Non perdere...
Home / Calcio / Calcio: Il Milazzo Allievi vince il match-clou contro Villafranca

Calcio: Il Milazzo Allievi vince il match-clou contro Villafranca

ALLIEVI PROVINCIALI GIRONE A:
I GIOVANI ROSSOBLU’ (nella foto) BAGNANO CON UNA VITTORIA L’INIZIO DEL GIRONE DI RITORNO VINCENDO IL MATCH CLOU COL CITTA’ DI VILLAFRANCA. di Nino La RosaALLIEVI Milazzo

SSMILAZZO 1937 – CITTA’ DI VILLAFRANCA 3-1
Reti: pt 22′ Mici; st 12’Kukaj,20’ Dell’Oro, 39′ Cambria.
SSMILAZZO 1937: XhaKaj, Motta, Russo, Vitale, Parasole, Feltrin(D’Amico), Dell’Oro(Amalfi), Caliri, Cambria, Kukaj(Ioppolo), Salamone. in panch.Hysa,Nania, Alessi, Gitto. All.: Caragliano.
CITTA’ DI VILLAFRANCA: Schepici A., Campanella(Capilli), Schepici O., Romano, Catanese, Giorgianni(Coppini), Campagna, Mici, Lacapo, Verdura, Midiriri(Maiorana). All.: Giacobbe
Arbitro: Rizzo Nicola (ME)
Note: Esp. Vitale; amm: Feltrin, Salamone, Dell’Oro, Russo (Milazzo); Giorgianni, Campagna, Mici, Lacopo (C.Villafranca).
Al “Don Peppino Cutropia” andava in scena il match clou della prima giornata di ritorno con i padroni di casa del Milazzo che affrontavano la terza forza del campionato tra l’altro l’unica formazione che all’esordio aveva fatto ingoiare ai giovani rossoblù l’amaro boccone della sconfitta. All’andata infatti il Villafranca ebbe la meglio e con un netto risultato (4-0) sulla ancora imballata squadra mamertina che solo da poco aveva raccolto il gruppo e Caragliano pochissimo aveva lavorato con loro. Smaltita quella sbornia, la squadra ha raggiunto il giusto assetto tecnico-tattico e così sono arrivate 7 vittorie ed un pareggio che consentono di guidare il plotone delle contendenti con 3 punti di vantaggio. Quanto premesso ha fatto si che i ragazzi probabilmente abbiano risentito oltremodo della carica emotiva concedendo il primo quarto d’ora all’avversario che ne ha puntualmente approfittato passando in vantaggio con Mici. Gli ospiti hanno subito dopo trovato in Xhakaj un baluardo sciupando il possibile raddoppio. Dalla mezz’ora però i giovani locali, una volta serrate le fila, hanno preso il sopravvento  schiacciando i verdi di Villafranca nella loro metà campo e fallendo a più riprese il pareggio. Ritornato in campo in svantaggio il Milazzo (strigliato da Caragliano nello spogliatoio) ha ripreso a macinare giuoco e, dopo aver fallito due ghiotte occasioni con il portiere Schepici in grande spolvero, è arrivato il pareggio al 12’ con Kukaj abile a risolvere una mischia in area. La lode da tessere ai giovani mamertini è quella di non essersi accontentati del pareggio ma d’aver continuato ad insistere per colpire ancora. Il baluardo Schepici ha compiuto ancora degli ottimi interventi ma nulla ha potuto quando al 20’  Dell’Oro  dal limite, in giravolta col sinistro, ha messo il pallone nel sette. Lo sforzo dei rossoblù era stato premiato ma gli ospiti, feriti nell’orgoglio hanno provato a ricostituire la parità.
I milazzesi hanno dovuto stringere i denti specie quando a dieci minuti dal termine hanno perso Vitale per doppia ammonizione. Il Villafranca le ha tentate tutte anche col portiere Schepici spintosi in avanti sull’ultimo tiro dalla bandierina. Xankaj ha però fatto suo il pallone lanciandolo quindi all’indirizzo del lanciato Cambria che l’ha solo dovuto accompagnare nella porta sguarnita. Ora c’è da pensare al prossimo turno che peraltro nasconde l’insidia del derby dovendo affrontare il GI.FRA.. All’andata (in casa il Milazzo) finì 4-0 per i ragazzi del responsabile Filippo Gitto ed era la prima vittoria stagionale. Adesso c’è da salvaguardare la testa della classifica ed ogni squadra ci tiene a fare bene con i primi della classe e pertanto è necessario mantenere calma e lucidità in ogni frangente senza lesinare  massimo impegno e concentrazione.