Non perdere...
Home / Comunicati / Biometria digitalizzata, un convegno a Milazzo

Biometria digitalizzata, un convegno a Milazzo

E’ stato presentato questa mattina nella sala Diana il convegno sul tema “Il monitoraggio riabilitativo con la biometria digitalizzata”, che l’Aias di Barcellona Pozzo di Gotto, con sede a Milazzo, ha organizzato sabato 28 settembre alle 10 al Duomo antico del Castello. All’incontro sono intervenuti il vicesindaco Stefania Scolaro, il commissario straordinario dell’Aias, Antonio Maurizio Arci, il vicecommissario Orazio Faro, il direttore sanitario dell’ente, Vincenzo Dattola e la neuropsichiatra Antonella Saporito.
Il commissario Arci ha illustrato l’evento, evidenziando come la biometria digitalizzata, servizio che l’Aias mette a disposizione non solo dei propri pazienti ma anche dei cittadini, rappresenti una vera e propria innovazione nel settore sanitaria, permettendo una valutazione più approfondita e per nulla invasiva di tutte quelle patologie del sistema biomeccanico, di quello nervoso centrale e periferico ed otorinolaringoiatrico. Il convegno, realizzato in collaborazione con le Università di Catania e di Messina e con il patrocinio dei Comuni di Milazzo e Barcellona, dell’assessorato regionale alla Sanità e dell’Ordine dei medici è anche un segnale di apertura al territorio della nostra associazione”. 
Il vicesindaco Scolaro ha sottolineato come la città di Milazzo sia ancora una volta all’avanguardia nell’organizzare queste iniziative. “Da tempo per i principali congressi medici viene scelta  Milazzo e siamo ben lieti di mettere a disposizione la nostra location del Castello per presentare una nuova tecnologia, come la biometria digitalizzata che si preannuncia rivoluzionaria nella diagnostica soprattutto nella delicata fascia dell’età evolutiva”.
Il dottor Dattola e la dottoressa Saporito hanno invece illustrato tecnicamente la metodica – che in Sicilia non trova ancora applicazioni – e che integrando i dati delle acquisizioni effettuate con varie strumentazioni non invasive, testate scientificamente, appresenta un elemento di grande valore aggiunto per l’Aias e per l’intero territorio, in quanto strumento all’avanguardia e ad alta valenza tecnologica di cui tutti possono usufruire.
Nella stessa giornata del convegno, sabato si terrà anche un corso specifico sulla biometria digitalizzata aperto a tutti gli operatori della riabilitazione, al personale afferente al mondo della scuola di ogni ordine e grado e dello sport a tutti i livelli.
Comune di Milazzo                                                                                        
Ufficio Stampa
Comunicato nr.  34 1 del 23/9/2013.