Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Juniores: Rappresentativa Sicilia e Seconda fase del campionato

Calcio Juniores: Rappresentativa Sicilia e Seconda fase del campionato

Torneo delle Regioni – Stagione Sportiva 2015/2016 – Rappresentativa Regionale Juniores.
Tre giocatori dell’Igea Virtus, altrettanti del Città di Messina, oltre a Frank Quadri, il nigeriano del Milazzo, sono stati convocati nella Rappresentativa Juniores Sicilia. I selezionati, prenderanno parte allo stage, in programma a Troina (EN) nei giorni 8 e 9 Marzo 2016: I tre giocatori dell’Igea Virtus sono, Gianluca Cardaci, Salvatore Mazzu Salvatore ed Antonio Genovese. Quelli del Città di Messina, Gioele Ballarò, Andrea Maisano ed Alessandro Codagnone.
Passando al campionato Juniores, al momento fermo alla fase provinciale, pubblicato lo schema degli accoppiamenti della seconda fase. Nel girone A di Messina, in corsa per la qualificazione, Città di Messina e Torregrotta, una delle due incontrerà la vincente del girone B della Figc di Barcellona. Nella foto, la juniores del Torregrotta.
Torregrotta Juniores

Rappresentativa Sicilia, raduno a Troina. Fra i convocati, il milazzese Frank Quadri ( nella foto).

Quadri Frank (Milazzo)I sottoelencati calciatori Juniores sono convocati, in vista del
Torneo a margine, per uno stage che la Rappresentativa Regionale
Juniores, svolgerà a Troina (EN) nei giorni 8 e 9 Marzo 2016:
ADRANO CALCIO: Meta Elton
C.U.S. PALERMO: Carollo Dario
CALCIO BIANCAVILLA 1990: Lazzaro Giuseppe Nicolò, Marrone Piero
CANICATTI: Sarcuto Pompeo
CATANIA S.PIO X ARL: Viglianisi Andrea
CEFALU’ CALCIO: Russo Giuseppe
CITTA’ DI MESSINA S.R.L: Ballarò Gioele, Maisano Andrea, Codagnone Alessandro
CITTA’ DI ROSOLINI: Riela Alessandro, Di Dio Adriano
DATTILO NOIR: Grimaldi Giuseppe
GELA CALCIO S.R.L.: Iannizzotto Giorgio
IGEA VIRTUS BARCELLONA: Cardaci Gianluca, Mazzu Salvatore, Genovese Antonio
KAMARAT: Raccuglia Simone
L’INIZIATIVA: Masi Lucian Salvatore
POL. PALMA: Tano Isaac
POLISPORTIVA CASTELBUONO: Inserauto Pietro
PRO FAVARA CALCIO: Costanza Matteo
RAGUSA 2014: Anania Alberto
RIVIERA MARMI 2015: Cannavò Samuele
SANCATALDESE CALCIO: Palazzolo Mirko
SPORTSOCCER MILAZZO 1937: Quadri Frank
TROINA: Milizia Simone
Dirigente Responsabile: Tamà Mario
Selezionatore Regionale: Di Mauro Gianluigi
Collaboratore Tecnico: Priolo Giacomo
Collaboratore Tecnico: Vetrano Giuseppe
Medico: Calabretta Angelo
Fisioterapista: Barbagallo Salvatore
Segretario Cutrera Giovanni
I predetti calciatori e collaboratori dovranno farsi trovare puntualmente entro le ore 13.30 di Martedì 8 Marzo 2016, presso il campo sportivo in sintetico Comunale “Silvio Proto” di Troina (EN), muniti degli indumenti sportivi (parastinchi compresi), di un valido
documento di riconoscimento e di quant’altro necessario per gli allenamenti ed il pernottamento nei suddetti giorni. Il programma dello stage è così articolato:
Martedì 8 Marzo 2016
Ore 13.30: Arrivo della comitiva presso il campo Comunale “Silvio Proto” di Troina (EN).
Ore 14.30: Allenamento
Ore 18.00: Trasferimento della comitiva presso l’Hotel “Oasi del Turismo” sito in C.da San Michele s.n.c. di Troina, tel.0935/653966.
Ore 20.00: Cena
Ore 21.00: Riunione Tecnica
Mercoledì 9 Marzo 2016
Ore 08.00: Colazione
Ore 09.30: Allenamento presso il campo Comunale “Silvio Proto” di Troina.
Ore 12.00: Pranzo
Ore 15.00: Partita Amichevole Troina/Rappresentativa Regionale Juniores
Dopo la partita amichevole i calciatori sono liberi di raggiungere le proprie sedi. Non possono prendere parte alla gara i calciatori il cui valido certificato medico non è agli atti della Società, come previsto dall’art. 43, punto 4 N.O.I.F..
I predetti calciatori sono, comunque, invitati a produrre copia del superiore certificato medico all’inizio dello stage in oggetto, se non
già precedentemente consegnato. Eventuali assenze, per giustificati motivi, devono essere comunicate entro le ore 13.00 di Lunedì 7 Marzo p.v. al Tecnico Regionale, Sig. Di Mauro Gianluigi.
Si fa inoltre, presente, che la mancata partecipazione di un calciatore all’attività della Rappresentativa Regionale comporterà
l’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 76, comma 2, delle N.O.I.F.

CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – SECONDA FASE

– Alla Seconda Fase, riservata alle Società partecipanti ai Campionati Regionali, accedono le 14 vincenti per singolo girone onde determinare, secondo la formula riportata nel presente Comunicato, la squadra vincente.
E’ opportuno sottolineare che il nominativo della Società vincente la fase regionale dovrà essere comunicato alla Segreteria della L.N.D. entro Martedì 26 aprile 2016
– Alla Seconda Fase Regionale, riservata alle Società di Serie D, accederanno le 5 le Società partecipanti che, attraverso la formula riportata nel presente Comunicato Ufficiale, determineranno la vincente che accederà alla fase nazionale, che dovrà essere comunicata alla Segreteria del Dipartimento Interregionale entro Martedì 26 aprile 2016

a)  Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all’età :
Alle gare del Campionato Regionale “Juniores” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1997 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di tre calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1996 in poi, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività, alle Società di “3a Categoria – Under 18” partecipanti al Campionato Regionale “Juniores”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.

E’ fatto divieto alle Società Juniores “pure” regionali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota”.

b) Norme sull’utilizzo dei calciatori “fuori quota”:

Per quanto riguarda l’impiego dei Calciatori “fuori quota” si chiarisce che l’utilizzo è facoltativo e che il limite di 3 si riferisce all’intera durata della gara. Ne consegue che sulla distinta presentata all’arbitro, prima dell’inizio della gara, potranno essere riportati i nominativi di massimo 3 calciatori  nati dal 1° Gennaio 1996 in poi.

c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare:

In deroga a quanto previsto dall’art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.

d) Sostituzioni:

Nel corso delle gare del Campionato Regionale Juniores, possono essere effettuate cinque sostituzioni per squadra indipendentemente dal ruolo ricoperto.

e) Rinuncia a gare:

Nel  caso in cui una Società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa o alla prosecuzione di una gara,  verranno  applicate  nei  suoi  confronti le sanzioni di cui all’art. 53 N.O.I.F. (gara persa per 0-3). Inoltre la stessa Società verrà esclusa dal proseguimento della manifestazione e a suo carico saranno altresì applicate adeguate sanzioni pecuniarie.

Verranno, inoltre, escluse dal prosieguo le Società che utilizzano calciatori in posizione irregolare o che, comunque, si rendano responsabili di fatti in riferimento ai quali viene applicato nei loro confronti l’art. 17 del C.G.S.

Le ammonizioni residue della precedente fase vengono azzerate.
Nella fase regionale la seconda ammonizione  determina la squalifica automatica per una gara.

 

ARTICOLAZIONE SECONDA FASE REGIONALE

 

  1. Società Campionati Regionali

Si pubblica lo schema delle gare della Seconda Fase Regionale che si svilupperà attraverso la seguente formula:

7 ACCOPPIAMENTI

Vincente Agrigento                          –           Vincente Trapani

Vincente Barcellona/B                     –           Vincente Messina/A

Vincente Caltanissetta                     –           Vincente Ragusa

Vincente Catania/A                           –           Vincente Siracusa

Vincente Enna                                  –           Vincente Catania/B

Vincente Messina/B                         –           Vincente Catania/ C

Vincente Palermo                             –           Vincente Barcellona/A

Verrà ripescata la migliore seconda dei sette accoppiamenti, onde raggiungere il numero di otto vincenti al fine di predisporre le gare dei quarti di Finale.

Per determinare la squadra “ripescata” si terrà conto, nell’ordine:

a) della migliore differenza reti;

b) del maggior numero di reti segnate

Persistendo ulteriore parità o nella ipotesi di completa parità fra le  perdenti, la squadra ripescata sarà determinata per sorteggio che sarà  effettuato, presso gli Uffici del C.R. Sicilia – Via Orazio Siino s.n.c. – Ficarazzi.

Quarti di Finale – Gara unica in campo neutro –

In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento

Semifinali – Gara unica in campo neutro

In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento

Finale – Gara unica in campo neutro

La data della Gara di Finale, che si dovrà svolgere entro la fine del mese di aprile,  ed il campo di gioco verranno comunicati successivamente. La gara di Finale Regionale sul campo G. Matranga” di Castellammare del Golfo.

In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno disputati due tempi supplementari da 15’ ciascuno; persistendo ulteriore parità verranno  calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento.

 

2) Società Serie D

 

La Seconda Fase Regionale, riservata alle 6 squadre partecipanti al Campionato di Serie D,  si svilupperà attraverso l’organizzazione di N. 1 Triangolare e N. 1 accoppiamento.

 

Triangolare 1

Città di Siracusa

Leonfortese

Città di Scordia

 

(la composizione dei triangolari è stata definita per sorteggio a cura della Segreteria del C.R. Sicilia)

 

Accoppiamento – Gare di andata e ritorno 

Due Torri – Sportclub Marsala 1912

°°°°°°°°

TRIANGOLARE 1

1ma giornata

Città di Siracusa     – Leonfortese

Riposa: Città di Scordia

 

2nda giornata

Riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta e, quindi, si possono verificare le ipotesi a) e b)

 

       a)          Se nella prima giornata vince Città di Siracusa si svolge la seguente gara:

Leonfortese            – Città di Scordia

Riposa: Città di Siracusa

 

  1. Se nella prima giornata Città di Siracusa e Leonfortese pareggiano o vince Leonfortese si svolge la seguente gara:

Città di Scordia                 Città di Siracusa

Riposa: Leonfortese

 

3za giornata

 

Si svolgerà la gara non ancora disputata

 

Finale – Gara Unica in campo neutro –

Le Società vincente i due Triangolari disputeranno la gara di Finale. Il campo di gioco sarà successivamente comunicato.

In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno disputati due tempi supplementari da 15’ ciascuno; persistendo ulteriore parità verranno  calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento.

IL REGOLAMENTO DELLA FASE FINALE, RISERVATO ALLE SOCIETA’ DI SERIE D, DEL CAMPIONATO NAZIONALE JUNIORES 2015/2016 VIENE ALLEGATO  AL PRESENTE COMUNICATO UFFICIALE 

Con prossimo Comunicato Ufficiale si pubblicheranno le date di svolgimento