Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Juniores: Da venerdì 5 aprile 2019, inizia la fase regionale a 13 squadre. L’Asd Milazzo nel Triangolare 1°

Calcio, Juniores: Da venerdì 5 aprile 2019, inizia la fase regionale a 13 squadre. L’Asd Milazzo nel Triangolare 1°

Calcio, campionato Juniores (Under 19) per le squadre dilettanti di Sicilia. In attesa di completare il quadro delle 13 finaliste della fase regionale, qualificate al termine di quella provinciale, organizzata dalle varie Delegazioni Distettuali della Figc, è stata resa nota l'articolazione della seconda parte della competizione, aperta a 13 squadre, divise in 2 accoppiamenti e  3 triangolari. Data d'inizio venerdì 5 aprile 2019. L'Asd Milazzo, prima classificata del girone B di Barcellona Pozzo di Gotto, è stata inserita nel Triangolare n. 1, con la vincitrice del girone A della stessa Delegazione di Barcellona ed il Camaro, in rappresentanza di uno dei due gironi di Messina. 
Di seguiro, le comunicazioni del Comitato Regionale della Lnd Sicilia; 
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES- 2018/2019
Seconda Fase
– Alla Seconda Fase, riservata alle Società partecipanti ai Campionati Regionali, accedono le 13 vincenti per singolo girone onde determinare, secondo la formula riportata nel presente Comunicato, la squadra vincente.
E’ opportuno sottolineare che il nominativo della Società vincente la fase regionale dovrà essere comunicato alla Segreteria della L.N.D. entro Lunedì 6 maggio 2019
– Alla Seconda Fase, riservata alle Società di Serie D, accederanno le 8 Società partecipanti che, attraverso la formula riportata nel presente Comunicato Ufficiale, determineranno la vincente che accederà alla fase nazionale.
a) Limite di partecipazione d ei calciato ri in relazio ne all ’et à
Alle gare del Campionato Regionale “Juniores” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 2000 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di tre calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1999 in poi, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività, alle Società di “3a Categoria – Under 18” partecipanti al Campionato Regionale “Juniores”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.
E’ fatto divieto alle Società Juniores “pure” regionali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota”.
Norme sull’utilizzo dei calciatori “fuori quota”
Per quanto riguarda l’impiego dei Calciatori “fuori quota” si chiarisce che l’utilizzo è facoltativo e che il limite di 3  si riferisce all’intera durata della gara. Ne consegue che sulla distinta presentata all’arbitro, prima dell’inizio della gara, potranno essere riportati i nominativi di massimo 3 calciatori  nati dal 1° Gennaio 1999 in poi, sia che gli stessi vengano utilizzati immediatamente sia che subentrino nel corso della gara.
c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare:
In deroga a quanto previsto dall’art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.
d) Sostituzioni:
Nel corso delle gare del Campionato Regionale Juniores, possono essere effettuate cinque sostituzioni per squadra indipendentemente dal ruolo ricoperto.
e) Rinuncia a gare:
Nel  caso in cui una Società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa o alla prosecuzione di una gara,  verranno  applicate  nei  suoi  confronti le sanzioni di cui all’art. 53 N.O.I.F. (gara persa per 0-3). Inoltre la stessa Società verrà esclusa dal proseguimento della manifestazione e a suo carico saranno altresì applicate adeguate sanzioni pecuniarie.
Verranno, inoltre, escluse dal prosieguo le Società che utilizzano calciatori in posizione irregolare o che, comunque, si rendano responsabili di fatti in riferimento ai quali viene applicato nei loro confronti l’art. 17 del C.G.S.
Le ammonizioni residue della precedente fase vengono azzerate.
Nella fase regionale la seconda ammonizione  determina la squalifica automatica per una gara.
ARTICOLAZIONE SECONDA FASE REGIONALE –
PLAY OFF – Società Campionati Regionali
Si pubblica lo schema delle gare della Seconda Fase Regionale che si svilupperà attraverso la seguente formula:
2 ACCOPPIAMENTI e 3 TRIANGOLARI
N. 2 ACCOPPIAMENTI
Andata Venerdì 5 aprile 2019 ore 16.00 – Ritorno Martedì 16 aprile 2019 ore 16.00
– Vincente Agrigento (Football Club Gattopardo) – Vincente Caltanissetta (Masterpro  Calcio)
– Vincente Ragusa                                                –           Vincente Siracusa (Real Siracusa Belvedere)
Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare.
Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente Ia squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l’arbitro procederà a fare eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti, al termine della gara di ritorno.
N. 3 TRIANGOLARI
TRIANGOLARE 1

A

Vincente Barcellona A 

B

Vincente Barcellona B  (prima classificata Asd Milazzo, non ancora uffiale)

C

Vincente Messina A        (Camaro 1969)

TRIANGOLARE 2

A

Vincente Catania A  (Catania S.Pio X)

B

Vincente Catania B  (Paternò Calcio)

C

Vincente Catania C  (Giarre 1946)

TRIANGOLARE 3

A

Vincente Palermo A  (Parmonval)

B

Vincente Palermo B  (Bagheria Città delle Ville)

C

Vincente Trapani A

Calendario dei Triangolari – Il calendario dei Triangolari sarà cosi sviluppato:  
1ma giornata Venerdì 5 aprile 2019 ore 16.00
A         –           B
Riposa: C
2’ Giornata – Mercoledì 10 aprile 2019 ore 16.00
In caso di vittoria, nella prima giornata, della squadra A si giocherà:
B         –           C
Riposa: A
In caso di pareggio o vittoria, nella prima giornata,  della squadra B si giocherà:
C         –           A
Riposa: B
3’ Giornata – Martedì 16 aprile 2019 ore 16.00
Si svolgerà la gara non ancora disputata
Accederanno ai quarti di Finale le prime DUE classificate dei Triangolari
Per determinare le squadre vincenti si terrà conto, nell’ordine:
dei punti ottenuti negli incontri disputati;
della migliore differenza reti;
del maggior numero di reti segnate
Persistendo ulteriore parità o nella ipotesi di completa parità fra le tre squadre le vincenti saranno determinate per sorteggio che sarà effettuato dalla Segreteria del C.R. Sicilia L.N.D.
Quarti di Finale – Gara unica in campo neutro – Martedì 23 aprile 2019 ore 16.30
Le 8 squadre classificate disputeranno le gare dei Quarti di Finale secondo il seguente schema:
gara 1              1ma classificata Triangolare 1          –           2nda classificata Triangolare 2
gara 2              1ma classificata Triangolare 2          –           Vincente accoppiamento RG/SR
gara 3              1ma classificata Triangolare 3          –           2nda classificata Triangolare  1
gara 4              2nda classificata Triangolare 3         –           Vincente accoppiamento AG/CL                     
In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento
Semifinali – Gara unica in campo neutro – Martedì 30 aprile 2019 ore 16.30
Le 4 squadre classificate disputeranno le gare di Semifinale secondo il seguente schema:
Vincente Gara 1         – Vincente Gara 2
Vincente Gara 3         –  Vincente Gara 4
In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento
Finale – Gara unica in campo neutro – Venerdì 3 maggio 2019 – ore 16.30
Le Società vincente le gare di Semifinale disputeranno la gara di Finale. Il campo di gioco sarà successivamente comunicato.
In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno disputati due tempi supplementari da 15’ ciascuno; persistendo ulteriore parità verranno  calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento.
La gara di Finale Regionale sul campo Carlotta Bordonaro di Canicattì.
In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno disputati due tempi supplementari da 15’ ciascuno; persistendo ulteriore parità verranno  calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento (Regolamento Fase Nazionale del Campionato Regionale Juniores – 2018/2019)

Gara Asd Milazzo-L'Iniziativa, nella foto, l'ingresso in campo delle squadre, in occasione dell'ultima gara della fase provinciale