Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Procura Federale: deferiti Campobasso, Casale e Milazzo per violazioni CO.VI.SO.C.

Calcio, Procura Federale: deferiti Campobasso, Casale e Milazzo per violazioni CO.VI.SO.C.

disciplRoma 03/06/2013( fonte:www.figc.it/it/204/36459/2013/06/News.shtml)
Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale i legali rappresentanti pro-tempore del Campobasso, Ferruccio Capone e Gaudiano Capone e il Presidente del Collegio Sindacale Nicola Ianiro e il legale rappresentante pro-tempore del Casale, Matteo Dellera “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati e delle ritenute Irpef e contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti per le mensilità di gennaio e febbraio 2013 (per il Casale anche per le mensilità di novembre e dicembre 2012)”.Il Procuratore Federale ha deferito anche il legale rappresentante pro-tempore del Milazzo Bruno Chialastri “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati e delle ritenute Irpef e contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti per le mensilità di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2012 e di gennaio e febbraio 2013”. Deferite anche le tre società a titolo di responsabilità diretta (il Campobasso anche a titolo di responsabilità oggettiva).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.