Non perdere...
Home / Basket / Basket: Serie C Silver Sicilia: 6^ giornata, Peppino Cocuzza primo stop. Inizia la settimana dei recuperi

Basket: Serie C Silver Sicilia: 6^ giornata, Peppino Cocuzza primo stop. Inizia la settimana dei recuperi

Nella sesta giornata di campionato, la Peppino Cocuzza, in serie utile dall'inizio del torneo con cinque successi di fila (3 in casa, 2 in trasferta), perde a Palermo, ad opera della Green Basket 99. I filippesi mantengano il primo posto. ma vengono raggiunti dalla Zanella Basket Cefalù, dieci punti ed una gara da recuperare a metà settimana. giovedì 29/10/2015, ore 20,30, in casa dello Sport Club Gravina. Previsti altri incontri, destinati a modificare l’ultima graduatoria del torneo, uscita a conclusione della 6^ giornata, sabato 24 e domenica 25 ottobre 2015. Nella foto, la costa D'Orlando, dopo il successo 109-58 con la F.P. Sport Messina.
fpsportcostaI risultati della 6^ giornata (24 e 25 ottobre 2015:
25/10/2015-ore  18:00- Zannella Basket Cefalù- Pol. Aretusa 92-73
24/10/2015-ore  19:00- Cus Catania Basket 2003- Sport Club Gravina 67-51
24/10/2015-ore  20:00- Basket Club Ragusa- Piero Lepr.Spadafora 80-66
24/10/2015-ore  20:00- Città di Milazzo- Studentesca Licata 68-83
25/10/2015-ore  18:30- Green Basket 99- Peppino Cocuzza 1947 88-71
25/10/2015-ore  18:00- Basket Giarre- Virtus Basket Canicattì 66-91
25/10/2015-ore  18:30- F.P. Sport Messina- Costa D’Orlando 58-109
25/10/2015-ore  18:30- Vigor S. Croce Camerina- Sport E’ Cult.Patti 56-88

                                                         Classifica 6^ giornata

1

Peppino Cocuzza 1947

10

9

Pol. Aretusa*

4

2

Zannella Basket Cefalù*

10

10

Basket Club Ragusa*

4

3

Costa D’Orlando*

8

11

F.P. Sport Messina

2

4

Green Basket 99*

8

12

Il Nuovo Avvenire Spadafora*

2

5

Sport E’ Cultura Patti**

8

13

Sport Club Gravina*

2

6

Virtus Basket Canicattì**

8

14

Basket Giarre*

2

7

Cus Catania Basket 2003

6

15

Il Minibasket Milazzo**

0

8

Studentesca Licata 1971

6

16

Pol. Vigor S. Croce Camerina**

0

(*) una partita in meno (**) due partite in meno
Il programma dei recuperi, da lunedì 26 ottobre a giovedì 5 novembre 2015:
Lunedì 26/10/2015, ore 20,30-Piero Leprogroup Spadafora- Pol. Vigor S. Croce Camerina (rec. 5^ g.)
Mercoledì 28/10/2015, ore 21,00-Il Minibasket Milazzo- Pol. Vigor S. Croce (rec. 3^ g.)
Mercoledì 28/10/2015, ore 19,00-Costa D’Orlando- Basket Club Ragusa (rec. 5^ giornat)
Giovedì 29/10/2015, ore 20,00- Virtus Basket Canicattì – Sport E’ Cultura Patti (rec. 1^ g.)
Giovedì 29/10/2015-ore 19,30-Pol. Aretusa- Basket Giarre (rec. 5^ g.)
Giovedì 29/10/2015, ore 20,30-Sport Club Gravina- Zannella Basket Cefalù (rec. 5^ g.)
Mercoledì 4/11/2015-ore 21,00-Sport E’ Cultura Patti- Green Basket 99 (rec. 5^ g.)
Giovedì 5/11/2015-ore 21,00- Virtus Basket Canicattì- Milazzo (rec. 5^ g,)
Prossimo turno, 7^ sabato 31 e domenica 1 novembre 2015:
01/11/2015-ore 18:00- Studentesca Licata- Sport Club Gravina
01/11/2015-ore 18:00- Pol. Aretusa- Cus Catania Basket 2003
31/11/2015-ore 19:00- Piero Leprogroup- Città di Milazzo
01/11/2015-ore 18:00- Virtus Basket Canicattì- Zannella Basket Cefalù
31/11/2015-ore 18:30- Peppino Cocuzza 1947- Pol. Vigor S. Croce Camerina
01/11/2015-ore 18:00- Basket Club Ragusa- Green Basket 99
31/11/2015-ore 19:15- Costa D’Orlando- Basket Giarre
01/11/2015-ore 18:30- Sport E’ Cultura Patti F.P. Sport Messina
I servizi a cura degli Uffici stampa dei club
Green Basket 99- Peppino Cocuzza 1947 88-71
Gran prova di personalità del Green che supera il Peppino Cocuzza San Filippo del Mela per 88-71
, infliggendo alla squadra di coach Romeo la priGreenma sconfitta stagionale: terzo successo consecutivo per i biancoverdi, di quelli pesanti.
Ritmo altissimo nella fase iniziale del match, tantissime giocate nei primi secondi dell'azione e gragnuola di triple da entrambe le parti: Lombardo ne mette tre, a ruota Biondo, dall'altra parte super Li Vecchi e Albana tengono Cocuzza in partita: 20-15 dopo 4' di gioco. And one di Gullo per il vantaggio Green sul +8 a metà quarto (23-15), ma la reazione del Cocuzza è da grande squadra, trascinata dagli esperti Li Vecchi e Barbera. Cacciavillani, al solito travolgente in uscita dalla panchina, scaccia San Filippo con due grandi triple, 34-27 dopo 10' di gioco.
Il Green inizia con entusiasmo anche il secondo periodo: un movimento ubriacante di Gullo per i due punti, poi ancora una tripla del play biancoverde firmano l'allungo sul 42-29 e scaldano il pubblico del Pala Don Bosco. Nella fase centrale del secondo quarto entrano in partita le difesa, che aumentano intensità ed efficacia. Un grande parziale di 6-0 del Green, siglato da Cacciavillani, Tagliareni e Jovic (gran prova da 16 punti e 6 rimbalzi), porta i biancoverdi sul +19 dopo una prima metà ad alto punteggio: 54-35 al riposo.
Rientro un po' molle dei biancoverdi dallo spogliatoio, ne approfitta il Cocuzza con i canestri di Toto, Li Vecchi e Corazzon, gli ospiti tornano sul -12 (59-47) dopo 26'. A fermare l'emorragia ci pensa Lombardo con canestro più fallo. L'attacco del Green, salvo alcune iniziative del solito Lombardo e degli esterni, un po' batte in testa e San Filippo è molto cinica nello sfruttare qualche incertezza biancoverde: Albana da tre e Corazzon in post puniscono la 2-3 del Green, ancora avanti però 66-56. Un po' di nervosismo in casa ospite per alcune decisioni, onestamente comprensibili, dei due arbitri: libero del tecnico di Lombardo, poi due punti di Jovic per il 69-56 di fine terzo quarto.
Negli ultimi dieci minuti il Green deve gestire un margine sostanzioso e ci riesce con grande personalità: bravissimo Antonio Fazio, solita prestazione tout court (8 punti e 7 rimbalzi), che con due triple di fila ricaccia via il Cocuzza a 19 punti di scarto (79-60). La resa del Cocuzza arriva poco dopo, consentendo al Green di acchiappare due punti preziosissimi in classifica: nel finale spazio anche ai giovani Green Lupo (già in campo nel secondo quarto), Vitale, Cerasola e Ramil. Da segnalare proprio i punti di Cerasola e Vitale nel finale: finisce in trionfo, 88-71.
Green Basket-Peppino Cocuzza 88-71
Green Basket – Gullo 15 (1/1, 4/6, 2/4), Fazio 8 (1/1, 2/4), Biondo 5 (1/1, 1/3), Lombardo 19 (2/2, 4/7, 3/7), Jovic 16 (8/13); Cacciavillani 14 (2/3, 3/5, 2/5), Trevisano 4 (4/6, 0/3, 0/1), Tagliareni 2 (1/2, 0/1), Lupo (0/1), Cerasola 2 (1/1), Vitale 3 (1/1), Ramil. All. Bonanno, Vice: Verderosa.
Peppino Cocuzza Centro Convenienza – Toto 12, Albana 8, Barbera 16, Corazzon 12, Li Vecchi 16; Imbesi 1, Coppolino, Cordaro 2, Bellomo 2, Cocuzza 2. All. Romeo.
Arbitri: Gaspare Roberto Barbera e Paolo La Porta di Trapani.
NOTE
Parziali: 34-27, 20-8 (54-35), 15-21 (69-56), 19-15 (88-71).
Falli: Green 20 – Cocuzza 13. Tiri liberi: Green 10/15 – Cocuzza 19/25.
Statistiche Green:
Rimbalzi: Gullo 2, Fazio 7, Cacciavillani 3 (2+1), Lombardo 5 (4+1), Trevisano 8 (6+2), Tagliareni 3 (1+2), Jovic 6 (2+4), 
Falli subiti: Trevisano 3, Gullo 2, Fazio 1, Cacciavillani 2, Jovic 1, Lombardo 2, Biondo 2.
Ufficio Stampa Green Basket
^^^^^^

Continua la serieMinibasket negativa del Città di Milazzo.
Il club mamertino incappa nella quarta sconfitta consecutiva, rinviando ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria in campionato. A espugnare il Palalberti di Barcellona (campo neutro in attesa dell’apertura del palazzetto milazzese) è il Licata, che supera i padroni di casa per 83 a 68.
Il Milazzo, con Vecchiet infortunato e costretto a rimanere in panchina (era rientrato in settimana dopo la riduzione della squalifica), soffre ma riesce a tener testa agli ospiti per tutto il primo quarto, combattuto punto a punto. A metà gara, però, solita amnesia milazzese e Licata che si invola, arrivando all’intervallo lungo con 14 punti di vantaggio.
Il terzo quarto è interlocutorio ma nell’ultima frazione inizia la rimonta: i mamertini si riportano sotto ma la stanchezza, però, si fa sentire. Il Licata ne approfitta per allungare fino al +15 finale, risultato troppo punitivo per per quanto fatto vedere dal Milazzo in campo.
Mercoledì il club allenato da Interdonato sarà ancora sul parquet, di nuovo a Barcellona, per provare a ottenere la prima gioia stagionale nel recupero contro l’Emmolo Vigor di Santa Croce Camerina.
MINIBASKET MILAZZO-STUDENTESCA LICATA 68-83 (17-20, 29-43, 48-60)
MILAZZO: Giorgianni C., Vecchiet NE, Trio 2, Italiano 9, Layne 10, La Spada G. 5, Scilipoti 13, Giorgianni F. 6, La Spada A. NE, Amato 6, Spanò 1, Koprivica 15. All. Interdonato
LICATA: Bush 10, Crucitti 7, Savarese 14, Caiola E. 10, Fatallah 9, Caiola G. 3, Falanga 14, Milite 10, Peritore 6. All. Castorina
ARBITRI: Perrone – Tartamella
Sebastian Donzella
Ufficio Stampa ASD Il Minibasket Milazzo

^^^^^
La Irritec Costa d'Orlando sbanca il PalaRitiro, F.P. Sport k.o. per 58-109
Torna alla vittoria la Irritec Costa d'Orlando, che batte in trasferta l'ostica F.P. Sport Messina con il punteggio di 58-109. Buona prova corale per i ragazzi di Condfpsportcostaello, che si rifanno prontamente dopo la brutta sconfitta subita a San Filippo, giocando una buona gara sia offensivamente che difensivamente.
Coach Condello decide di partire con Danna, Marinello, Boffelli, Sgrò e Fall. La decisione si rivela giusta, con i biancorossi che partono subito forte, suggellando con una schiacciata di Fall un 9-0 di parziale che costringe coach Paladina al primo time-out dopo solo 3'. Il divario aumenta fino al 7-20 al 6' e continua con il 16-34 dopo i primi 10'. Nel secondo periodo Marinello e compagni continuano a martellare il canestro avversario, giocando una bella pallacanestro di squadra, finalizzata sempre a trovare l'uomo libero o il miss-match più favorevole. Tutto questo si trasforma nel 31-61 di fine primo tempo che in pratica chiude la gara in anticipo. La seconda frazione di gara è puro garbage time per rimpolpare i tabellini. La partita si conclude con la Costa d'Orlando che porta via i due punti da Messina che servono a rinforzare la classifica, in vista delle due gare casalinghe che la formazione di Condello giocherà la prossima settimana. Da segnalare, per i biancorossi, l'esordio in serie C del giovanissimo Emiliano Giuffrè, prodotto del settore giovanile della società paladina.
Buone le prestazioni di Boffelli, top scorer del match con 20 punti, Danna e Sgrò con 19. In doppia cifra anche Marinello (13), Leonzio (12), Fall (12) e Cusenza (10). La Irritec Costa d'Orlando è attesa ora da due match casalinghi: mercoledì 28 ottobre al PalaValenti il recupero contro Ragusa e sabato 31 la sfida contro Giarre.
F.P. Sport Messina – Irritec Costa d'Orlando 58-109 (16-34; 31-61; 42-94)
F.P Sport Messina: Casile 2, Cucinotta, Ponzu Donato, Squillaci 11, Gangarossa 7, Cavalieri 8, Dispinzeri 18, Salvatico 9, Occhino, Perrone 3. All.: F. Paladina
Irritec Costa d'Orlando: Marinello 13, Danna 19, Boffelli 20, Carpinteri 4, Leonzio 12, Sgró 19, Giuffrè, Antinori, Fall 12, Cusenza 10. All.: G. Condello
Raffaele Valentino – Addetto Stampa Irritec Costa d'Orlando