Non perdere...
Home / Basket / Basket Serie D Maschile Sicilia (A-B): Verso la conclusione della prima fase

Basket Serie D Maschile Sicilia (A-B): Verso la conclusione della prima fase

MaganzaNei due gironi, ancora un turno alla conclusione della regular season, poi la “fase ad orologio” con gare di sola andata. Nel girone A, incontrastato primo posto dell’Alfa Catania, come per Il Nuovo Avvenire Spadafora, nell’altro gruppo. Positiva la prima fase del campionato della squadra di Spadafora (Zuiki pierolepro group), capolista del girone B, 24 punti,  grazie alle 12 vittorie ottenute in  altrettante partite. Così coach Maganza (nella foto): ” Bisogna fare un plauso  a questi ragazzi, i quali  hanno avuto il merito di far sembrare semplice ogni partita disputata, ripagando a pieno la fiducia della società.”
Campionato, girone A-B:
Girone A, i risultati della 13^ giornata, 6^ di ritorno:
15/02/2014-ore  19:00- Palazzolo Acreide- Grottacalda Piazza Armerina 89-77
16/02/2014-ore  11:00 – Mens Sana Mascalucia – Salusport Priolo Gargallo 84-65
15/02/2014-ore  20:00- Basket Club Zafferana Etnea- Studentesca Gela 41-90
Riposava: Alfa Catania
Classifica: Alfa Catania 20, Mens Sana Mascalucia 18, Salusport Priolo Gargallo 16, Grottacalda Piazza Armerina 12, Palazzolo Acreide 8, Studentesca Gela 4, Basket Club Zafferana 0.
Prossimo turno, 14^ giornata, 7^ di ritorno (ultima della prima fase):
22/02/2014-ore 19:00-Studentesca Gela- Palazzolo Acreide
22/02/2014-ore 18:00- Salusport Priolo Gargallo- Basket Club Zafferana Etnea
23/02/2014-ore 18:00- Grottacalda Piazza Armerina- Alfa Catania
Riposa: Mens Sana Mascalucia
Girone B, i risultati della  13^ giornata, 6^ di ritorno:
14/02/2014-ore 20:30- Alias Barcellona Pg- Il Nuovo Avvenire Spadafora 48-71
16/02/2014-ore 18:00- Castanea Basket 2010 Messina- Pallacanestro Bagheria 75-59
15/02/2014-ore 16:00- Costa Capo d’Orlando- Cus Palermo 84-66
Riposava: Basket School Messina
Classifica : Il Nuovo Avvenire Spadafora 24, Costa Capo d’Orlando 16, Pallacanestro Bagheria 10, Castanea Basket 2010 Messina 10, Alias Barcellona Pg 8, Cus Palermo 6, Basket School Messina 4.
Prossimo turno, 14^ giornata, 7^ di ritorno (ultima della prima fase):
22/2/2014-ore 18:00-Pallacanestro Bagheria- Alias Barcellona Pg
22/2/2014-ore 19:00- Basket School Messina- Costa Capo d’Orlando
22/2/2014-ore 20:30-Cus Palermo – Castanea Basket 2010 Messina
Riposa: Il Nuovo Avvenire Spadafora
^^^^^
Alias Barcellona Pg- Il Nuovo Avvenire Spadafora 48-71
2-26 (2-26) , 20-47 (18 -21),  32-56 (12-9), 48-71 (16-15).
Alias: Munafo, Coppolino, Pettineo, Varotta 12, Italiano, Catanesi 11, Rucci  6, Crisafulli 4, F. Pirri  3, G. Pirri 12.
Zuiki pierolepro group: Barbera, E. Stuppia 1, Biondo 6, Squadritro, Sindoni, Vento 7, Busco 9,Molino 5,Mobilia 9, I. Stuppia 34 , Nome Fermo, Pollicino.
La Zuiki continua la sua marcia devastante, e mette anche l’ultimo punto esclamativo sulla regular-season. A farne le spese, questa volta, sono stati  i cugini di Barcellona, superati da Spadafora grazie ad un primo quarto fantastico della capolista, avanti di 24 punti (26-2). Il resto della partita, tutto sommato, è stata semplice amministrazioni del vantaggio iniziale.
Costa-CusAsd Costa d’Orlando-Cus Palermo 84-66
Parziali: 24-16; 46-33; 70-56; 84-66.
Asd Costa d’Orlando: Micale 2, Scarlata 6, Urso 5, Pizzuto, Crisà 9, Niang, Merendino 8, Strati 19, Giuffrè 9, Antinori 24, Arto 2. All. Condello G.
Cus Palermo: Dioguardi 6, Barbera 8, Landino, Catania 6, Infurna, Butera 20, Visconti 5, Manfrè 2, Garofano 9, Speciale, Ajola 10. All. La Rosa R.
Parziali: 24-16; 46-33; 70-56; 84-66.
Arbitri: A. Gennaro A. di Sant’Agata di Militello e D. Miceli di Messina.
Missione compiuta per la Costa d’Orlando che, dopo il ko con Spadafora, torna al successo superando il Cus Palermo per 84-66 nella tredicesima giornata del campionato di Serie D di pallacanestro, mantenendo il secondo posto nel Sottogirone B.
In un “PalaValenti” come sempre molto caldo, i ragazzi di coach Condello iniziano la partita contro l’ostico Cus in maniera positiva, ma i biancoazzurri palermitani non mollano e tengono botta per i primi 5′, nonostante un ottimo Scarlata. Gli ospiti si affidano soprattutto al trio Barbera-Ajola-Butera per cercare di contenere i paladini che però, sul finire del primo quarto, scappano via grazie ad Antinori, 24-16.
Un paio di canestri di Crisà e una buona circolazione di palla tengono i biancorossi sempre avanti nel secondo quarto, che viene gestito bene dai padroni di casa. I palermitani sono comunque squadra tosta e restano aggrappati alla partita, anche se il divario in chiusura di primo tempo è di 13 punti in favore di Arto e compagni, 46-33.
Nella ripresa il Cus prova il tutto per tutto e mette in campo un grande agonismo, ricucendo lo strappo fino al -6. A questo punto, però, si mette al lavoro Antinori che, con un paio di preziosismi e la collaborazione dei compagni di squadra, ristabilisce le distanze. Il terzo parziale si chiude così 70-56.
Nella prima parte dell’ultimo quarto, i biancorossi scavano il solco decisivo, portandosi sul 79-58 grazie al solito Antinori, ad Arto e ad un Giuffrè in grande spolvero nonostante qualche palla persa di troppo in regia. Gli ultimi 5′ sono pura accademia, con la Costa d’Orlando che amministra il vantaggio e vince 84-66.
La compagine del presidente Mauro Giuffrè coglie, dunque, altri due punti importanti in chiave secondo posto, ormai al sicuro, e nell’ultima partita di questa regular season sfiderà in quel di Messina la Basket School padrone di casa, prima di tuffarsi con grande ambizione nella fase ad orologio.
Comunicato stampa Asd Costa d’Orlando
Francesco Gugliotta