Non perdere...
Home / Calcio / Beach Soccer: “Memorial Salvatore Boccaccio”, le prime gare all’insegna dell’equilibrio

Beach Soccer: “Memorial Salvatore Boccaccio”, le prime gare all’insegna dell’equilibrio

E' cominciata all'insegna dell'equilibrio la 21ª edizione del <memorial Salvatore Boccaccio> di beach soccer che si disputa sulla sabbia dorata del lido Azzurro alla Playa. Una squadra da battere la Polonia (ex Argentina che ha vinto le ultime due edizioni). Sino a questo momento le gare dirette dal gruppo di arbitri di Alberto Incatasciato sono state equilibrate tranne una.
Passano i …decenni ma il Boccaccio conserva il suo fascino, diverse le generazioni che si sono succedute. Basti ricordare che l'ex rossazzurro Fabio Sciacca esordì in questa competizione all'età di 5 anni assistito dal suo primo tifoso, il padre.
La partita inaugurale è stata giocata allo spasimo, grande agonismo e alcuni colpi di tecnica fra la Polonia e l'inossidabile Serbia. Proprio quest'ultima era passata in vantaggio ma ha sprecato molto, cosicchè il team del capitano Alfio Di Stefano prima ha pareggiato poi ha sfruttato le occasioni a disposizione ed ha regolato 3-1 gli avversari alla distanza con lo scatenato Damiano Lo Giudice, autore di una tripletta. Iscritta in extremis l'Italia <universitaria>, team composto da giocatori prossimi alla laurea, ha superato la New Squash 5-2. Per gli azzurri di Davide Lizzio hanno segnati Martino Panebianco (2), Giuseppe Balbo, Rosario Adorno e Damiano Zappalà.
Il Brasile (ex Portogallo del '97) si è ricomposto grazie alla verve del portiere Alfio Strano. I carioca hanno pareggiato 3-3 con la New Squash: doppietta di Caponnetto e gol di Bruno; etnei in rete con Damiano Pappalardo, Simone Mirabella e Melo Farinella. Infine Polonia-Islanda senza storia, la capolista ha travolto i baby di Michele Gusmano, apparsi sin troppo contratti. E' finita 9-2 la raffica porta la firma del cannoniere del torneo Damiano Lo Giudice che ha firmato un'altra tripletta e poi doppiette di Di Stefano, Gallo e Vittorio. Oggi in programma Islanda-Serbia, giovedì alle 18 una classica Brasile-Serbia.