Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Juniores Ss Milazzo: Grande gruppo, una famiglia

Calcio Juniores Ss Milazzo: Grande gruppo, una famiglia

Francesco Borelli (Juniores Ss Milazzo)

Proseguendo nel nostro focus sulla Juniores, approfondiamo le nostre conoscenze sull’organico dell’Under 19 della Ss Milazzo, ancora ai box per la sospensione dell’attività agonistica. Dopo i due tenici rossoblu, Angelo Caragliano ed il preparatore atletico, Denny Mandanici, tocca al giocatore Francesco Borelli, classe 2002, difensore centrale, ex Milazzo 1937 e Gs Don Peppino Cutropia di Milazzo. Un nuovo arrivato, dopo le nove conferme degli scorsi mesi. Altri coetanei del difensore, che elenchiamo: Angelo Mazzara (difensore), Federico Russo (attaccante), Alessio Greco (attaccante), Oumar Traore (centrocampista), Davide Torre (centrocampista), Marco Di Bella (difensore), Samuele Torre (attaccante), Nicolò Di Figlia (centrocampista) e Salvatore Maio (difensore). 
Con Francesco Borelli, approfondiamo l’attuale momento di stop del torneo.
Borelli, ti sei avvicinato alla Juniores della Ss Milazzo, con quali intenti e quali obiettivi?
Ho deciso di trasferirmi in questa società perchè ha una lunga storia calcistica. Con impegno e serietà do il contributo nella mia categoria esprimendomi ai massimi livelli e per poter mettere in difficoltà, nella scelta della formazione, anche il mister della prima squadra.
Come è stato il rapporto col gruppo e col direttore tecnico Angelo Caragliano?
Fin da subito mi sono trovato bene con tutti i compagni e soprattutto con il mister Angelo Caragliano, sempre a disposizione per il gruppo nell’ascoltarci e nel metterci a nostro agio.
Cosa pensi della situazione attuale. Ti auguri che si riprenda, oppure, è forse meglio pensare alla prossima stagione?
Questa situazione non è delle migliori perchè nessuno si poteva mai aspettare l’interruzione del campionato. Tutti noi atleti e dirigenti facciamo sacrifici durante gli allenamenti, per poter poi, durante la partita, realizzare anche i nostri sogni.
Il mio augurio e di tutti i miei compagni è quello che tutto questo possa finire presto, in modo tale da riprendere al più presto l’andamento calcistico e offrire gioie e soddisfazione alla nostra società ma soprattutto ai tifosi.
Cosa ti immagini ed auguri per il futuro calcistico, tuo ed in generale?
Mi auguro di poter esprimere al massimo la mia passione per il calcio, giocando con i miei compagni e raggiungendo gli obiettivi con impegno e determinazione.