Non perdere...
Home / Calcio / Calcio A5, Serie B, girone F: I risultati della 10^ giornata

Calcio A5, Serie B, girone F: I risultati della 10^ giornata

logo10^ giornata le gare di sabato 14/12/2013. Vince in casa la capolista Città di Villafranca, successo in trasferta per Sant’Isidoro Bagheria, 5-1 contro Futsal Melito, al Palabotteghelle di Reggio Calabria. In settimana, dopo la quinta vittoria casalinga, la capolista Città di Villafranca, – come si legge nel comunicato apparso sul sito del club – ha ufficializzato  l’ingaggio dell’universale Vincenzo Madonia. Il calcettista palermitano, nato l’11 aprile 1988, proviene dal Catania C5 (serie A2). Nel suo curriculum anche la militanza in A1, con la maglia del Putignano, nella stagione 2009-10. Madonia ha inoltre giocato in A2 con Atletico Palermo e Acireale Calcio a 5 ed in B con Sporting Mazarese e Gran Mareluna Bagheria.
Si trasferisce, invece, al Futsal Peloro Messina, con la formula del prestito, il laterale Angelo Spadaro. L’A.S.D. Futsal Città di Villafranca ringrazia il giocatore per l’apporto fornito nella prima parte della stagione.
I risultati della 10^ giornata:
Puglia Sapori- Sammichele 6-4
Città di Villafranca- Catanzaro Calcio a 5 3-1
Futsal Melito – Sant’Isidoro Bagheria 1-5
Kroton calcio a5- Fata Morgana 9-4
Mobili Madeo Mirto- Atletico Belvedere 0-6
Virtus Rutigliano- CSG Putignano 2-3
Classifica: Città di Villafranca 25, Atletico Belvedere*24, CSG Putignano 19, Catanzaro Calcio a 5*18, Puglia Sapori 15, Sammichele 15, Virtus Rutigliano 14, Futsal Melito 13, Sant’Isidoro Bagheria 12, Kroton calcio a5*9, Mobili Madeo Mirto 3, Fata Morgana*1. (*) una partita in meno
Le gare da recuperare, non disputate all’8^ giornata:
Fata Morgana- Catanzaro Calcio a 5
Kroton calcio a5- Atletico Belvedere
Prossimo turno, 11^ giornata (sabato 21/12/2013), ultima del girone d’andata:
Catanzaro Calcio a 5- Futsal Melito
Atletico Belvedere- Virtus Rutigliano
Fata Morgana- Città di Villafranca
CSG Putignano- Kroton calcio a5
Sammichele- Mobili Madeo Mirto
Sant’Isidoro Bagheria- Puglia Sapori
Serie B: Impresa del Tierre Sant’Isidoro, espugna il Palabotteghelle di Reggio Calabria
Il Tierre Sant’Isidoro di mister Carmelo Tripoli è riuscito nell’impresa di espugnare il Palabotteghelle di Reggio Calabria, vincendo 5-1 contro i padroni di casa del Futsal Melito. E’ un’impresa in quanto i ragazzi a disposizione del tecnico bagherese per la trasferta calabra erano solamente 9, compresi i due portieri. Tra infortuni, squalifiche e indisponibilità varie, infatti, non hanno potuto prender parte al match Fricano, Speciale, Puleo, Piazza, Cascino, Sorci, Lo Piparo, D’Antoni e il lungodegente Tripoli. Tra i convocati, un juniores, Principato, e due under 21, Maggio e Scianna.
L’inizio di gara è scoppiettante. Il Futsal Melito spinge subito sull’acceleratore e Scianna deve subito neutralizzare un paio di pericolose conclusioni. Ci vuole un po’ di tempo affinché gli ospiti riescano ad imbastire una pericolosa azione d’attacco e lo fanno con Pisciotta, sprecone a pochi passi dalla linea di porta. Con il passar del tempo il Tierre Sant’Isidoro conquista campo e convinzione, andando vicino al gol in svariate occasioni. I padroni di casa non demordono e vanno vicini alla realizzazione cogliendo due pali nel giro di pochi secondi. La regola del calcio vuole che se sbagli un gol, poi lo subisci. E così è stato. Inserimento furioso di Cottone che di potenza e precisione batte a rete per il vantaggio ospite. E’ il suo primo gol con la maglia del Tierre Sant’Isidoro. La reazione del Futsal Melito è determinata ma Scianna abbassa la saracinesca e respinge tutte le conclusioni dei calabresi. Il Melito spinge sull’acceleratore, il Tierre Sant’Isidoro è in difficoltà. Time-out rifocillante chiamato da mister Tripoli, il quale prova a spiegare ai suoi la tattica da adottare per gli ultimi 6 minuti di gioco effettivo. Entra l’under 21 Ciro Scianna e lo fa bene, con dedizione e sacrificio. Quando il gol del Melito sembra ormai imminente, ecco che arriva il raddoppio degli ospiti. A siglare il 2-0 è Enzo Di Salvo: velo di Scianna che elude l’intervento difensivo dei padroni di casa e permette l’inserimento solitario di Di Salvo. Passano pochi minuti e il Tierre Sant’Isidoro ha l’occasione di portarsi sul 3-0. I direttori di gara, infatti, ravvedono un fallo dentro l’area e decretano il calcio di rigore per gli ospiti. Dal dischetto si presente Pisciotta. E non sbaglia. 0-3, quando mancano 3 minuti all’intervallo. Il Tierre Sant’Isidoro torna a difendere forte nella propria metà campo, ma non riesce a mantenere inviolata la propria porta prima del duplice fischio arbitrale. Il Melito sigla il meritato gol dell’1 a 3 a un minuto dalla fine. C’è ancora tempo per un tiro libero in favore degli ospiti che si incarica di battere Enzo Di Salvo: quella dei tiri liberi è una continua maledizione, palla va fuori e tutti negli spogliatoi.
La seconda frazione segue la falsa riga della prima, con il Melito a fare la partita e il Tierre Sant’Isidoro pronto a colpire in contropiede. La partita diventa maschia, con interventi al limite e con gli arbitri a volte un po’ troppo permissivi. Scianna tra i pali conferma la sua giornata di grazia, rendendosi protagonista di interventi tanto spettacolari quanto efficaci. La freschezza atletica e la possibilità di attingere da una panchina lunga fanno la differenza e il Tierre Sant’Isidoro paga dazio al Futsal Melito che, tuttavia, non riesce a scardinare la porta biancorossa. Mancano 9 minuto quando è Tony Di Salvo a far esultare la striminzita panchina ospite: tiro da fuori che coglie l’angolino e 4-1 dei bagheresi. I calabresi decidono di adottare la tattica del portiere in movimento e lo fanno per tutti i 9 minuti senza trovare spazi per colpire. La prova difensiva degli ospiti è da manuale. Da manuale come il contropiede orchestrato e finalizzato da Pisciotta per la rete del 5-1 che chiude l’incontro. Negli ultimi minuti c’è ancora spazio per godere delle parate di Scianna e dell’attenzione difensiva dei biancorossi, protagonisti di una prestazione tutta cuore, grinta e sacrificio.
Prossima sfida in programma sabato alle 16 al palasport “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Bagheria contro gli Azzurri Conversano.
Addetto stampa
Salvatore Orifici