Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Coppa Italia di Eccellenza, mercoledì 2 Marzo la finale nazionale

Calcio, Coppa Italia di Eccellenza, mercoledì 2 Marzo la finale nazionale

FirenzeLa finale nazionale di Coppa Italia di Eccellenza fra Prosecco e Campobasso  si giocherà mercoledì 02/04/14 ore 15:00, allo stadio “Bruno Buozzi” di Firenze. Calcio d’inizio alle ore 15 e diretta televisiva su Raisport 1.
Ponsacco – Campobasso 1919, arrivati alla finale dopo aver vinto le semifinali. Il Ponsacco eliminando i veneti dell’Union ArzignanoChiampo (1-0 / 1-1), il Campobasso i catanesi del  San Pio X (3-0/0-0). La finale fra Prosecco e Campobasso, valida per  la 48ª edizione della Coppa Italia Dilettanti, si giocherà mercoledì 02/04/14 ore 15:00, allo stadio “Bruno Buozzi” di Firenze. Calcio d’inizio alle ore 15, con la diretta televisiva su Raisport 1.Nello stesso impianto, il giorno successivo, prevista la finale di Coppa Italia di Serie D tra, Pomigliano e Ponte S.Pietro Isola ore 15,00. Anche questa gara avrà la diretta di  Raisport.
Tornando alla coppa di Eccellenza, la vincente o la seconda classificata, se non ottenuto con la vittoria del campionato, acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al prossimo campionato nazionale Serie D.  Non dovrebbe essere così per  Ponsacco e Campobasso, prime nei rispettivi gironi di Eccellenza. A questo punto, cade il vincolo riservato alle due finaliste della fase nazionale della Coppa Italia, e l’ammissione al Campionato Nazionale Serie D viene riservato alle due escluse nelle semifinali, con apposito spareggio, o alla società semifinalista soccombente, nella previsione che l’antagonista abbia anch’essa acquisito, per proprio conto.
C’è quindi da attendere l’esito dei campionati di Eccellenza, dove sembrano avvantaggiati Prosecco e Campobasso. Per le altre due compagini, il campionato veneto, dove milita l’ Union ArzignanoChiampo si concluderà domenica 4 maggio 2014, mentre il Catania San Pio è in corsa  per la conquista dei play off nell’Eccellenza siciliana, insieme a Misterbianco, Siracusa, Taormina, Modica ed Igea Virtus.