Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Coppa Italia di Promozione: Milazzo qualificato, obiettivo sfatare il tabù degli ottavi

Calcio, Coppa Italia di Promozione: Milazzo qualificato, obiettivo sfatare il tabù degli ottavi

La Ss Milazzo è tra le 15 attuali società (su 16) che ha staccato il pass per gli ottavi, dopo aver superato i 16esimi di finale di Coppa Italia di Promozione Sicilia. Le gare di ritorno si sono disputate mercoledì 16 0ttobre 2019. I milazzesi, sconfitti all’andata dal Pro Falcone 2-1, nel ritorno hanno superato i giallorossi per 2-0, passando il turno. A breve conosceranno l’avversario degli ottavi di finali che, per effetto degli incroci tra il girone B-C del campionato, dovrebbe essere, una tra le due qualificate del girone B, Acquedolcese Nebrodi e Nuova Pol. Acquedolci. 
Per il prossimo accoppiamento, oltre al Milazzo, attende notizie anche l’Atletico Messina ed Jonica, tutte del girone C. 
Tornando al Milazzo, al secondo anno di partecipazione al campionato di Promozione (lo scorso torneo era nel girone B, quest’anno in quello C), nelle competizione di coppa, ha sempre ben figurato. Nella stagione precedente, dopo aver superato i 32essimi ed i 16esimi, i rossoblu si sono fermati agli ottavi, eliminati dalla Santangiolese (0-0 all’andata, ritorno battuti per 3-0). Sempre nell’edizione di Coppa Italia stagione 2018-2019, l’ex Virtus, ai 32esimi vinse due volte contro la Pol. Gioiosa 7-2 e 4-1, ed ai sedicesimi eliminò l’Academy San Filippo, 0-0 fuori casa, 2-0 al ritorno. Quest’anno è sul punto di provare il riscatto, superare la soglia degli ottavi, sfuggiti lo scorsa stagione sportiva. Per il resto della competizione, è ancora provvisorio l’elenco delle società che hanno superato i sedicesimi, 15 su 16, l’ultima squadre uscirà dal recupero tra Nissa (girone A) e Gangi (girone B), andata 1-1, match previsto per mercoledì 23/10/2019.
Le prossime gare degli ottavi finale, come avvenuto per quelle precedenti dei trentaduesimi ed i sedicesimi di finale, già disputate, si svolgeranno con gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare. Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l’arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
Di seguito, in ordine alfabetico, l’elenco delle 16 qualificate ed il girone di campionato:
Acquedolcese Nebrodi (girone B)
ASD Casteldaccia (girone A)
ASD Siracusa (girone D)
Atletico Messina (girone C)
Città di Comiso (girone D)
Dolce Onorio Folgore (girone A)
FC Aci S.Antonio (girone C)
Floridia (girone D)
Jonica FC (girone C)
Kamarat (girone A)
Milazzo (girone C)
Nuova Pol. Acquedolci (girone B)
Palagonia (girone C)
Partinicaudace (girone A)
Sporting Viagrande (girone C)
Nissa (girone A) -Gangi (girone B) ritorno 23/10 (andata 1-1)