Non perdere...
Home / Basket / Basket Maschile, Serie D Sicilia: 12^ giornata, Spadafora vince l’anticipo contro Costa Capo d’Orlando

Basket Maschile, Serie D Sicilia: 12^ giornata, Spadafora vince l’anticipo contro Costa Capo d’Orlando

Costa-SpadaforaGirone B, 12^ giornata, 5^ di ritorno, giovedì 06/02/2014-ore 20:30- Costa Capo d’Orlando- Il Nuovo Avvenire Spadafora 63-74 (nella foto)
Asd Pol. Costa d’Orlando-Asd Il Nuovo Avvenire Spadafora 63-74
( A cura dell’Ufficio stampa Asd Costa Capo D’Orlando – Francesco Gugliotta)
Non basta un grande cuore alla Costa d’Orlando del presidente Mauro Giuffrè per avere ragione della corazzata “Il Nuovo Avvenire” Spadafora, imbattuta capolista del Sottogirone B del torneo di Serie D di pallacanestro, nella sfida valida per la dodicesima giornata di campionato. I paladini sono stati infatti battuti tra le mura amiche per 63-74 dopo aver dato filo da torcere per tre quarti agli ostici avversari.
In un “PalaValenti” gremito, si sfidano le due squadre più forti di questo raggruppamento. I ragazzi di coach Condello, ancora imbattuti in casa, provano ad infliggere il primo ko stagionale ai gialloneri di coach Maganza, vero rullo compressore del campionato. L’avvio è positivo per i biancorossi, che sfruttano bene il gioco sotto canestro e riescono a stare sopra per tutto il primo periodo nonostante le fiammate ospiti targate I. Stuppia. Il clima è teso e gli arbitri fanno fatica a gestire la gara, fischiando molto e sanzionando con un paio di tecnici la squadra biancorossa, punita spesso oltremodo dai fischietti. Il primo quarto si chiude comunque con i paladini avanti 22-19 e con un numero spropositato di falli commessi.
Ad inizio secondo periodo, la Costa d’Orlando fa più fatica a trovare la via del canestro mentre il movimento palla di Spadafora, guidata dal backcourt I. Stuppia-Mobilia, appare più fluido. I gialloneri vanno avanti nel finale di quarto, prima che 6 punti di Pizzuto ristabiliscano la parità, con le due squadre che vanno al riposo sul 39-39.
Nella ripresa si continua a vedere un match molto acceso, con le squadre che duellano punto a punto senza esclusione di colpi. Qualcuno esagera, come Busco, che da terra colpisce un avversario beccandosi un sacrosanto anti-sportivo. La partita è comunque equilibrata e le due formazioni restano sempre a contatto. Alla tripla di Arto e ai due liberi di Antinori risponde Contaldo con la stessa moneta, prima che proprio Busco appoggi il facile lay-up che chiude il terzo periodo: 53-55 Spadafora.
L’ultimo quarto si apre con un paio di giocate in sequenza che segnano la partita. Antinori sbaglia forzando, Mondello da sotto non riesce a trasformare, mentre dall’altra parte una tripla di Contaldo e un gioco da 3 punti di Busco danno la mazzata definitiva ai coraggiosi padroni di casa che, sul -9 dopo un canestro di Mobilia, non hanno più la forza di rientrare. Gli ospiti, guidati da un dominante I. Stuppia, chiudono così la gara e sbancano il “PalaValenti” per 63-74.
Spadafora si conferma, dunque, la corazzata del campionato e colleziona l’undicesima vittoria in altrettante uscite. Per la Costa d’Orlando, prima sconfitta interna della stagione ma secondo posto ancora saldissimo e soprattutto una prestazione di livello contro una compagine costruita per vincere. Scarlata e compagni possono consolarsi con tre quarti disputati alla pari contro un avversario di grande calibro e con la consapevolezza che, con un po’ di fortuna in più nel frangente decisivo, si sarebbe potuta compiere un’impresa possibile solo ai biancorossi paladini.
Asd Pol. Costa d’Orlando-Asd Il Nuovo Avvenire Spadafora 63-74
Asd Pol. Costa d’Orlando: Micale, Scarlata 8, Urso 3, Mondello 6, Pizzuto 10, Crisà 5, Niang n. e., Merendino 1, Strati 1, Giuffrè 2, Antinori 14, Arto 13. All.: Condello G.
Asd Il Nuovo Avvenire Spadafora: Barbera, Stuppia E. n. e., Biondo, Scibilia n. e., Sindoni n. e., Vento 1, Busco 14, Molino 3, Contaldo 19, Mobilia 10, Stuppia I. 27, Pollicino n. e.. All.: Maganza L.
Parziali: 22-19; 39-39; 53-55; 63-74.
Arbitri: Centorrino G. di Venetico (ME) e Lucifero M. di Milazzo (ME)
UFFICIO STAMPA ASD COSTA D’ORLANDO
*** La stessa gara, raccontata dagli avversari 
(A cura di Antonino Sindoni, Addetto stampa dell’ Asd Il Nuovo Avvenire Spadafora)
Il campionato Regionale di serie D dell’isola Siciliana regala emozioni. Giovedì 6 Febbraio si sono affrontate due compagini straordinarie, che hanno saputo regalare spettacolo ed emozioni al tutto esaurito del Polivalenti di Capo d’Orlando. I locali “paladini” hanno ospitato la corazzata Spadafora, per una partita attesa già dal precedente incontro tra le due formazioni avvenuto nel match di andata, e che avrebbe dovuto significare rivincita per la squadra paladina. Intensità fisica e agonismo fin dal primo minuto, con i giocatori che si affrontano a viso aperto, non senza un pizzico di nervosismo misto alla tensione tipica dei grandi appuntamenti. Il pubblico, che ha risposto davvero in modo incredibile al palavalenti, ha costituito davvero l’uomo in più per i biancorossi padroni di casa, assolutamente intenzionati ad interrompere l’incredibile striscia di risultati positivi di Spadafora, che dura, lo ricordiamo, fin dalla prima partita di campionato. Il primo periodo, come si è accennato prima, è stato molto spezzettato, causa i numerosissimi falli di cui si sono rese colpevoli tutte e due le squadre. Addirittura, alcuni immediati segni di crollo nervoso, procurano ai ragazzi di coach Mondello due falli tecnici. Spadafora dal canto suo, causa l’ambiente a dir poco rovente,  ci ha messo un po’  a carburare, ma non appena si è spogliata di qualsiasi remore, ecco che si è visto riaffiorare il solito, a tratti spettacolare, gioco offensivo targato coach Maganza, che rende addirittura inutile i ripetuti ed esagerati tentativi di fallo degli avversari. Chi ha avuto la fortuna di assistere dal vivo avrà di certo notato proprio un Maganza molto teso e competitivo, che però sarà stato lieto di vedere negli occhi dei suoi ragazzi, una squadra senza alcuna intenzione di perdere, soprattutto contro un avversario ostico, dal gioco strategico e sporco. Dopo una partita giocata sul filo dell’equilibrio, Spadafora la spunta mettendo a segno l’allungo vincente nel quarto periodo, con un particolare contributo dato dal quartetto I. Stuppia, Mobila, Busco e Contaldo. Nemmeno gli insulti pesanti da parte del pubblico locale, indirizzati agli ospiti, che erano riusciti a rompere l’equilibrio della serata, sono stati poi utili a fermare l’imbattibilità della Zuiki. Un soddisfatto Coach Maganza, ha alla fine dei quaranta minuti anche incitato i suoi a proseguire su questa strada  : “Forza ragazzi, l’importante non è vincere ma è l’unica cosa che conta! “
Asd Pol. Costa d’Orlando-Asd Il Nuovo Avvenire Spadafora 63-74
Asd Pol. Costa d’Orlando: Micale, Scarlata 8, Urso 3, Mondello 6, Pizzuto 10, Crisà 5, Niang n. e., Merendino 1, Strati 1, Giuffrè 2, Antinori 14, Arto 13. All.: Condello G.
Asd Il Nuovo Avvenire Spadafora: Barbera, Stuppia E. n. e., Biondo, Scibilia n. e., Sindoni n. e., Vento 1, Busco 14, Molino 3, Contaldo 19, Mobilia 10, Stuppia I. 27, Pollicino n. e.. All.: Maganza L.
Addetto stampa Antonio Sindoni
Campionato, girone A-B
Girone A:
12^ giornata, 5^ di ritorno:
09/02/2014-ore 18:00- Mens Sana Mascalucia- Basket Club Zafferana Etnea (n.p.)
13/02/2014-ore 20:00- Salusport Priolo Gargallo (Sr)- Palazzolo Acreide (n.p.)
08/02/2014-ore 19:00- Studentesca Gela- Alfa Catania 62-68
Riposava: Grottacalda Piazza Armerina
Classifica: Alfa Catania 20, Mens Sana Mascalucia*14, Salusport Priolo Gargallo*14, Grottacalda Piazza
Armerina 12, Palazzolo Acreide*6, Studentesca Gela 2, Basket Club Zafferana* 0.
(*) una partita in meno
Prossimo turno, 13^ giornata, 6^ di ritorno:
15/02/2014-ore  19:00- Palazzolo Acreide- Grottacalda Piazza Armerina
16/02/2014-ore  11:00 – Mens Sana Mascalucia – Salusport Priolo Gargallo (Sr)
15/02/2014-ore  20:00 Basket Club Zafferana Etnea- Studentesca Gela
Riposa: Alfa Catania
Girone B, 12^ giornata, 5^ di ritorno:
12/02/2014-ore 21:30- Castanea Basket 2010 Messina- Alias Barcellona Pg 64-57
08/02/2014-ore 18:00- Pallacanestro Bagheria- Basket School Messina 71-44
06/02/2014-ore 20:30- Costa Capo d’Orlando- Il Nuovo Avvenire Spadafora 63-74
Riposa: Cus Palermo
Classifica provvisoria: Il Nuovo Avvenire Spadafora 22, Costa Capo d’Orlando 14, Pallacanestro Bagheria 10, Alias Barcellona Pg 8, Castanea Basket 2010 Messina 8, Cus Palermo 6, Basket School Messina 4.
Prossimo turno, 13^ giornata, 6^ di ritorno:
14/02/2014-ore 20:30- Alias Barcellona Pg- Il Nuovo Avvenire Spadafora
16/02/2014-ore 18:00- Castanea Basket 2010 Messina- Pallacanestro Bagheria
15/02/2014-ore 16:00- Costa Capo d’Orlando- Cus Palermo
Riposa: Basket School Messina