Non perdere...
Home / Calcio / Calcio: “chi c’è” per l’Igea Virtus, programmato un secondo incontro

Calcio: “chi c’è” per l’Igea Virtus, programmato un secondo incontro

Venerdì 8 giugno 2018, nell’antisala consiliare del Palazzo Municipale di Barcellona Pozzo di Gotto, si è svolto il previsto incontro pubblico con imprenditori, commercianti e professionisti, nell’ambito dell’iniziativa per aiutare l’Igea Virtus, la manifestazione d’interesse per l’acquisizione del sodalizio e verificare la fattibilità della proposta di vendita delle quote societarie. Dopo le prime due adesioni, una cordata anconitana e quella barcellonese, programmato un secondo incontro, fissato nella giornata di martedì 19 giugno 2018, alle ore 18,00, sempre a Palazzo Longano. La seconda riunione servirà a fare il punto sulle trattative in corso e per possibili nuove richieste. Quella con l’imprenditore di Ancona non si è ancora conclusa, rimane in piedi insieme a quella recente, per la quale dovrebbe esserci un incontro tra le parti.
L’Igea Virtus, finalista dei playoff di Serie D, nelle condizione di chiudere il ripescaggio in Lega Pro, arriva al cambio del gruppo guida dopo il disimpegno dei soci e del gruppo in carica che ha considerato terminato il loro percorso iniziato nell’estate 2011, rilevando un titolo di Prima categoria. Hanno deciso di passare la mano, indicano nel dott. Roberto Materia, sindaco della città di Barcellona P.G., l’unico soggetto preposto a ricevere proposte, ad intavolare trattative e ragguagliare gli eventuali interessati. Invito raccolto del sindaco, che oltre ad alcuni contatti, ha indetto e presieduto la recente riunione pubblica, quella di venerdì 8 giugno 2018, ore 11,00, presenti gli assessori Antonio Raimondo e Nino Munafo, per l’Igea Virtus, ha partecipato il vicepresidente Antonello Patanè.
Nella foto, la riunione di venerdì, con una nutrita rappresentanza di tifosi e qualche imprenditore locale.