Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Juniores 2018-2019: Ricco di sfide interessanti nei gironi di Messina e Barcellona P.G.

Calcio Juniores 2018-2019: Ricco di sfide interessanti nei gironi di Messina e Barcellona P.G.

Campionato juniores 2018-2019, grande attesa per la prossima fase provinciale, organizzata dalle delegazione distrettuali della Lnd di Messina e Barcellona P.G., dove, anche per la nuova stagione, le squadre saranno suddivisi in due gironi, formati dalle società regionali e quelle di Serie D, fuori classifica. Quest'ultime, successivamente disputeranno la fase regionale a loro riservata. Il campionato juniores è obbligatorio per le squadre di Eccellenza e Promozione, facoltativo per le altre. Le società di Eccellenza che non partecipano con proprie squadre al Campionato Regionale o Provinciale “Juniores” o che, se iscritte, vi rinuncino prima dell’inizio della relativa attività, verrà addebitata la somma di € 5.000,00, quale concorso alle spese sostenute per l’organizzazione dell’attività giovanile del Comitato.
Stesso obbligo per quelle di Promozione, le quali, se non partecipano con proprie squadre al Campionato Regionale o Provinciale “Juniores” o che, se iscritte, vi rinuncino prima dell’inizio della relativa attività, verrà addebitata la somma di € 4.000,00, quale concorso alle spese sostenute per l’organizzazione dell’attività giovanile del Comitato.
Di seguito, le norme che regolano il campionato juniores, per le società di serie D e quelle regionali.
Il prossimo campionato Juniores di Messina e Barcellona, stagione 2018-2019, rispetto a quello dello scorsa stagione dovrebbe avere cinque new entry, cioè le squadre neo promosse in Promozione, anche se è da considerare escluso lo Sporting Taormina, se dovesse rinunciare alla Promozione, in qualità di neo promossa.
Intanto, già i primi tesseramenti, non solo per gli atleti, anche per i tecnici, l’Asd Milazzo (ex Virtus) si affida ad Angelo Caragliano, ex Meri, mentre l’Academy San Filippo (ex Academy Milazzo), ha ingaggiato l’esperto Nino Brigandì, trascorsi anche nella Virtus Milazzo. Nella foto, i due mister.

I gironi di Messina e Barcellona Pg, dello scorso campionato
Delegazione distrettuale di Messina

Girone A:
ACR Messina (Serie D, fuori classifica)
Camaro 1969 (Eccellenza)
Città di Villafranca (Prima Categoria)
Messana 1966 (Promozione)
Real Rometta (Eccellenza, da escludere)
Tirrenia Calcio (Promozione)
Torregrotta (Prima Categoria)

Girone B:
Città di Messina (Serie D, fuori classifica)
Gescal (Promozione)
Giardini Naxos (Promozione)
Jonica F.C. (Eccellenza)
Messina Sud
Pistunina (Eccellenza)
Pol. Sant’Alessio (Prima Categoria, retrocesso)

Milazzo Academy (Pomozione, neo promossa)
Sporting Taormina (Pomozione, neo promossa)
Virtus Milazzo (Pomozione, neo promossa)

Delegazione distrettuale di Barcellona Pozzo di Gotto:

Girone A:
Acquedolcese (Promozione)
Stefanese Calcio (Promozione)
Ficarra (Terza Categoria)
Sfarandina (Prima Categoria)
Futura (Prima Categoria, retrocesso)
Città di S. Agata (Eccellenza)
San Fratello (Prima Categoria)
Sinagra Calcio (Promozione)

Girone B:
Aquila Bafia (Prima Categoria)
L’Iniziativa (Promozione)
Igea Virtus (Serie D, fuori classifica)
Merì (Promozione)
Montagnareale (Prima Categoria)
Santangiolese (Promozione)
Pro Tonnarella(Promozione)
Nuova Rinascita (Prima Categoria)
Terme Vigliatore (Promozione)
Pol. Gioiosa (Promozione)

Nuova Acquedolci  (Pomozione, neo promossa)
Nuova Torrenovese (Pomozione, neo promossa)

Campionato nazionale “Juniores – Under 19”:
Il Campionato Nazionale “Juniores – Under 19” è organizzato dal Dipartimento Interregionale sulla base di più gironi.
a) Articolazione
Al Campionato Nazionale “Juniores – Under 19” sono iscritte d’ufficio le squadre di Società partecipanti al Campionato Nazionale Serie D della stagione sportiva 2018 – 2019. Le squadre partecipanti al Campionato Nazionale Juniores – Under 19 devono svolgere tale attività sportiva esclusivamente nel luogo dove ha sede la Società.
Possono essere iscritte – solo come “fuori classifica” – al Campionato Nazionale “Juniores”, previo parere della Lega di competenza, squadre di Società partecipanti ai Campionati Professionistici di Serie "A", "B", Lega Pro che ne facciano richiesta.
Le squadre di Società aderenti al Dipartimento Interregionale non possono prendere parte al Campionato Nazionale “Juniores Under 19 -Trofeo Dante Berretti” organizzato dalla Lega Italiana Calcio Professionistico.
Al Campionato Nazionale “Juniores – Under 19” non possono essere iscritte squadre di Società partecipanti ai Campionati Regionali. Resta salva la disposizione di cui al Titolo I, lett. A), punto 1), comma g), del presente Comunicato Ufficiale.
b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all ’età
Alle gare del Campionato Nazionale “Juniores – Under 19” possono partecipare tutti i calciatori nati dal 1° gennaio 2000 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è altresì consentito impiegare fino ad un massimo di tre calciatori “fuori quota”, dei quali due nati dal 1° gennaio 1999 in poi ed uno senza alcuna limitazione in relazione all’età massima.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare
In deroga a quanto previsto dall'art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.
2) Campionato Regionale “Juniores Under 19”
Il Campionato Regionale “Juniores – Under 19” è organizzato da ciascun Comitato sulla base di uno o più gironi. I singoli Comitati dovranno comunicare alla Segreteria della L.N.D., entro e non oltre Lunedì 6 Maggio 2019, il nominativo della Società vincente la propria fase regionale che si qualifica alla fase nazionale organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti.
Nella Regione Trentino Alto Adige, il Campionato Regionale “Juniores – Under 19” è organizzato da ciascun Comitato Provinciale Autonomo delle Province di Trento e di Bolzano. Le vincenti dei rispettivi gironi di Trento e Bolzano acquisiscono il diritto a partecipare alla fase nazionale della manifestazione, organizzata dalla L.N.D.
a) Articolazione
Al Campionato Regionale “Juniores – Under 19” sono iscritte d’ufficio le squadre di Società partecipanti ai Campionati di Eccellenza e di Promozione della stagione sportiva 2018 – 2019, salvo diversa determinazione del Consiglio Direttivo del Comitato in ordine alla loro eventuale collocazione negli organici del Campionato Provinciale “Juniores – Under 19”, anche su richiesta motivata dalle Società interessate. In ogni caso il Consiglio Direttivo del Comitato competente, in deroga a quanto sopra, può determinare una diversa composizione dell’organico di tale Campionato in base a motivati criteri di meritocrazia e di effettiva potenzialità delle Società interessate.
Al Campionato Regionale “Juniores – Under 19” sono iscritte d’ufficio le squadre delle Società sarde e siciliane partecipanti al Campionato Nazionale Serie D della stagione sportiva 2018 – 2019.
Inoltre, a completamento dell’organico, possono essere iscritte al Campionato Regionale “Juniores – Under 19” anche squadre appartenenti a Società di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria – Under 21”, “3ª Categoria – Under 19”, “3ª Categoria – Over 30” e “3ª Categoria – Over 35” che ne abbiano fatto richiesta.
b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all ’età
Alle gare del Campionato Regionale “Juniores – Under 19” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 2000 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di tre calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1999 in poi, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività, alle Società di “3a Categoria – Under 19” partecipanti al Campionato Regionale “Juniores – Under 19”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.
E’ fatto divieto alle Società Juniores “pure” regionali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi comp resi i calciatori “fuori-quo ta”.
c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare
In deroga a quanto previsto dall’art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.
3) Campionato Pro vinciale “Juniores – Under 19”
Il Campionato Provinciale “Juniores – Under 19” è organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale e/o Distrettuale, sulla base di uno o più gironi.
a) Articolazione
Al Campionato Provinciale “Juniores – Under 19” partecipano le squadre di Società di Eccellenza e Promozione che lo abbiano richiesto, in alternativa al Campionato Regionale “Juniores – Under 19”, nonché, facoltativamente, le Società partecipanti ai Campionati di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria – Under 21”, “3ª Categoria – Under 19”, “3ª Categoria – Over 30” e “3ª Categoria – Over 35”.
b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all ’età
Alle gare del Campionato Provinciale “Juniores – Under 19” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 2000 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di quattro calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1998, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati.
L’inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.
In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività alle Società di “3a Categoria – Under 19” partecipanti al Campionato Provinciale “Juniores – Under 19”, non è consentito l’impiego di calciatori “fuori quota”.
E’ fatto d ivieto alle Società Juniores “pure” provinciali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota” .
c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare
In deroga a quanto previsto dall’art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.