Non perdere...
Home / Basket / Basket Lega Adecco Gold: Il posticipo della 2^ giornata

Basket Lega Adecco Gold: Il posticipo della 2^ giornata

lardo priullaFulgor Forlì- Pallacanestro Trapani 82-74 (Lunedì 14/10/2013, ore 20.30):
La nuova classifica: Centrale Latte Bs 4, Sigma Barcellona 4, Tezenis Verona 4, GCZ Veroli 2, Manital Torino 4, Lighthouse Trapani 2, Angelico Biella 2, Expert Napoli 2, Aquila Basket Trento 2, Pall. Trieste 2004 2, Upea Capo D’Orlando 2, Fulgor Forli’2, Novipiù Casale Monferrato 0, Aget Imola 0, Fileni BPA Jesi 0, FMC Ferentino 0.
Fulgor Forlì-Pallacanestro Trapani 82-74.
Tabellino e dichiarazioni del coach Lino Lardo
Fulgor Forlì-Pallacanestro Trapani 82-74 (30-23; 43-41; 68-52)
Fulgor Forlì: Basile 6, Cain 2, Gualtieri, Ravaioli, Crow 21 , Ferguson 23, Saccaggi 21, Battistini, Eliantonio 4, Sergio 5. Coach: Galli.
Pallacanestro Trapani: Renzi 6, Bartoli, Lowery 11, Baldassarre 16, Bossi 2, Rizzitiello 6, Ianes 1, Tabbi, Parker 24 , Ferrero 8. Coach: Lardo.
Arbitri: Roberto Materdomini di Grottaglie (TA), Christian Borgo di Dueville (VI) e Gianguido Vanni Degli Onesti di Corno di Rosazzo (UD).
Note: Tiri Liberi Forlì 13/17 Trapani 22/27. Tiri da tre punti: Forlì 15/24 Trapani 6/21. Usciti per cinque falli: Cain (Forlì), Eliantonio (Forlì) e Ferrero (Trapani). Spettatori: 2.000 circa.
DICHIARAZIONI
Lino Lardo
(nella foto, coach Pallacanestro Trapani): “E’ una gara della quale non possiamo essere contenti. Per prima cosa, vanno fatti i complimenti ai nostri avversari. Forlì ha giocato bene e una squadra che ha tirato da oltre 6.75 con 15 su 24 merita di vincere. E si badi bene, non vuole essere assolutamente un alibi per noi, perché evidentemente avevamo il dovere di essere più aggressivi. La nostra partita ha fatto registrare due quarti da dimenticare: il primo e il terzo. Senza continuità, in questo campionato, troveremo sempre difficoltà. La verità è che dobbiamo sempre giocare con il coltello tra i denti e considerare ogni singolo minuto come il più importante della partita. Andiamo via da Forlì ricevendo alcuni segnali positivi. Il migliore dei nostri giocatori è stato Tabbi: generoso e capace di una grande difesa, va sottolineata la sua prova. Abbiamo utilizzato tutti e anche Bartoli ha giocato minuti importanti. Questo significa che abbiamo una panchina che può darci un buon contributo. E’ una sconfitta che deve servire da monito: dobbiamo necessariamente progredire sul piano della continuità. Quando andiamo in difficoltà, siamo capaci di reazioni positive ma non può bastare possedere soltanto a sprazzi l’atteggiamento giusto”.
Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani 
Trapani, martedì 15 ottobre 2013
COMUNICATO STAMPA N. 81