Non perdere...
Home / Calcio / Calcio Eccellenza, Igea Virtus e Tiger Brolo non deludono le attese della vigilia

Calcio Eccellenza, Igea Virtus e Tiger Brolo non deludono le attese della vigilia

Ige-D 2In occasione della gara dell’11^ giornata, domenica 17/11/2013, le due squadre regalano ai numerosi tifosi presenti  al D’Alcontres di Barcellona P.G. una bella ed avvincente partita. Il pubblico è delle grandi occasioni si sfiorava le 1000 unità con una discreta partecipazione anche dei tifosi della Tiger che non hanno fatto mancare il loro calore ai propri beniamini.
L’inizio è di marca giallonera ma piano piano l’Igea ha il sopravvento nella zona nevralgica del campo e costruisce quella che sarà la partita (quasi) perfetta. Infatti, Fagone ha dovuto compiere due/tre interventi prodigiosi prima di arrendersi al rigore calciato intorno al 20′ da Mento ed alla prodezza otto minuti dopo dal folletto Isgrò che “buca ” la difesa giallonera e segna con un perfetto rasoterra .
E’ la Tiger..? stranamente impacciata ,non riesce ad uscire dal guscio e l’uomo d’ordine D’Arrigo oggi “orfano ” del gemello Lupo per squalifica,fa fatica a costruire gioco. L’uomo più pericoloso è Elamraoui che fa ammattire il suo angelo custode ed è l’unico che cerca senza fortuna(18′) la via della rete.
Bellinvia sul finire del tempo gioca la carta della disperazione(40′) con un doppio cambio,esce il portiere Fagone e l’attaccante Salerno (J) per il secondo portiere D’Alessandro (J) e l’esperto attaccante Fabio Buda.
In pochi minuti la Tiger si trasforma ed accorcia lo svantaggio sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Zingales per lo specialista nei colpi di testa Pettinato che segna ridonando speranza e fiducia .
La ripresa inizia bene per l’undici giallonero che mette sovente in difficoltà il reparto arretrato igeano con un Elamraoui scatenato che suona la carica e con una sua prodezza al 52′ riacciuffa un insperato pareggio che viene festeggiato col dito in bocca ed il pallone sotto la maglietta dedicandolo alla moglie che fra pochi mesi gli regalerà un bambino.
la Tiger sembra controllare l’incontro pronta a colpire di rimessa con Buda ,lo stesso Elamraoui e Calabrese ,ma il portiere igeano sfodera alcuni interventi da vero campione .
Nell’ultimo quarto d’ora l’arbitro, prima non fischia alcuni falli cattivi da una parte e dall’altra, poi punisce l ‘intervento di Speciale sventolando al giocatore giallonero il secondo giallo. La Tiger in dieci soffre il ritorno dei padroni di casa che allo scadere (90’) trovano la rete del successo con il nuovo entrato Serraino.
Nella stessa giornata, l’Fc Acireale vince 3-0 in trasferta, passeggiando sui resti del Mazzarrà, portandosi in testa alla classifica con un punto di vantaggio sulla Tiger. Per le altre gare, Modica e Vittoria pareggiano i loro rispettivi incontri e si collocano a quattro punti dalla nuova capolista.
Comunicato Asd Tiger Brolo
Buonocore Giuseppe (addetto stampa ASD TIGER)