Non perdere...
Home / Basket / Basket Lega Adecco Gold, i risultati della prima giornata

Basket Lega Adecco Gold, i risultati della prima giornata

1^ giornata, domenica 8/10/2013, ore 18:00:
Leonessa Brescia – Orlandina Basket 85-83
Junior C. Monferrato- Basket Barcellona 69-77 (D1S)
Pallacanestro Trapani- Andrea Costa Imola 78-57
Aurora Jesi – Scaligera Verona 74-87
Basket Ferentino-PMS Torino  85-89
Pall. Biella-Basket Veroli 71-83
Azzurro Basket Napoli-Fulgor Forlì 74-73
Pall. Trieste 2004 –Pall. Trento 2009 57-91
Classifica: Aquila Basket Trento 2, Lighthouse Trapani 2, Tezenis Verona 2, Basket Veroli 2, Sigma Barcellona 2, Manital Torino 2, Centrale Latte Bs 2, Azzurro Napoli 2, Fulgor Forli’0,  Upea Capo D’Orlando 0, Fmc Ferentino 0, Novipiù Casale M.to  0, Angelico Biella 0, Fileni Bpa Jesi 0, Aget Imola 0, Pall. Trieste 0.
Prossimo turno, 2^ giornata (sabato 12 e domenica 13/10/2013):
Sab 12-10-2013-ore 20:30-Pall. Trento 2009 – Leonessa Brescia
Dom 13-10-2013-ore18:00-PMS Torino-Aurora Jesi
Dom 13-10-2013-ore18:00-Fulgor Forlì – Pall. Trapani
Dom 13-10-2013-ore18:000-Basket Veroli-Azzurro Basket Napoli
Dom 13-10-2013-ore18:00-Andrea Costa Imola- Pall. Trieste
Sab. 12-10-2013-ore 20:45-Scaligera Verona- Junior C. Monferrato
Dom 13-10-2013-ore 18:00-Orlandina Basket – Pall. Biella
Dom 13-10-2013-ore 18:00-Basket Barcellona- Basket Ferentino
medium__dsc01906NovìPiù Casale Monferrato –  Sigma Barcellona 69-76
Dopo 45 minuti la Sigma Barcellona con il risultato di 69-76 conquista i primi due punti di questo campionato, a spese della NovìPiù Casale Monferrato. Match combattuto e avvincente sin dall’inizio, nel primo periodo le due squadre hanno dato vita a un continuo botta e risposta. Ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, chiudendo il primo quarto sul 21-16.
Il secondo periodo è proseguito sulla stessa scia. Le due compagini  sono sempre state vicine nel punteggio, la Sigma Barcellona più volte ha raggiunto e superato i padroni di casa tentando l’allungo, ma i ragazzi di coach Griccioli hanno tenuto duro andando negli spogliatoi sul +1. Finisce 39-38 il secondo quarto, con Tommaso Fantoni e Demian Filloy autori di 16 punti complessivi.
Al rientro dagli spogliatoi la storia non cambia, le due squadre mettono grinta e determinazione, dando spettacolo e regalando emozioni sugli spalti. Dopo 30 minuti il tabellone recita 51-50.
Quarto periodo  caratterizzato da “cuore” e “anima” dei due roster, non basta il tempo regolamentare per assegnare i primi due punti della stagione.  Dopo una grande reazione dei giallorossi capaci di portarsi più volte sul + 4, il quarto quarto termina 65-65.
Nell’overtime è venuto fuori il carattere della Sigma Barcellona, che ha espugnato il difficile parquet del PalaFerraris con il punteggio di 69-76.
Soddisfatto della prima gara il Presidente Bonina ha dichiarato: “Sono contento, abbiamo iniziato bene e questa è una grande vittoria. La stagione è ancora lunga, andiamo avanti così.”
NovìPiù Casale Monferrato – Sigma Barcellona 69-76
(21-16); (39-38); (51-50); (65-65) ; (69-76)
NovìPiù Casale Monferrato : Giovara 4 , Bruttini 6 , Dillard 15, Martinoni 7 , Jackson 15, Casini 13, Amato, M. Giovara n.e., Cutolo 9, Fall. Coach Giulio Griccioli
Sigma Barcellona: Young 13, Maresca 8, Collins 11 , Filloy 14, Fantoni 8, Dispinzeri n.e., Toppo 8, Natali 12, Iurato n.e., Pinton 2.  Coach Giovanni Perdichizzi
Arbitri: Gianfranco Ciaglia di Caserta,  Eduardo Ciano di Vicopisano (Pi) e Federico Brindisi di Torino
Ufficio Stampa Sigma Basket Barcellona
Barcellona, 06 ottobre 2013 – Comunicato Ufficiale n.80
Foto, fonte (Enzo Conti/ LNP)
_______
lino lardo 2Pallacanestro Trapani- Aget Imola in sala stampa
Lino Lardo (coach Pallacanestro Trapani): “E’ una vittoria che la mia squadra e io dedichiamo al presidente Pietro Basciano e a tutta la società. Dal giorno in cui a Trapani è arrivato il titolo fino a oggi, è stato profuso uno sforzo economico, organizzativo e di idee di grande livello. Tutta la città sognava questa prima gara in Lega Gold e per noi era fondamentale vincerla, per regalare questa grande soddisfazione ai nostro splendidi  tifosi e al club. Quanto alla gara in senso stretto, buono l’atteggiamento della mia squadra, dobbiamo migliorare in molte cose. Ma siamo felici, ripeto, perché questa era una gara da vincere. Il divario venuto fuori dal punteggio finale è eccessivo ma ci teniamo stretta la felicità per questo primo successo”.
Vincenzo Esposito (coach Aget Imola): “La mia squadra è stata quella che ha tenuto botta e giocato nei primi venticinque minuti, Poi, siamo crollati fisicamente e abbiamo ceduto le armi ad un’avversaria a cui facciamo i complimenti e che abbiamo anche messo in difficoltà. Ripartiremo da diverse cose buone che la squadra ha mostrato. L’assenza di Niles ha pesato molto. Basti pensare il peso che può avere nella nostra squadra in giocatore che in precampionato ha viaggiato alla media di quasi venti punti a gara. Mi sono arrabbiato soltanto perché nel finale abbiamo ceduto un po’ mentalmente e invece avremmo dovuto anche giocare per contenere il passivo. Per il resto, non ho nulla da rimproverare alla mia squadra”.
Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani  
Trapani, lunedì 7 ottobre 2013
COMUNICATO STAMPA N. 74