Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Juniores Dilettanti fase nazionale: mercoledì 7/6/17, il ritorno delle semifinali

Calcio, Juniores Dilettanti fase nazionale: mercoledì 7/6/17, il ritorno delle semifinali

Mercoledì 7 giugno 2017, ore 16,00, in programma le gare di ritorno della Fase Nazionale del campionato Juniores Dilettanti. Dopo l'andata dello scorso mercoledì  31 maggio 2017, tornano in campo le quattro squadre ancora in corsa per la finale di Firenze. Nelle gare d’andata, il pari 2-2, fra Giorgione Calcio e Fenegrò. I veneti chiudevano in vantaggio il primo tempo grazie al gol di Simonini. In avvio di ripresa, Vio firmava il raddoppio. Ma gli ospiti prima accorciavano al 25' con Biancora, su calcio di rigore, ed appena un minuto dopo pareggiavano con Marrapodi. Nell’altra gara, la vittoria per 3-1 del Tor di Quinto sui calabresi dell'Isola Capo Rizzuto. La compagine di Basili vinceva grazie alla doppietta di D'Andrea ed al gol di Libertini. Ospiti a segno con Cistaro.
Prossimo turno, ritorno delle semifinali, mercoledì 7 giugno 2017, ore 16:00:
Fenegrò-Giorgione Calcio (andata 2-2)
Isola Capo Rizzuto-Tor di Quinto (andata 1-3)

Nella foto, la gara Tor di Quinto-Isola Capo Rizzuto 3-1
(andata delle semifinale di mercoledì 31 maggio 2017, ore 16,00)
Marcatori: 12’pr e 24’pt D’Andrea, 2’st Cistaro, 26’st Libertini
Tor di Quinto: Neri, Papa, Scaglietta (24’st Paniconi), Meledandri, Mileto, Desideri, Acanfora (13’st Volponi), Consalvi, D’Andrea (39’st Caporali), Libertini, Fofi. All. Vergari
Isola Capo Rizzuto: Pullano, Palmeri, Savoia (28’pt Loprete), Cistaro (32’st Iannone), Astorino, Germinio, Artese, Caterisano C. (23’st Aprigliano), Mirabelli, Policastrese, Di Micco.  All. Marsala
Arbitro: Lovison di Padova (Caputo e Bocca di Caserta)
Esce sconfitta per 3-1 l’Isola Capo Rizzuto dal campo “Vittorio Testa” di Roma di fronte al cinque volte campione d’Italia Tor di Quinto. Una partita giocata alla pari tra due squadre forti e ben messe in campo che hanno dimostrato di meritare il traguardo raggiunto fino ad ora. L’Isola paga l’assenza dei due terzini titolari, gli spagnoli Martinez e Mendoza con l’attaccante Palmeri costretto a ricoprire un ruolo inedito. Al 12’ D’Andrea porta avanti i suoi con un perfetto colpo di testa sfruttando al meglio un calcio d’angolo battuto dal compagno di squadra. L’Isola non si abbatte e poco dopo sfiora il pareggio in due occasioni, prima Caterisano e poi Cistaro, bravo Neri ad opporsi. Nel miglior momento dei giallorossi i romani colpiscono ancora col centravanti D’Andrea che da pochi passi manda in rete un assist di Fofi. Nella ripresa l’Isola entra in campo più convinta, strigliata a dovere da mister Dario Marsala, e già dopo due minuti Cistaro colpisce dopo una grande giocata personale di Di Micco. Al 26’ il Tor di Quinto sorprende l’Isola in contropiede e cala il tris al termine di una bellissima azione finalizzata da Libertini. Finisce 3-1, mercoledì prossimo il ritorno a Isola.
(fonte, sito dell'Isola Capo Rizzuto)