Non perdere...
Home / Basket / Basket, Serie C Silver Sicilia: 4^ giornata, una coppia al comando. Verso il turno infrasettimanale

Basket, Serie C Silver Sicilia: 4^ giornata, una coppia al comando. Verso il turno infrasettimanale

Serie C Silver Sicilia, Peppino Cocuzza e Zannella Basket Cefalù, al comando della classifica a conclusione della quarta giornata di campionato, svolta sabato 17 e domenica 18 ottobre 2015. Graduatoria destinata a cambiare in settimana, in occasione della disputa della quinta giornata, turno infrasettimanale di mercoledì 21 e giovedì 22 ottobre 2015.
I servizi e le foto, a cura dei rispettivi uffici stampa, sulle  gare  Peppino Cocuzza 1947- Costa D’Orlando 85-80 (D1TS) e Città di Milazzo – Cus Catania Basket 54-61.
I risultati della 4^ giornata:
18/10/2015-ore 18:00- Zannella Basket Cefalù- Basket Giarre 96-44
18/10/2015-ore 18:30-Città di Milazzo – Cus Catania Basket 54-61
18/10/2015-ore 18:30- Pol. Vigor S. Croce Camerina- Studentesca Licata 64-80
17/10/2015-ore 18:30- Peppino Cocuzza 1947- Costa D’Orlando 85-80 (D1TS)
18/10/2015-ore 18:00- Basket Club Ragusa- Virtus Basket Canicattì 68-79
18/10/2015-ore 18:30- Green Basket 99- Pol. Aretusa 80-70
18/10/2015-ore 18:30- Sport E’ Cultura Patti- Nuovo Avvenire Spadafora 72-64
18/10/2015-ore 18:30- F.P. Sport Messina- Sport Club Gravina 70-58

                                              Classifica 4^ giornata:

Peppino Cocuzza 1947

8

Sport Club Gravina

2

Zannella Basket Cefalù

8

F.P. Sport Messina

2

Costa D’Orlando

6

Il Nuovo Avvenire Spadafora

2

Green Basket 99

6

Basket Club Ragusa

2

Sport E’ Cultura Patti*

6

Studentesca Licata 1971

2

Virtus Basket Canicattì*

6

Basket Giarre

2

Pol. Aretusa

4

Il Minibasket Milazzo*

0

Cus Catania Basket 2003

4

Pol. Vigor S. Croce Camerina*

0

(*) una partita in meno
Recuperi
1^ giornata: Virtus Basket Canicattì – Sport E’ Cultura Patti (29/10/2015, ore 20,00
3^ Il Minibasket Milazzo- Pol. Vigor S. Croce Camerina (28/10/2015, ore 21,00)

Prossimo turno, infrasettimanale, mercoledì 21 e giovedì 22 ottobre 2015:
21/10/2015-ore  20:00- Studentesca Licata- Cus Catania Basket 2003
21/10/2015-ore  20:30- Peppino Cocuzza 1947-F.P. Sport Messina
21/10/2015-ore  19:30- Pol. Aretusa- Basket Giarre
22/10/2015-ore  21:00- Virtus Basket Canicattì- Città di Milazzo
21/10/2015-ore  18:00- Costa D’Orlando- Basket Club Ragusa
22/10/2015-ore  20:00- Sport Club Gravina- Zannella Basket Cefalù
21/10/2015-ore  21:00- Piero Leprogroup Spadafora- Pol. Vigor S. Croce Camerina
21/10/2015-ore  21:00- Sport E’ Cultura Patti- Green Basket 99
CITTA’ DI MILAZZO-CUS CATANIA 54-61 (17-19; 30-36; 41-51)

Milazzo-Cus CataniaAncora una sconfitta per il Città di Milazzo: il Cus Catania si impone sul campo neutro di Barcellona per 54-61.
Gli etnei ottengono i due punti grazie alla costanza durante il match, mentre i mamertini sono apparsi troppo altalenanti: dopo una buona partenza, con i primi due parziali combattuti testa a testa, i milazzesi si sono spenti nel terzo quarto, accumulando al termine 10 punti di svantaggio.

Nell’ultimo parziale, Milazzo si riporta sotto ma una serie di errori sotto canestro e alcune decisioni arbitrali difficili da comprendere (a farne le spese Vecchiet, espulso) fanno pendere l’ago della bilancia a favore dei catanesi. Il Milazzo incassa, così, la terza sconfitta consecutiva in tre gare di campionato. Giovedì i ragazzi di Interdonato proveranno a ottenere la prima vittoria stagionale sul campo del Canicattì.
CITTA’ DI MILAZZO-CUS CATANIA 54-61 (17-19; 30-36; 41-51)
MILAZZO: Giorgianni C. NE, Vecchiet 11, Trio , Italiano 9, Layne 8, La Spada G. 2, Scilipoti, Giorgianni F. 2, La Spada A. NE, Amato 6, Spanò , Koprivica 13. All. Interdonato
CATANIA: Lo Faro 12, Arena 11, Santonocito 16, Selmi 5, Bonaccorsi 4, Martello, Rivers 3, Fichera NE, Grasso 3, Caltabiano 6, Abramo 2. All. Malagò
ARBITRI: Giunta-Lorefice
(Comunicato Minibasket Milazzo – Ufficio Stampa – Sebastian Donzella)
sanfilippocostaIrritec Costa d'Orlando sconfitta dopo un tempo supplementare, vince San Filippo 85-80 (D1TS)
COCUZZA S. FILIPPO DEL MELA
: Barbera 12, Toto 19, Imbesi, Milickovic 8, Cordaro, Albana 6, Bellomo 9, Cocuzza, Corazzon 4, Coppolino 4. All.: Francesco Romeo.
COSTA D’ORLANDO: Marinello 22, Danna, Carpinteri 3, Boffelli 32, Leonzio 2, Sgrò 3, Antinori, Fall 15, Cusenza 3, Giuffrè. All.: Giuseppe Condello.
ARBITRI: Ferraro di Ragusa, Sciliberto di Messina
PARZIALI: 21-18, 37-36, 53-58-72-72

Irritec Costa d'Orlando sconfitta dopo un tempo supplementare, vince San Filippo 85-80
Dopo tre vittorie arriva la prima sconfitta in campionato per la Irritec Costa d'Orlando. La squadra di Condello cade sul difficile campo di San Filippo dopo un overtime con il punteggio di 85-80. I biancorossi comunque avranno subito modo di rifarsi mercoledì 21 alle 18 al PalaValenti contro Ragusa.
L'allenatore ospite decide di partire con Danna, Leonzio, Carpinteri, Cusenza e Fall. Primo quarto con i padroni di casa che tentano di dettare i ritmi, partendo con un parziale di 11-4. Timeout immediato di coach Condello che serve a risvegliare i suoi. L'ingresso dalla panchina di Marinello e Boffelli da i suoi frutti e gli ospiti recuperano fino al -3: 21-18 dopo 10'. Secondo periodo sulla falsariga del primo con i locali che si portano in vantaggio in doppia cifra, 33-22, prima di una nuova rimonta della Irritec Costa d'Orlando firmata Boffelli: 37-36 all'intervallo lungo.
Alla ripresa dei giochi la Costa appare trasformata e trova subito il primo vantaggio della gara con una tripla del capitano Sgrò per il 39-42. San Filippo non vuole saperne di mollare davanti al proprio pubblico e resta sempre a contatto, ma i biancorossi sfruttano la migliore condizione fisica e si portano sul +5 a fine terzo periodo, 53-58.
Ultimo quarto palpitante, con la sfida che resta in equilibrio fino alla fine, merito anche delle due squadre che non vogliono uscire sconfitte. La Costa resta avanti con le giocate di Marinello e Fall, ma San Filippo è coriacea e trova la parità a quota 70 a 3' dalla fine. Due liberi di Marinello portano i biancorossi in vantaggio a 1' dalla fine sul 70-72, poi Toto trova anche lui i due liberi della parità a 9" dalla fine e la Costa non riesce a trovare il canestro della vittoria alla fine. Nell'overtime i padroni di casa giocano con più convinzione, supportati da un pubblico caloroso ed approfittano degli errori degli avversari per portare a casa i due punti ed il momentaneo primato in classifica, scavalcando proprio la formazione del presidente Giuffrè.
Da segnalare infine il rammarico della nostra società per alcuni cori razzisti indirizzati all'atleta Billly Fall. Certi episodi non dovrebbero mai accadere, specialmente nello sport.
(Raffaele Valentino – Addetto Stampa Irritec Costa d'Orlando)

Le dichiarazioni di Peppe Condello, coach della Costa Capo D'Orlando

Condello
"Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – dichiara coach Condello – ma, eccetto il primo quarto, siamo stati sempre sopra.
Abbiamo avuto delle difficoltà in alcuni frangenti della gara, Sgrò ci sarebbe stato molto utile contro la zona, ma ha giocato pochi minuti a causa di un leggero infortunio, per non parlare della cattiva serata dei nostri play, soprattutto Danna penalizzato da falli alquanto discutibili.
Il rammarico sta nell'aver avuto più volte nel finale la possibilità di poter chiudere la partita, ma gli episodi non ci sono stati favorevoli. Forse avevamo bisogno di un bel bagno di umiltà, ma vogliamo rialzarci subito a partire dalla prossima gara!"

(Raffaele Valentino – Addetto Stampa Irritec Costa d'Orlando)