Non perdere...
Home / Calcio / Calcio: Il Catania vince il “Memorial Marco Salmeri”, il derby va alla Ss Milazzo di Promozione

Calcio: Il Catania vince il “Memorial Marco Salmeri”, il derby va alla Ss Milazzo di Promozione

Nel pomeriggio di mercoledì 7 agosto 2019, disputata la quinta edizione del “Memorial Marco Salmeri”, triangolare di calcio, organizzato a Milazzo, per ricordare il giovane calciatore scomparso nel 2014, in un tragico incidente stradale sulla A20. Tre mini-tempi di 45 minuti, presenti le due squadre dilettanti locali, la Ssd 1937 Milazzo (Eccellenza) e la Ss Milazzo (Promozione), oltre al Catania Calcio, in campo con una selezione giovanile, anche tre giocatori della Berretti rossazzurra, guidati dal tecnico, Maurizio Tacchi. Il derby cittadino, ha aperto la manifestazione, posticipata di mezzora, alle 17,30, a causa del gran caldo. Poi è toccato ai catanesi che prima hanno affrontato la perdente del primo incontro e poi la vincente. La sfida tutta rossoblu, è andata alla SS Milazzo di Promozione, grazie alle reti di Rasà, all’11’, su lancio di Bartuccio. L’attaccante ex Città di Torregrotta, ha sfruttato una distrazione difensiva degli avversari, sbloccando il match. Oltre al gol-partita, la Ss Milazzo di Promozione, ha mancato il raddoppio, con Leo, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Fuori bersaglio, il resto delle conclusioni, a rete, di Bartuccio e La Spada.
Sul fronte opposto, due le occasione sprecate dal Milazzo di Eccellenza, con il nuovo arrivato Tea Moka Tea, classe ’98, ex Colleferro. Tanti gli esordi nella squada allenata da Cataldi. I rossoblu, nell’occasione, erano privi di Mahanodou Salifou Moussa Mahanodou, il classe ’98, ex Igea Virtus. Il Milazzo, oltre ai 19 elementi già comunicati, ha portato la “rosa”  a 23 giocatore, ingaggiando: Loria Marco, classe ’88, Zumbo Davide, classe ‘97, Quattrocchi Davide, classe ’97 e La Rosa Giovanni, (J), classe 2000. Tornando al torneo, il Milazzo di Eccellenza, dopo aver mancato il successo contro i “cugini”, si è concentrato contro il Catania, strappando un pareggio nei minuti di recupero, con Alessio Di Stefano che impattava la rete del vantaggio etneo, realizzata al 29’ da Gianmarco Distefano. Il Di Stefano del Milazzo, un juniores, classe 2001, ex Due Torri, centrocampista, impiegato esterno destro di attacco, dopo il pareggio, apriva la serie dei rigori, mettendo a segno il primo dei sette penalty dei rossoblù. E’mancato l’ottavo centro, quello calciato da Mannino, parato da Martinez. Di seguito, la successione dei calci di rigore, per l’8-7 finale, insieme agli altri tre tabellini del triangolare.
Nella terza gara, 2-0 per il Catania contro la Ss Milazzo di Promozione, a segno su rigore, al 18’ Rossetti per fallo su Liguori, raddoppio al 44’ Castiglia. 
Per il Catania, la seconda vittoria, dopo quella ai rigori contro il Milazzo di Eccellenza. Gli etnei, bissavano così il successo del 2015, prima edizione del memorial, e centravano il successo anche nella seconda, su Ss Milazzo e Ssd 1937 Milazzo di Eccellenza, quest'ultimi, in ritardo nella composizione dell’organico.
Per le due milazzesi, nella foto, al centro del campo in occasione del torneo, si è trattano del primo test precampionato, a poco più di una settimana dall'inzio  ritiro estivo.
I risultati dei tre incontri di 45 minuti
Gara 1, 7/8/2019, ore 17,30, Ss Milazzo-Ssd 1937 Milazzo 1-0
Gara 2, 7/8/2019, ore 18,30, Catania Calcio – Ssd 1937 Milazzo 1-1 (8-7 ai c. r.)
Gara 3, 7/8/2019, ore 19,30, Catania Calcio- Ss Milazzo 2-0
Classifica finale: Catania p. 6, Ss Milazzo p. 3, Ssd 1937 Milazzo p. 0.
Ss Milazzo-Ssd 1937 Milazzo 1-0
Marcatore: 11’ Rasà
SS Milazzo: Scibilia, Calderone (13' Trimboli, 34' Dell'Oro), Shpellzaj, Di Salvo ( 26' Coulibalj), Leo, Matinella, Bartuccio, La Spada, Rasà, Di Bella D., Laquidara. A disp.: Anania, Ferlazzo, Ancione, Calderone, Mazzara, Di Bella M..All. Caragliano
Ssd 1937 Milazzo: Rotella, Ignazio Cappello, Caldore, Tricamo, De Marco (25' Mancuso), Filistad, Ginagò, Cava, Moka, Arena ( 34' Quattrocch), Stragliotto (23' Loria). A disp.: Lo Monaco, Zumbo, Di Stefano, Presti, Borelli, La Rosa.. All. Cataldi
Arbitro: Lazzara di Barcellona Pg
Coll.:Torre e Maio di Barcellona
Catania Calcio – Ssd 1937 Milazzo 1-1 (8-7 ai c. r.)
Reti: 29’ Gianmarco Di Stefano (C), 46' Alessio Di Stefano (M)
La successione dei calci di rigore: Di Stefano (SSD Milazzo) gol, Rizzo (Cat.)gol; Presti (SSD) gol, Angiulli (C.) gol; De Marco (SSD) gol, Distefano (C.)gol; Freni (SSD) gol, Rossetti (C.)gol; Arena (SSD) gol, Liguori (C.) gol; Zumbo (SSD) gol, Arena (C.) gol; Ginagò (SSD) gol, Mujkic (C.) gol; Mannino (SSD) parato, Noce ( C.) gol.
Catania: Martinez, Castiglia, Liguori, Rizzo, Noce, Berti, Barisic (28' Mujkic), Arena, Distefano, Angiulli, Rossetti. A disp.: Peraggini, Pino, Puglisi, Lombardo, Pecorino. All.: Tacchi
Ssd 1937 Milazzo: Lo Monaco, Cappello, Di Stefano, Tricamo, Quattrocchi (44' Arena), Filistad, Presti, Cava (10' Zumbo), Moka (35' Ginagò), Mannino (30' De Marco), Mancuso (19 ' Loria). All. Cataldi
Arbitro:Torre di Barcellona Pg
Coll.: Lazzara e Maio di Barcellona Pg
Catania Calcio- Ss Milazzo 2-0
Marcatori: 18’ Rossetti (rigore), 44’ Castiglia. 
Catania: Martinez (23' Peraggini), Pino, Liguori,  Rizzo (23' Arena), Noce, Berti, Puglisi, Mjkic (15' Lombardo), Distefano, Angiulli (34' Castiglia), Rossetti. A disp.: Barisic, Pecorino. All. Tacchi
Ss Milazzo: Scibilia (30’ Anania), Sterrantino (28’ Laquidara), Calderone F., Coulibalj, Leo (28’ Shpellzaj), Matinella, Bartuccio, La Spada, Ancione, Dell’Oro, Calderone G.. All. Caragliano
Arbitro: Maio di Barcellona Pg
Coll.: Lazzara e Torre di Barcellona Pg