Non perdere...
Home / Calcio / Calcio giovanile: I° Torneo Nazionale di Natale-Torre del Grifo Village

Calcio giovanile: I° Torneo Nazionale di Natale-Torre del Grifo Village

fotonaPresentato il 1° torneo Nazionale di Natale: la festa del calcio giovanile.
Ben 149 partite in tre giorni, dal 27 al 29 dicembre. Ben 23 società siciliane che hanno risposto all’appello del Città di Mascalucia e di Ad Maiora Sport Events, organizzatori dell’evento, iscrivendo 64 squadre inserite nelle categorie Giovanissimi, Esordienti e Pulcini.
Numeri da grande evento per il “1° Torneo Nazionale di Natale, Torre del Grifo Village” di calcio giovanile, presentato stamani nella Sala Congressi di Torre del Grifo Village, promosso dagli ideatori in collaborazione con il Calcio Catania, Torre del Grifo e il patrocinio del comune di Mascalucia.
Nel corso della presentazione di stamani sono stati sottolineati passaggi importanti per la diffusione e la crescita del calcio giovanile. Dopo il saluto di Simona Marletta, responsabile eventi e organizzazione di Torre del Grifo, il presidente del Mascalucia, Giovanni Spina – che ha ideato l’evento con Giuseppe Tringale (massimo dirigente di Ad Maiora Events), “realizzando un sogno” – ha evidenziato come una manifestazione così importante, la più imponente nel Sud Italia, dovrà puntare sulla socializzazione, la crescita umana prima che calcistica dei giovani. “Dovrà – continua – essere una festa del calcio giovanile, una tre giorni che consenta di lanciare un segnale forte ai piccoli atleti e ai tifosi, in particolare ai genitori”.
In questa direzione si è rivolto l’intervento di Maurizio Pellegrino, coordinatore tecnico del settore giovanile del Calcio Catania: “L’etica sportiva è l’unica misura per valutare i progressi e i successi di una scuola calcio. Bisogna partire proprio da quest’aspetto per costruire poi l’aspetto tecnico. Diamo l’esempio e segniamo col solco dei valori la strada di crescita d’ogni piccolo atleta”.
Significativo anche l’intervento del consigliere federale della Figc Lnd Sicilia, Mario Tamà: “Iniziative di questa portata sono straordinarie perché promuovono i valori dello sport e spingono i nostri giovani a socializzare con altre realtà, a vivere a pieno una festa dai numeri straordinari. In una splendida struttura come Torre del Grifo, che non ha nulla da invidiare ad altri centri sportivi europei, i nostri giovani calciatori vivranno emozioni speciali sui campi in cui si allenano i rossazzurri, alimentando in questo modo i loro sogni”.
La struttura di Torre del Grifo Village ospiterà l’evento quasi in blocco. Il Comune di Mascalucia aprirà le strutture sportive per la prima giornata e la festa del sabato sera, dopo la sfilata per le vie cittadine del centro storico accompagna dagli sbandieratori di Motta Sant’Anastasia. Il vice sindaco Fabio Cantarella ha ricordato il suo trascorso sportivo di calciatore in un periodo dove a Mascalucia si respirava aria di grande calcio (presenti tra gli astanti Turi Di Stefano e Pippetto Fichera). Il sindaco Giovanni Leonardi ha sottolineato come sia importante il ruolo dello sport della società civile e nel mondo della scuola: “Ci siamo impegnati proprio in questa direzione e continueremo a lavorare per crescere su questo piano”.
Comunicato stampa N° 2 del 23 dicembre 2013
U.S. Nunzio Currenti