Non perdere...
Home / Basket / Basket Sicilia, Serie D Maschile, gironi A-B: Piazza Armerina e Spadafora al comando

Basket Sicilia, Serie D Maschile, gironi A-B: Piazza Armerina e Spadafora al comando

Il Nuovo Avvenire SpadaforaSerie D Maschile, gironi A-B, 2^ giornata, sabato 9 e domenica 10/11/2013. Dopo due giornate, a punteggio pieno Grottacalda Piazza Armerina (girone A) e Zuiki Gruppo Piero Lepro (Il Nuovo Avvenire Spadafora), nella foto.
Girone A:
2^ giornata, sabato 9 e domenica 10/11/2013:
09/11/2013-ore 20:30-Basket Club Zafferana- Grottacalda Piazza Armerina 50-76
09/11/2013-ore 18:00- Salusport Priolo Gargano (Sr) – Alfa Catania 65-72
10/11/2013-ore  18:00- Mens Sana Mascalucia- Akrai Palazzolo Acreide 76-69
Riposava: Studentesca Gela
Classifica: Grottacalda Piazza Armerina 4, Alfa Catania 4, Mens Sana Mascalucia 3, Studentesca Gela 0, Salusport Priolo Gargano (Sr) 0, Akrai Palazzolo Acreide*0, Basket Club Zafferana*0, (*) una partita in meno
Prossimo turno, 3^ giornata:
16/11/2013-ore  19:00- Akrai Palazzolo Acreide – Alfa Catania
16/11/2013-ore  18:00-Grottacalda Piazza Armerina- Mens Sana Mascalucia
16/11/2013 –ore 19:00 -Studentesca Gela-Salusport Priolo Gargallo
Riposa: Basket Club Zafferana
Girone B:
Recupero
13/11/2013: Costa Capo d’Orlando- Castanea Basket 2010 Messina 66-45

2^ giornata, sabato 9 e domenica 10/11/2013:
Alias Barcellona Pg – Basket School Messina 55-51 (13/11/2013)
10/11/2013-ore 20:00-Castanea Basket 2010 Messina-Il Nuovo Avvenire Spadafora 39-81
09/11/2013-ore 17:30-Cus Palermo – Pallacanestro Bagheria 65-70
Riposava: Costa Capo d’Orlando
Classifica: Il Nuovo Avvenire Spadafora 4, Pallacanestro Bagheria 2, Cus Palermo 2, Costa Capo d’Orlando 2, Alias Barcellona Pg 2, Castanea Basket 2010 Messina 0, Basket School Messina 0.
Prossimo turno, 3^ giornata:
16/11/2013-ore 20:15-Basket School Messina-Castenea Basket 2010 Messina
16/11/2013-ore 19:00-Il Nuovo Avvenire Spadafora-Cus Palermo
16/11/2013-ore 18:00-Pallacanestro Bagheria’92 – Costa Capo d’Orlando
Riposa: Alias Barcellona Pg
Castanea Basket 2010 Messina-Il Nuovo Avvenire Spadafora 39-81
Parziali: 11-26; 13-24; 9-22; 6-9
Castanea 2010: Sciliberto n.e., Bonsignore, Restuccia 5, D’Ignoti, Cutè 2, Campanella, Lanzafame, Biondo n.e., Manasseri 2, Gambadoro 2, Campi 28. Sturniolo.  Coach Biondo
Zuichi Gruppo Piero Lepro: Barbera 3, E. Stuppia 8, Biondo 10, Pirri 5, Scibilia n.e., Vento 2, Busco 17, Molino 5, Contaldo 6, Mobilia 4, I. Stuppia 21. Coach Maganza
Arbitri: Miceli e Cannata
Avanti così! La Zuiki gruppo piero lepro Spadafora, dopo la grande vittoria contro i messinesi del Basket School, passa agevolmente anche sul campo del Castanea . Una partita che non ha mai avuto storia, controllata dal primo minuto fino al quarantesimo dai ragazzi di coach Maganza. Sebbene sia assolutamente lontana dall’esprimere tutto il proprio potenziale, Spadafora ha dato saggio di grandi doti tecnico-tattiche, nonché di possedere la giusta mentalità per poter puntare alla promozione. Gli ospiti infatti ingranano subito la quarta e ,causa anche un atteggiamento troppo remissivo del quintetto allenato da coach Biondo, chiudono addirittura il primo tempo sul 50-26.  Da lì in poi il match si mette in discesa, ed è sostanzialmente normale amministrazione per Spadafora, che dunque vince e convince. Neanche a dirlo, strepitosa partita del solito Stuppia che mette a referto ben 21 punti. Ottima è anche la prestazione di Marco Busco, autore di una prova da 17 punti cui vanno sommati i tanti rimbalzi e la buona prova difensiva. Ben 42 i punti di scarto alla fine sul tabellone luminoso, che dice 39-81 per gli ospiti.  Un abisso che rappresenta la prova concreta di quanto la Zuiki quest’anno sia il nemico pubblico numero uno: che si facciano avanti le altre!
Sabato 16  ore 19.00, nel prossimo turno, Spadafora farà finalmente anche il suo esordio stagionale in casa, con il Palazzetto Polivalente che si farà trovare pronto e bello caldo per l’occasione. In programma, la gara contro il Cus Palermo, lo spettacolo è assicurato.
Addetto stampa Il Nuovo Avvenire Spadafora
Antonio Sindoni