste e penalizzanti nei nostri confronti, assunte per con sufficiente generalizzazione. La nostra società fa enormi sacrifici per poter portare avanti un progetto come questo e non è possibile essere penalizzati da tali decisioni arbitrali, che vanno a minare la serenità di un gruppo che si propone di fare calcio con i valori che ci contraddistingue  in quanto crediamo nello sport come aggregazione e agonismo nel rispetto reciproco senza scaturire MAI in atteggiamenti dubbi ed equivoci fuori da ogni condotta morale ed educativa.
Purtroppo le vicende calcistiche e non di  queste ultime settimane ci hanno ulteriormente indignato sull'ambiente calcistico che ci circonda, ci rammarica l'eventuale decisone che siamo costretti a dover prendere dinanzi ad una inaudita scelta.   

 Milazzo, lì 20 novembre 2016 –   il Presidente Salvatore Miroddi