Non perdere...
Home / Calcio / Calcio, Coppa Italia di Eccellenza e Promozione: Qualificazioni in bilico a Milazzo e Barcellona Pg

Calcio, Coppa Italia di Eccellenza e Promozione: Qualificazioni in bilico a Milazzo e Barcellona Pg

Sabato 7 e domenica 8 settembre, qualificazioni da conquistare in molti campi dove è in programma il ritorno del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza e Promozione Sicilia, passaggio agli ottavi di finale in Eccellenza, ai sedicesimi in Promozione. Dopo l’1-1 dell’andata, in bilico anche il verdetto della gara del “Salmeri” di Milazzo tra 1937 Milazzo e Città di Sant’Agata di Eccellenza e quello dell’incontro del “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gitto, nel retour match di Pronozione tra 1946 Igea e Ss Milazzo. Ma non solo in questi due campi di gioco, anche a Merì, dove la squadra locale riceve il Gescal Messina, andata 2-1 in rimonta dei messinesi.
Tornando alla gara 1937 Milazzo-Città di Sant’Agata di Eccellenza, l'incontro, oltre alla coppa, è da considerare anche in prospettiva campionato, dove le due squadre saranno ancora di fronte per contendersi il migliore piazzamento finale del torneo. Non è così per il match tra 1946 Igea e Ss Milazzo, due squadre inserite in due distinti gironi di campionato.
Alla Coppa Italia di Eccellenza Sicilia, 54° Memorial Gianfranco Provenzano partecipano d’ufficio le 32 squadre partecipanti al campionato di Eccellenza della stagione sportiva 2019/2020. La manifestazione, articolata in sedicesimi, ottavi, quarti di finale e semifinali, avrà come atto conclusivo, la finale regionale, già fissata sul campo “Carlotta Bordonaro” di Canicattì, con eventuali tempi supplementari e rigori. La Società vincente la Coppa Italia Regionale acquisisce il diritto a partecipare alla fase nazionale. Per quanto riguarda invece le gare intermedie, di andata e ritorno, risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare.
Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l'arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
Promozione: La finale regionale si disputerà sul Campo “Aldo Campo” di Ragusa,  con eventuali tempi supplementari e rigori. Stessa modalità di svolgimento delle prime fasi: Si parte però dai 32^ di finale per poi passare ai sedicesimi, ottavi, semifinali e finale, quest’ultime verranno disputate dopo lo svolgimento delle gare di play-off di campionato.
Alla Coppa Italia Regionale Memorial “Orazio Siino” partecipano d’ufficio le  squadre partecipanti al Campionato di Promozione della stagione sportiva 2019/2020.
La squadra di Promozione vincitrice della Coppa Italia Regionale 2019/2020 acquisirà il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Eccellenza della stagione sportiva 2020/2021. Qualora tale squadra avesse acquisito per meriti sportivi il diritto alla partecipazione al predetto Campionato, il titolo sportivo per richiedere l’ammissione allo stesso, sarà riservato all'altra squadra finalista di Coppa Italia. Il diritto all’ammissione al Campionato di Eccellenza non verrà riconosciuto qualora la Società interessata, al termine della predetta stagione sportiva venga retrocessa nel Campionato di categoria inferiore.
Trentaduesimi, sedicesimi, ottavi di finale, avranno gara di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare. Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l'arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.