Non perdere...
Home / Basket / Basket Serie C Sicilia: I risultati della 24^ giornata. Torna il derby Peppino Cocuzza-Milazzo

Basket Serie C Sicilia: I risultati della 24^ giornata. Torna il derby Peppino Cocuzza-Milazzo

I risultati della  24^ giornata, 9^ di ritorno: del campionato di Serie C Sicilia, le gare del 27 e 28 febbraio 2016. Turno favorevole alla coppia di testa, Zannella Basket Cefalù e Sport E’ Cultura Patti, oltre alla Costa D’Orlando, terza forza del torneo. I paladini vincono all’ all'overtime in casa della.Pol. Vigor S. Croce Camerina.
Perdono Peppino Cocuzza e Minibasket Milazzo, sabato 5/3, alle ore 18,30, impegnati nel derby della Valle del Mela, all’andata vinto dai filippesi con il punteggio di 91-73.
I risultati della 24^ giornata, 9^ di ritorno:
28/02/2016-ore 18:30- Città di Milazzo- Sport E’ Cultura Patti 48 – 97
28/02/2016-ore 18:00- Basket Giarre- Sport Club Gravina 64 – 65
28/02/2016-ore 18:00- Basket Club Ragusa- Peppino Cocuzza 1947 89 – 62
27/02/2016-ore 19:00- Cus Catania Basket 2003- F.P. Sport Messina 68 – 60
28/02/2016-ore 18:30- Green Basket 99- Studentesca Licata 1971 54 – 69
28/02/2016-ore 18:00- Pol. Aretusa- Virtus Basket Canicattì 98 – 73
28/02/2016-ore 18:00- Zannella Basket Cefalù- Piero Leprogroup 103 – 69
28/02/2016-ore 18:30- Pol. Vigor S. Croce Camerina- Costa D’Orlando 67 – 76 (D1ts)
Recupero gara della 20^ giornata, 5^ di ritorno del campionato:

Mercoledì 2 marzo 2016, ore 20,30-Sport Messina – Peppino Cocuzza 1947 76-64

                                                                       Classifica 24^ giornata

1

Zannella Basket Cefalù

44

9

Basket Club Ragusa

20

2

Sport E’ Cultura Patti

44

10

Sport Club Gravina

18

3

Costa D’Orlando

42

11

Il Nuovo Avvenire Spadafora

18

4

Pol. Aretusa

36

12

Cus Catania Basket 2003

16

5

Virtus Basket Canicattì

34

13

F.P. Sport Messina

12

6

Green Basket 99

32

14

Pol. Vigor S. Croce Camerina

8

7

Studentesca Licata 1971

30

15

Basket Giarre

8

8

Peppino Cocuzza 1947

22

16

Città di Milazzo

0

Prossimo turno, 25^ giornata, 10^ di ritorno:
05/03/2016-ore 18:30- Peppino Cocuzza 1947- Città di Milazzo
06/03/2016-ore 18:00- Virtus Basket Canicattì- Cus Catania Basket 2003
05/03/2016-ore 19:00- Piero Leprogroup- Pol. Aretusa
06/03/2016-ore 19:00- Sport Club Gravina-Pol. Vigor S. Croce Camerina
06/03/2016-ore 18:30- F.P. Sport Messina- Basket Giarre
06/03/2016-ore 18:00- Studentesca Licata 1971- Zannella Basket Cefalù
06/03/2016-ore 18:30- Sport E’ Cultura Patti – Basket Club Ragusa  
06/03/2016-ore 18:30- Costa D’Orlando – Green Basket 99

DSCN0539

Al PalAlberti di Barcellona (nella foto)
Minibasket Milazzo-Sport E’ Cultura Patti 48-97
Il Minibasket Milazzo: Spanò 18, Giorgianni 7, Italiano C. 8, La Spada G. 6, La Spada A., Maskhulia 9, Italiano S., Cuccuru, Saporita, Gitto, Maimone.  All. Francesco Giorgianni
Sport È Cultura Patti: Custis 40, Bolletta 17, Busco M. 14, Busco G. 9, Sidoti Ale 4, Marabello 4, Anzà 1, Lumia 6, Ettaro 2, Mazzullo, Saintilius n.e., Costantino n.e.  All. Pippo Sidoti
Arbitri; Lorefice di Ragusa e Sciliberto di Messina
Parziali: 13-25, 32-57, 41-83

Virtus Ragusa-Cocuzza

(Foto fonte Virtus Ragusa, pagine Facebook)
Virtus Ragusa – Peppino Cocuzza San Filippo del Mela 89-62
Virtus Ragusa: Licitra 8, Ferlito 4, Mammana 9, Sorrentino 18, Ferrera 19, Gebbia A. 6, Scalone 12, Taddeo 2, Cataldi 9, Gebbia L. 2, Spatuzza. All: Di Gregorio
Cocuzza San Filippo del Mela: Toto 12, Bellomo 14, Vujicevic 29, Corazzon 2, Li Vecchi 2 Coppolino 3, Caporal, Pizzurro, Cocuzza. All: Calderone
Arbitri: Fava di Palermo e Perrone di Trapani
Parziali: 25-20, 49-35, 67-47
Prossimo turno, al Palazzetto dello Sport di San Filippo del Mela, sabato 5/3/2016, ore 18,30
Peppino Cocuzza 1947-Città di Milazzo
Arbitri: Marco Attard di Piolo Gargallo (SR) e
Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi (RG)
Segnapunti: Dalila Di Pasquale di Pace del Mela
Cronometrista: Luciana De Gaetano di San Pier Niceto
24 secondi: Valeria Vento di San Filippo del Mela

La Irritec Costa d'Orlando supera all'overtime Santa Croce Camerina
Santa Croce Camerina-Irritec Costa d'Orlando 67-76 (13-15; 26-39; 46-46; 60-60)
Vigor: Lena ne, Susino 4, Rizzo G. 19, Occhipinti G. 22, Barone 4, Di Stefano P 5., Distefano 13, Emmolo, Cavallo ne, Occhipinti R. All: Giancarlo Di Stefano
Costa d'Orlando: Marinello 15, D’Anna 5, Di Loreto 18, Carpinteri 2, Leonzio 15, Giuffrè ne, Sgrò, Ferraro 11, Antinori 2, Fall 8. All. Giuseppe Condello.
Arbitri: Fichera (Giarre) e Castorina (Piazza Armerina)
La Irritec Costa d’Orlando continua a mietere vittime in questo girone di ritorno del campionato di Serie C Silver, andando a vincere in trasferta ai danni di Santa Croce Camerina per 67-76. Nona vittoria consecutiva per la formazione di coach Condello, ma questa di Santa Croce è sicuramente la più difficile, poiché giunta dopo un'overtime conquistato con una bomba di Marinello allo scadere dei regolamentari.
I biancorossi decidono di schierare in quintetto Danna, Leonzio, Di Loreto, Sgrò e Fall. Partono bene gli ospiti, che firmano un parziale di 4-9 che costringe il coach locale al timeout. La Vigor non ci sta e rientra in partita, con la Costa che chiude il primo quarto in vantaggio 13-15. Coach Condello si affida anche alla panchina, facendo entrare Ferraro e Marinello e i biancorossi riescono ad aumentare il divario fino a portarlo al 26-39
Al rientro in campo la Costa prova a controllare la gara, ma i padroni di casa, punti sull'orgoglio rientrano fino al 37-41. Timeout di Condello che però non serve a cambiare l'inerzia della gara, con Santa Croce che azzera lo svantaggio e si porta in parità a quota 46 al termine del terzo quarto. I biancorossi provano a scrollarsi di dosso le scorie del brutto quarto precedente e sembrano riuscirci con Leonzio che trova la bomba del +5, 49-54, a 5' dal termine. Santa Croce però non ci sta e per la prima volta si porta in vantaggio sul 59-57 a 1'30" dalla fine. La Costa non riesce a trovare la via del canestro e la Vigor si porta sul 60-57 con 4" sul cronometro della gara. Rimessa in attacco per gli ospiti, palla in mano a Marinello che segna una bomba incredibile allo scadere, che da il pareggio ai suoi e il conseguente overtime sul 60-60.
Nel supplementare i locali risentono della botta subita e ci pensa Enrico Di Loreto con due triple a indirizzare la gara verso i biancorossi, che nell'ultimo minuto sono bravi a segnare dalla lunetta e portare a casa la posta in palio, col punteggio finale che recita Santa Croce 67 – Costa d'Orlando 76.
Comunicato – Raffaele Valentino – Addetto Stampa Irritec Costa d'Orlando