Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Eccellenza Sicilia: Real Tirrenia Calcio, molte conferme. Squadra in ritiro da lunedì 30

Calcio Eccellenza Sicilia: Real Tirrenia Calcio, molte conferme. Squadra in ritiro da lunedì 30

 “Intanto voglio ringraziare pubblicamente il presidente dott. Cordaro ed il suo gruppo dirigenziale per aver favorito il passaggio societario – sono le parole d’esordio del presidente Sciotto –  permettendoci di poter usufruire del traguardo da loro raggiunto e poter quindi disputare il campionato di eccellenza”. Il pensiero è un doveroso riconoscimento che la società ha voluto porgere al Real Rometta che ha conquistato l’eccellenza per poi passare la mano permettendo la nascita del REAL TIRRENIA.
In settimana si sono sistemate tutte le necessità burocratiche, non ultima l’iscrizione al campionato e così lunedì 30 alle ore 17.00, presso la struttura collinare di Gualtieri Sicaminò dove la società sta rifacendo il look per metterla al passo con le esigenze che questa fase necessita, potrà iniziare la preparazione in vista della difficile avventura nel massimo campionato regionale.
La prima fase ( che potremmo dire interlocutoria ) vedrà tutti i vari test prima della fase più pesante che avverrà nella prossima settimana. Il primo periodo vedrà anche la presenza di numerosi elementi in prova che dovranno convincere il tecnico della loro necessità alla causa giallorossoblù.
Paolo Bitto, confermato tecnico che così bene ha fatto l’anno scorso, seguirà con speciale attenzione questi passaggi ed insieme al suo staff poi diramerà alla società le sue definitive scelte. Quest’anno la novità nel settore è rappresentata dal nuovo preparatore dei portieri che sarà Antonio Gambadoro che nella scorsa stagione ha ricoperto il ruolo nel Pistunina mentre confermato dicevamo è Paolo Bitto come allenatore affiancato dal suo secondo Mauro Di Fina mentre Giuseppe La Spada sarà il preparatore atletico.
Sotto il profilo dirigenziale oltre al presidente Paolo Sciotto, i vice Rosario Agnello e Franco Bitto ed il segretario Peppe Nania che rappresentano la proprietà, è previsto l’ingresso di qualche altra figura ed in settimana verranno distribuiti i ruoli.
L’organico, vede  alcuni confermati ma tanti saranno i volti nuovi come altri potrebbero arrivare visto l’ampio raggio che la società sta vagliando per schierare una formazione che possa garantire gli obiettivi societari che prevedono un campionato di assestamento tranquillo.
Tra i confermati, oltre a tutto il folto gruppo gruppo degli juniores tra i quali poter attingere per la prima squadra: ( Abate 01, Balaj 01,  Barsan 01, Bellamacina 99, Bertino 01,  Buta 99, Caliri 01, Cucinotta 01, De Mariano 2000, Ferlazzo 01, Ferraro 01,  Formica 99, Le Donne 01, Nastasi 01, Ragusa 01, Repici 2000, Rizzo 01, Ruggeri 01, Schepis 99, , Sindoni 99 ), Aloe e La Spada che in eccellenza hanno già diverse esperienze ( Aloe anche in D) ed il talentuoso difensore Admir Shpellzaj anche il capitano Stefano Bucca che guiderà il gruppo in virtù della sua esperienza maturata nelle tante stagioni disputate anche in categoria superiore.
A rinforzare l’organico, il colpo più pesante è rappresentato dall’attaccante Rosario Rasà (nella foto) classe 91 che, inseguito già l’anno scorso, potrà in questa stagione cercare almeno la doppia cifra con i colori giallorossoblù. Proveniente dal Città di Messina, dove ha segnato 8 reti, ha  giocato anche in C2 nelle file del Milazzo.
Giuseppe Sciliberto mezzapunta, invece al momento è l’unico rimasto dell’organico del Rometta. Il difensore Francesco Sciotto è un classe 97 che proviene dal Camaro dopo aver militato nel S.Agata. Proviene invece dallo Gescal l’altra punta: Santi Mangano ha infatti perfezionato l’accordo ed è un calciatore del Real Tirrenia. Mangano nelle file dei messinesi è andato in doppia cifra mentre in eccellenza ha giocato a Taormina e Milazzo. In settimana dovrebbero essere perfezionati gli accordi con qualche altro elemento della passata stagione ed almeno altri 5 calciatori che già hanno dato la loro disponibilità mentre anche per rafforzare il gruppo juniores sono certi arrivi eccellenti.
Nino La Rosa – Ufficio Stampa